FRA LA TERRA E IL DUENDE

– Resoconto della nona giornata – Ci sono fotografie di ogni genere. Alcune nascono quando vengono scattate. La loro espressione è l’immagine, prima che qualcuno le pensi sono appena un’intenzione, un capriccio, un momento. Altre si presentano già confezionate e si possono guardarle all’infinito senza rischiare di alterarne i colori, le forme, il senso. La cosa di cui siamo sicuri … Continua a leggere

PIETRE, FRUTTA, MARE E SOLE

– Resoconto della ottava giornata – La chiamano poetica del luogo, geografia della percezione, letteratura di resistenza o melting pot. Meglio saperlo quando ci troviamo di fronte alle culture che si incrociano e si scambiano. La ‘semiotica dell’alterità’ la chiama Landowsky, che attribuisce all’uno la condivisione e all’altro l’assimilazione, un’alterità che diventa conoscenza nel momento in cui si entra negli … Continua a leggere

DA BARI A SARAJEVO PASSANDO PER…

– Resoconto della settima giornata – Che sia stata prima città preziosissima, la Gerusalemme dei Balcani, città del culto, delle moschee colorate e del profumo dei mercati speziati, e poi città straziata dall’assedio, e dalla polvere del fuoco, non importa. Ciò che si sa con certezza è che Sarajevo è una città che ha ancora la voglia di ridere, di … Continua a leggere

LA SOCIETÀ COS’HA ANCORA DA DIRE?

– Resoconto della sesta giornata –  Potevamo aspettarci di tutto, tranne che qui alla Biennale del Mediterraneo, nella cerniera delle terre creative si parlasse di una “società in declino che non ha più niente da dire”. È quello che afferma lo scrittore Vittorino Curci (in foto), durante l’afoso pomeriggio letterario di martedì 27 maggio, nel workshop “Finibusterrae: l’arte della parola … Continua a leggere

OMAGGIO ALLA BIENNALE

LA PITTURA È  PIÙ FORTE DI ME; MI COSTRINGE A DIPINGERE COME VUOLE LEI (Pablo Picasso) Omaggio alla Biennale di Puglia (vai alla rubrica dedicata: clicca qui) , l’arte che si fa strada, reinvenzione, rinascita. L’opera d’arte, creazione solo del suo autore, appartiene a chi sa evocarla, riconoscerla e immaginarla: è viva e necessaria fino a quando produce dibattiti e … Continua a leggere

FAME D’ARTE

– Resoconto della terza giornata –   “Per questa fame trovami una cura”.  È la fame dell’arte che imperversa durante il caldo pomeriggio di sabato 24 maggio nella XIII edizione della Biennale del Mediterraneo. Così recita un poeta nella sua performance artistica, che oggi dà spazio all’improvvisazione e all’estemporaneità. Una improvvisazione “no-sense”, divertente e simpatica è stata quella di tre … Continua a leggere

PACE E CULTURA: L’ARTE CHE UNISCE LE GENTI

– Resoconto della seconda giornata –   La Pace, si sa, quando si concretizza diventa marcia, e quando si mostra diventa bandiera. Forum Euro mediterraneo delle Arti per la Pace:  la pace nel segno dell’Arte è il primo forum organizzato durante la XIII edizione della Biennale dei Giovani Artisti  dell’Europa e del Mediterraneo presso la Fiera del Levante a Bari. … Continua a leggere