UN EDUCATIONAL TOUR PER PROMUOVERE LA NOSTRA TERRA

Il prossimo fine settimana, Bitonto attende ospiti d’eccezione: sono i tour operator e i giornalisti che hanno aderito all’iniziativa comunale di promozione del territorio “Tra Olio e Cattedrali”.

349959540.JPGSi tratta di un educational tour destinato a chi organizza viaggi e a chi si occupa di turismo sulla stampa specializzata, che toccherà anche Giovinazzo, Terlizzi, Ruvo e Molfetta. Per tre giorni, gli “ospiti” visiteranno i centri storici delle nostre città, assaggeranno i nostri prodotti tipici, parteciperanno ai principali eventi della cultura e del folklore popolare.
L’iniziativa, realizzata dagli Assessorati al turismo e marketing territoriale del Comune di Bitonto, con la collaborazione organizzativa dell’Info Point turistico di Porta Baresana, rientra nel progetto Sitrus (Sistema Innovativo per il Turismo RUrale e Sostenibile) finanziato dal Programma d’Iniziativa Comunitaria (PIC) Interreg III A Italia–Albania, come progetto integrato nei settori del turismo rurale, dell’arte, della cultura, della lingua. Il progetto è gestito dall’Ufficio Suap e Fondi strutturali del Comune di Bitonto, che è capofila del “Patto delle Città” cui aderiscono i Comuni coinvolti nell’iniziativa promozionale.
L’educational tour è stato pensato per promuovere l’offerta turistica dei cinque Comuni: sotto il segno delle Cattedrali e dell’olio extravergine di oliva, i Comuni presenteranno pacchetti turistici da proporre al circuito nazionale ed internazionale già per il prossimo mese di novembre. Per questa ragione, il Comune di Bitonto ha convocato gli operatori turistici della città e le realtà imprenditoriali più importanti, perché siano protagonisti di questa strategica attività di promozione del territorio.
I tour operator e i giornalisti attesi cominceranno il loro tour nella mattinata di venerdì 5 settembre da Giovinazzo. Nel pomeriggio sono in programma le visite guidate e gli appuntamenti gastronomici a Terlizzi e a Molfetta.
Sabato 6 settembre è la giornata interamente dedicata alla scoperta di Bitonto. Si parte dalla Basilica dei Santi Medici, meta fondamentale per il turismo religioso della Regione: il parroco rettore, don Ciccio Savino, avrà il compito di accogliere gli ospiti e di presentare la lunga storia della sempre viva  devozione popolare verso i Santi Cosma e Damiano. A seguire, a Palazzo di Città, alle ore 10 è previsto l’incontro con le Istituzioni: per il Comune di Bitonto parteciperanno il sindaco Raffaele Valla, gli assessori interessati all’iniziativa Domenico Damascelli (Marketing territoriale), Ennio Vacca (Turismo) e Nicola Antuofermo (Fondi strutturali), insieme alla dirigente responsabile dell’Ufficio Suap e Fondi strutturali, Maria Luisa Caringella; attesi anche gli assessori al ramo degli altri Comuni. Quindi il tour entrerà nel vivo con la visita ad un frantoio storico della città. Durante la visita, gli imprenditori olivicoli che hanno aderito all’iniziativa, proporranno una degustazione ragionata dell’olio extravergine di oliva.
A seguire, un breve corso di cucina tipica bitontina, con dimostrazioni pratiche. Nel pomeriggio, la lunga passeggiata per il centro storico, con l’accesso anche a tesori architettonici normalmente chiusi, precederà l’appuntamento con una massaia della città vecchia, chiamata ad impartire un breve corso di preparazione delle orecchiette.
A chiusura della visita a Bitonto, gli ospiti potranno assistere sul sagrato della Chiesa di San Gaetano a due passi dal Torrione Angioino al concerto lirico “Melodramma” (la banda cittadina “Tommaso Traetta” diretta dal maestro Simone Mezzapesa accompagnerà la soprano Antonella Giovine) in onore della Madonna delle Grazie ed inserito nel ricco programma della Bitonto Estate 2008.
L’educational tour si chiuderà domenica 7 settembre, con la visita a Ruvo di Puglia.

>Guarda il programma completo

>Conosci il dettaglio del progetto

Comunicato a cura di Comune di Bitonto – Ufficio Comunicazione e Informazione
UN EDUCATIONAL TOUR PER PROMUOVERE LA NOSTRA TERRAultima modifica: 2008-09-05T08:46:00+02:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “UN EDUCATIONAL TOUR PER PROMUOVERE LA NOSTRA TERRA

Lascia un commento