POLITICA? UN PARAVENTO DI CONTRAPPOSTI INTERESSI PERSONALI?

Politiche 2008 Caricato da BitontoTV Staff   Consegnando le chiavi del potere all’uomo che dal 1994 ha plasmato il fronte moderato e la stessa opposizione, messo di fronte alla responsabilità di una scelta, l’elettorato italiano ha risposto:   Silvio Berlusconi, ancora presidente del Consiglio. Non cadiamo dalle nuvole. Silvio Berlusconi presidente del consiglio, non è di certo una novità e … Continua a leggere

MA COME SI FA PER LA PAGNOTTA? LE FAMIGLIE BITONTINE DANNO I NUMERI

Mini indagine di Confidence sul carovita… Commenta lasciando la tua storia sul carovita FAMIGLIA A Francesco e Irene vivono nella stessa casa da quindici anni. Lui un impiegato di ottavo livello, lei maestra d’asilo. Hanno tre figli che hanno superato la maggiore età. Moglie e marito ritirano ogni mese uno stipendio totale di circa 2200 euro. I conti delle uscite, … Continua a leggere

PERCHÈ IO CI METTO LA FACCIA!!!

In un evidente processo di ribaltamento, il corpo e la sua fisicità, ritenuto per lunghi secoli come la parte meno nobile e più pericolosa, nella società presente si configura come il centro dell’interesse degli individui. Si assiste ad un declassamento della spiritualità, che si interfaccia con un diffuso processo di desentimentalizzazione di chiara matrice materialista, che invita a “vivere secondo … Continua a leggere

BUONA PASQUA… TRA CURIOSITÀ E LEGGENDE

Chi non si è mai chiesto dove, come e perché nascono i simboli che accompagnano le festività pasquali? Vivendo in un paese in cui la religione cristiana è molto radicata, alcuni di questi simboli hanno un riferimento chiaro al significato primo della festività, ovvero la resurrezione di Cristo. L’agnello ad esempio è un evidente simbolo del Cristo stesso. L’antico testamento … Continua a leggere

QUANDO LA SAPIENZA RIFIUTA DI RICEVERE SAPIENZA…

Quello che segue è il testo integrale della lettera che Papa Benedetto XVI avrebbe dovuto leggere all’Universitá “La Sapienza” di Roma in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico. In una settimana importante come quella che staremo per vivere, mi sembra doveroso lasciar parlare chi ha dedicato completamente la propria esistenza alla fede e ha fatto della fede essenza della vita stessa. Ecco … Continua a leggere

WAITING FOR POSTHUMOUS

03-03-08 Molfetta zona industriale. Un bollettino di guerra: 4 morti, un ferito in condizioni gravissime, tutti coinvolti in un incidente gravissimo sul lavoro alla “Tuckcenter”, l’azienda specializzata nella pulizia e lavaggio di autocisterne. 04-03-08 Ospedale di Monopoli ore 6.05. Michele Tasca, di 20 anni, il più giovane degli operai non riesce a sopravvive. Ricoverato d’urgenza in condizioni assai critiche per … Continua a leggere

LA FORTUNA DI CHIAMARSI SOLDATO

20.02.08 Frosinone Carlo Bovini su la Repubblica scrive un articolo che lascia senza fiato: la testimonianza di una vedova di guerra. Non è la storia di un’ottantenne che narra la terribile esperienza di un amore strappato dalla malvagità umana della seconda guerra mondiale, è la testimonianza di Alessandra Cellini, moglie di un maresciallo dell’Aviazione dell’Esercito Italiano, Simone Carlo, morto il … Continua a leggere

SE POTESSI AVERE MILLE EURO AL MESE

59 milioni. Siamo 59 milioni di italiani colpiti da un’ansia che speriamo finisca prima o poi. La crisi di governo e la conseguente emergenza politica, annessa ad un enorme vuoto di potere, è devastante. Gugliemo Arcieri, illustre psicologo, ha definito questa nostra situazione il “ritorno del rimosso”: “Proviamo lo stesso disorientamento di un figlio di fronte alla separazione dei genitori”, … Continua a leggere

UNA MAMMA PER CASO

    Sabato 02.02.08 Appuntamento all’ingresso principale del Policlinico di Bari. Alle ore 18.00, in occasione della “Giornata della Vita”, il movimento politico cattolico Azione e Tradizione ha colpito ancora: recitando il Santo Rosario in suffragio delle anime di milioni di bambini, bambini mai nati, cercava di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dell’aborto. Il dilemma si ripete: aborto si – aborto … Continua a leggere

CONFIDANDO… SUL CONGIUNTIVO

30-01-08 Ormai ciò che è deciso è deciso e mercoledì 30 Gennaio è stato l’ultimo giorno. Il countdown per una delle decisioni più nefaste della vita è terminato. Dove iscrivere il proprio figlio alle superiori, magari perché?. Nella decisione erano coinvolti circa 600 mila studenti, secondo quanto dichiarato dall’ISTAT, un tredicenne su tre cadrà al primo ostacolo e non terminerà … Continua a leggere