UN LIBRO PER CRESCERE

1212872212.jpgA Bitonto piovono libri. Per tutto il mese di Ottobre. La città, infatti, ha aderito alla campagna di promozione della lettura “Ottobre, piovono libri” voluta dal Centro per il Libro e la Lettura e presentata questa mattina durante la conferenza stampa presso la Biblioteca Comunale.
È un evento eccezionale – ha commentato l’assessore  per la Cultura Antonio Giammarelli – che, però, è perfettamente in asse con le linee programmatiche della nostra amministrazione che vede tra le priorità il rilancio della biblioteca e la promozione della cultura.”
Il progetto, infatti, si propone innanzitutto di favorire il network di enti, associazioni e realtà che in modi diversi si impegnano per diffondere la cultura del libro, soprattutto tra i più giovani. Il calendario bitontino delle iniziative previste per il prossimo mese (che si può consultare sul sito www.ilpianetalibro.it ) è molto denso di appuntamenti che spaziano da momenti di storia locale a incontri dedicati ai più piccoli. Partner in questa iniziativa sono il Centro Studi “sen. G. Degennaro”, la Libreria Hamelin e la Libreria Raffaello.
Si dice soddisfatto l’ass. Giammarelli che sottolinea l’intento di approfittare di questa iniziativa per rilanciare la Biblioteca Comunale attraverso interventi decisi per ristrutturare alcuni locali e renderli fruibili alla collettività. Inoltre, sempre in virtù della volontà di far rete, il patrimonio librario della nostra biblioteca sarà presto online e accessibile a tutti da qualunque parte d’Italia. È anche in atto il progetto- per realizzare il quale il Comune di Bitonto ha ricevuto un finanziamento di circa 60.000 euro- di adibire due stanze a punti turistici attrezzati con apparecchiature elettroniche che forniranno ai visitatori mappe e percorsi della città.
Scarsa la partecipazione delle scuole, target privilegiato di questa iniziativa, presenti soltanto in minima parte rispetto alla totalità delle realtà locali. Il Sindaco, Dott. Raffaele Valla,  tuttavia, ha evidenziato l’importanza di aver coinvolto gli istituti scolastici, colonne portanti nella formazione ed educazione dei ragazzi e, quindi, del tessuto sociale. “Il mio intento– ha dichiarato- è di mantenere sempre viva l’osmosi tra il Comune e le scuole, traendo da esse consigli e suggerimenti.” L’istruzione, infatti, ha il compito di formare il ragazzo, talvolta sopperendo alle carenze di una famiglia assente o disagiata.
Educazione e cultura sono, dunque, nella prospettiva del Dott. Valla, elementi fondamentali per migliorare la società e affrontare adeguatamente i tanti problemi che la affliggono, non ultimo anche la sicurezza e la devianza. 
L’auspicio è che, ancora una volta, questa iniziativa non sia solo un’altra occasione per fregiarsi di una mera medaglia  ma diventi un appuntamento costante, uno spunto di riflessione e un motivo di crescita.

Chiara Colamorea
UN LIBRO PER CRESCEREultima modifica: 2008-09-30T14:08:00+02:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “UN LIBRO PER CRESCERE

Lascia un commento