NELLA MUSICA DI JIM MORRISON

Incontro letterario, domani alle ore 18.30, presso il salotto letterario Sen. G. Degennaro

474102931.jpgChe sia mito o divismo poco importa. Jim Morrison, il poeta maledetto, non smette di suonare e i suoi versi non smettono di esistere. “Light my fire. Versi poetici e dichiarazioni di guerra di Jim Morrison” è il libro di Francesco Guadalupi, che verrà presentato il 26 settembre alle 18,30 presso il Salotto Letterario – senatore  G. DeGennaro a Bitonto. Nuovo appuntamento con Incontro letterario, presentato da Gianluca Rossiello, responsabile Libreria del Teatro, che prevede anche l’intervento dell’autore e l’ascolto e la visione dei filmati del gruppo “The Doors”.  Sofisticato ed incontrollato, l’idea del personaggio dà vita alla sua oggettivizzazione. Mito e demone di se stesso, in bilico fra il sottile confine tra realtà e finzione, lo “sciamano del rock, Dioniso incarnato, angelo in pelle di serpente” è martire di una generazione ribelle, in continuo divenire nella sua parabola artistica estetizzata.
La fascinazione dell’icona o la concretizzazione della trasgressione. Mentre le star cercano di non passare di moda, ciò che veramente non cambia mai è “il desiderio di riportarle sulla terra”.

Lara Carbonara

NELLA MUSICA DI JIM MORRISONultima modifica: 2008-09-25T08:43:00+02:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento