CON LA FIDAPA BITONTO È IN FIORE

Concluso il primo concorso “Balcone fiorito” organizzato con ASV e CEA Elaia. Durante la celebrazione piantati semi di rosa nella rinnovata piazza Cardone.

55c2579b4eed32ad5ff9a334cac07df2.jpg I fiori, si sa, ingentiliscono gli animi. Una città fiorita è una città che sorride, come afferma il vicesindaco Domenico Damascelli, durante la serata di premiazione dell’iniziativa “Balcone Fiorito”: “In tanto cemento è bello far sorridere le abitazioni con i fiori”.
La serata incomincia all’insegna del colore, in piazza Cardone, dopo abbondante ritardo. Alla premiazione, moderata dalla dottoressa Filomena Panzarino,  sono intervenuti la presidentessa dell’Associazione F.I.D.A.P.A., Angela Bufano, il dottor Giuseppe Pasculli, il presidente dell’ASV Michele Coletti, il parroco Don Francesco Acquafredda, Nicola Lozito rappresentante della giuria.
L’niziativa era organizzata dall’Associazione Fidapa con il patrocinio del Comune di Bitonto, dell’Azienda Servizi Vari e del Centro di Educazione Ambientale Elaia.
Obiettivo del concorso: rendere più vivibile e preziosa la città. Il giallo acre dei limoni, il verde smeraldo dell’edera, il bianco candido dei gelsomini, il rosso carico dei gerani, il viola fluido della lavanda. Balconi e terrazze che profumano di estate e primavera, osservati e studiati dalla sapienza e dalla professionalità di Nicola Lozito, Franco Palmieri, proprietario Puntoverde, e dall’agronoma Anna Ruggiero. Disposizione ed armonia dei colori,  visibilità dall’esterno, vitalità del fogliame, allestimento floreale nel complesso: questi i criteri utilizzati per la premiazione dei tre classificati, in ordine:Pastoressa Agnese,
Luigi Bisceglie, Veneto Maria Pia.
Una premiazione fresca ed allegra, ingentilita dall’esibizione del sassofonista Michele Sanseverino, e dalle dolci e musicali poesie delle socie Fidapa.
La novità sono i semi piantati in piazza Cardone, “così si è voluta creare una continuità con la chiesa di Santa Rita, il cui simbolo è proprio la rosa”, afferma la Panzarino. Nei prossimi intenti e programmi dell’Associazione c’è proprio quella di mettere una statua di Santa Rita, di potenziare la villa Comunale e di sensibilizzare la gente alla bellezza dei fiori e al rispetto dell’ambiente, perché con le parole di Michele Coletti, “non basta riempire la città di presidi istituzionali se poi i cittadini non la mantengono viva”. 

Lara Carbonara
CON LA FIDAPA BITONTO È IN FIOREultima modifica: 2008-06-29T07:35:00+02:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “CON LA FIDAPA BITONTO È IN FIORE

  1. C’è un errore nell’articolo di Lara Carbonara. Marina De Paolis è una Socia Fidapa e quindi non ha partecipato al concorso. I nomi dei tre vincitori  sono:1° classificato: Pastoressa Agnese Bitonto;2° classificato: Luigi Bisceglie Bitonto;3° classificato: Veneto Maria Pia Palombaio – Bitonto.

Lascia un commento