EVASIONE DI UN MILIONE DI EURO SCOPERTA DALLA GUARDIA DI FINANZA

Un milione di euro di evasione. È questo l’esito di una complessa indagine della locale tenenza della Guardia di Finanza. Un’azienda che con vendita al dettaglio di mobili sottofatturava ai suoi clienti da ben tre anni. I militari hanno scoperto il meccanismo evasivo a seguito di un controllo incrociato della compravendita tra l’azienda e gli acquirenti.
Dalle transazioni immobiliari è emerso che la maggior parte di acquirenti aveva chiesto mutui ad istituti  bancari per somme nettamente superiori  ai valori delle compravendite risultanti sia negli atti notarili che nei documenti fiscali.
Ulteriori riscontri hanno permesso di accertare che gran parte delle movimentazioni erano costituite da forme di pagamento “in nero”, di solito, in contanti o in assegni trasferibili, incassate sui conti personali degli stessi imprenditori, consentendo in tal modo di sottostimare i reali valori delle compravendite. Al termine dell’attività ispettiva sono stati segnalati per il recupero a tassazione, ai competenti uffici finanziari, oltre un milione di euro di elementi positivi di reddito ai fini delle imposte dirette e circa 65mila euro di IVA dovuta nonché due persone sono state denunciate alla competente Autorità Giudiziaria per truffa aggravata.

Fonte: Il Levante   

EVASIONE DI UN MILIONE DI EURO SCOPERTA DALLA GUARDIA DI FINANZAultima modifica: 2008-05-24T12:55:00+02:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “EVASIONE DI UN MILIONE DI EURO SCOPERTA DALLA GUARDIA DI FINANZA

  1. Il marcio è trasversale!!
    Più che altro amici del blog, perchè non ci date il nome del’azienda e dell’imprenditore come avete fatto la settimana scorsa sul caso del market della droga!!!!

    Oltre ad accontentare paolo e antonio (che sapranno per chi ha votato il suddetto mobiliere) sapremo, in questo modo quale sarà l’imprenditore da boicottare!

    E’ questa la gente da stanare, non solo i ragazzini polli che vendono le canne

Lascia un commento