ARTE IN TEMPO

L’accogliente salotto letterario Sen. G. Degennaro ha ospitato dal 14 al 28 Giugno una personale d’arte contemporanea “ARTE in Tempo”, esponendo le opere dell’architetta Samanta Fumarola.

1807a5767b4e89cad02e5277d60d37b9.jpgUna parentesi pittorica, che sa anche di design, per l’architetta bitontina Samanta Fumarola. “La venere italica” accoglie i visitatori, mentre contempla solitaria il passare dei giorni, l’alternarsi degli astri che le colorano il viso.
Il tempo, la sua natura il suo rigoroso onere di cadenzare la vita è il leitmotiv delle opere esposte, le tele/orologi sono la sua rappresentazione  più evidente. Il sole corteggia la luna più d’una volta, lei gli sorride ammaliata: il tempo entra nei rapporti umani, li fortifica o li consuma, ma ne fa ricordo. Una fattoria di animali colorati, un’ambigua figura che si perde nel sole, concludono la serie di orologi da parete.
Un Cristo raschiato sulla tela dalla sabbia color oro, un paesaggio espressionista dai colori vivacemente innaturali, un violino suona una musica che fa sognare, queste alcune delle opere dell’artista. Piacevoli suggestioni, lodevole la commistione di tecniche ma saltano agli occhi alcune contraddizioni. Tra sodalizi tra pittura su cavalletto e design, cenni espressionisti e ricerche astratte si fatica a capire la cifra stilistica della pittrice.

Lucrezia Naglieri 

ARTE IN TEMPOultima modifica: 2008-06-30T08:30:00+02:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento