GRANDE SUCCESSO PER SIPARIO@SCUOLA 2008

9672738acaa787fcc380dea8ebdd5706.jpgGiunto alla sua quinta edizione, ora a carattere nazionale, Sipario@scuola 2008, Festival di Teatro delle Scuole ha di nuovo calcato il palcoscenico del Teatro Comunale Tommaso Traetta dal 13 al 17 maggio.  “Formare il giovane pubblico del domani”: è questo uno degli intenti del festival, espresso da Arcangelo Adriani,  direttore artistico dell’associazione Il Teatro degli Adriani, curatrice del festival. Il concorso è patrocinato dall’ex-amministrazione comunale di Bitonto, in particolare dall’Assessorato all’istruzione, dal M.P.I, (Presidenza Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia) e sostenuto dall’Amministrazione provinciale di Bari
L’idea è quella di unire la scuola al teatro, di mettere alla prova le capacità organizzative ed
interpretative dei ragazzi di 15 scuole di primo e secondo grado superiore, provenienti da tutta Italia, indicando come tema la follia.
Un momento di confronto culturale, un terreno di sfida costruttiva, di riflessione ed impegno, e coronamento di un percorso artistico a cui hanno partecipato attivamente docenti ed alunni, giudicati da una giuria variegata ed equilibrata, che ha visto esperti di danza, musica, teatro, e critici giornalisti, coordinati dall’attore Vito Latorre, presidente di giuria. Martedì 20 maggio c’è stata la consegna dei premi, spiegata e commentata dal presidente di giuria. Il primo premio, per il miglior spettacolo, è andato allo spettacolo “Ditegli sempre di sì” (in foto) dell’I.S.I.S.S. “E.Ferdinando” di 
Mesagne, per “aver restituito l’essenza del testo eduardiano attraverso un lavoro eccellente di interpretazione di gruppo nel quale sono comunque emerse le potenzialità espressive, emotive e relazionali di ciascun singolo allievo”; il secondo premio è stato consegnato “Per la scelta del testo e dell’autore, per la scelta della tematica, per le idee che supportano la messa in scena dando un’atmosfera allo spettacolo e  restituendo in pieno la poesia ed il valore di un testo di spessore” alla scuola I.S.I.S.S. “Carducci Comiso”, di Comiso, con “La Panchina”; allo stesso spettacolo è stato riconosciuto anche il premio alla regia di Marco Comitini. Il terzo premio è andato allo spettacolo ‘contemporaneo’ “La nuova colonia”, dell’I.T.C. Statale “Padre A. M. Tannoia” di Corato, “Per un punto di vista, una tematica, un’interpretazione che hanno suscitato emozione attraverso la metafora”, un riconoscimento speciale all’Istituto Tannoia è andato anche per l’idea originale dell’ allestimento scenico. “La capacità di mettere insieme tanti ragazzi in un progetto unico e di riuscire a coordinarli bene sul palcoscenico, e per aver saputo collegare temi vicini ai giovani con la scuola” ha premiato il progetto didattico della scuola Secondaria Statale di Primo GradoManzoni – Lucarelli”, di Ceglie del Campo, con lo spettacolo www.pierino.it. Ancora una scuola media per la migliore interpretazione di gruppo: i ragazzi della scuola “D. Alighieri” di Bitritto, con lo spettacolo “Biancaneve”  sono stati premiati “per essere riusciti a mantenere un’indispensabile disciplina teatrale sul palcoscenico, uniti ad uno straordinario e necessario spirito di allegria”. Dei riconoscimenti “per la presenza scenica e la consapevolezza corporea, per la mimica facciale e la per la capacità di divertirsi pur rimanendo nel personaggio”, sono andati agli attori Walter Profilo, che ha interpretato Luigi Strada nel già premiato “Ditegli sempre di sì” e l’attrice Vincenza Saracino, nello spettacolo “Biancaneve”.
Infine il presidente Latorre ha ricordato che “Il teatro è un luogo sacro”, che vanno rispettati i suoi ambienti, chi vi lavora, chi vi recita e chi è spettatore. Ai ragazzi dell’Istituto Carducci di Comiso, il premio disciplina, perché hanno dimostrato capacità di ascoltare il teatro, rispettare gli altri e vivere i silenzi e i rumori del teatro, concentrandosi, occupando ognuno un proprio spazio, e riuscendo ad esprimere le loro emozioni sulla scena.

Lara Carbonara

GRANDE SUCCESSO PER SIPARIO@SCUOLA 2008ultima modifica: 2008-05-21T07:25:00+02:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “GRANDE SUCCESSO PER SIPARIO@SCUOLA 2008

  1. Complimenti per l’organizzazione che in ogni momento ha dato l’idea di grossa professionalità.
    Complimenti anche per la sede e cioè il carinissimo e accogliente teatro in cui si è svolta la manifestazione.

    Il mio unico rammarico è che, secondo la mia umile opinione, non si può paragonare dei ragazzini di scuoloa media che scenicamente e teatralmente vengono preparati (in quasi due mesi)da insegnanti che si improvvisano registi, scenografi e coreografi, con ragazzi di scuola superiore , già più grandi e maturi, preparati da professionisti.
    Per non parlare dei contenuti totalmente diversi e, secondo me, non paragonabili tra di loro (Musical divertenti di leggero impatto contro tragedie e drammi psicologici di sicuro spessore superiore).

    Ringraziandovi ancora per l’ ospitalità porgo sinceri e affettuosi saluti.

Lascia un commento