IL SENATORE PROCACCI LANCIA LA SUA CAMPAGNA ELETTORALE

Entra nel vivo anche la campagna elettorale per le politiche. Giovanni Procacci, senatore uscente con in mano il pass di una sicura rielezione, incontra i suoi sostenitori. Si inizia il 3 aprile alle 18 all’Hotel Sheraton di Bari con un incontro su “Laici e Cattolici per il bene comune”. E’ prevista anche la partecipazione di Michele Emiliano, segretario regionale del Partito Democratico.
Venerdì 4 aprile, invece, manifestazione elettorale in Piazza Moro a Bitonto. Giovanni Procacci sarà presentato dallo speaker ufficiale di questi primi passi del PD bitontino, Mingo Molfetta. Interverranno anche l’imprenditrice Rosa Achille e l’attore Raffaello Fusaro. Prima dell’incontro sarà proiettato un video girato nella nostra città dal regista Pippo Mezzapesa. L’inizio della manifestazione è previsto per le 19,30.

BitontoTV Staff 

IL SENATORE PROCACCI LANCIA LA SUA CAMPAGNA ELETTORALEultima modifica: 2008-03-29T10:45:00+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “IL SENATORE PROCACCI LANCIA LA SUA CAMPAGNA ELETTORALE

  1. ma a che gli serve la campagna elettorale se con l’attuale sistema passa sicuro?
    del video girato ho sentito parlare e so come è strutturato: ma la faccia e la dignità l’hanno data in dotazione a questi ex feudatari dell’ex feudo chiamato bitonto?
    non ci sarò: sono debole di stomaco e sono troppe le parole a vanvera, figuriamoci i video

  2. procacci anche per lei la sconfitta sarà sonora.Rossiello straperderà e il pd non sarà il primo partito a bitonto nè alle amministrative, nè alla camera , nè tanto meno al senato.Lei si consolerà con la sua elezione alla faccia di noi bitontini!!!!

  3. è tutto da vedere…..potrà anche essere il primo partito ma l’essere tale non equivale ad efficiente, solidale e vicino alla gente, risolutore o almeno esploratore di tutte le strade x risolvere i problemi della gente che purtroppo è vista ancora e solo come serbatoio elettorale

  4. quindi sei sicuro che il pd sarà il primo partito numericamente lucio???!!!ho parecchi dubbi nelle precedenti consultazioni ricordo che forza italia abitonto si attestava sempre come primo partito e che cque la somma di ds più margherita non superava quella di forza italia più an!!!!
    nei nomi la lista del pd è molto forte,sulla carta quindi lucio….ma la lista del pdl contiene nomi più forti sconosciuti a prima visti di quelli del pd!!!
    GIo scusami se ti richiamo, non dirmi che gioco con i numeri perchè io sono solo un appassionato di statistica!!!

  5. Vorrei che Bitonto (come tutta l’Italia) si svegliasse e si rendesse conto che questa gente, incompetente in qualsiasi materia che possa interessare la “cosa pubblica”, ha fatto della politica il proprio mestiere probabilmente anche perchè il loro “ex mestiere” era troppo frustrante e ancor meno remunerativo (ogni riferimento anche a D’alema, Veltroni e company, non è casuale); il vero grande problema è che nel pensare ai caz… propri e di qualche altro lecchino che successivamente gli avrebbe garantito un pacchetto di voti, si sono completamente dimenticati dell’antico vero romantico scopo della politica e cioè la “cosa pubblica”. Orbene, cari concittabini, se poi noi andiamo a votare una persona incompetente, che ha pensato sempre e solo ai propri glutei e che ha fatto della politica non un servizio da rendere al popolo ma esclusivamente a se stesso!!, poi non ci lamentiamo se in Italia o a Bitonto le cose vanno male. Evidentemente siamo degnamente rappresentati da coloro che abbiamo votato. Dunque nel dubbio di dove siano esattamente i politici che ricordano che SONO LI’ A RAPPRESENTARCI e che sono lì al NOSTRO SERVIZIO, per lo meno votiamo qualcuno che almeno sia competente in qualcosa di utile alla città. Ma se si continua a votare sempre i soliti noti che da anni ci prendono per il cu.., solo perchè magari sono amici degli amici ai quali hanno fatto favori o altro, MAI NULLA CAMBIERA’.
    Visto che questa gente non si vergogna più nel ricandidarsi e non usa neanche prestanomi, forte del consenso che riuscirà a strappare alla povera gente prendendola per le orecchie e portandola a votare (come ultimamente accaduto nelle primarie PD – infatti non ci sarebbe altra spiegazione al fatto che la maggior parte degli elettori di sinistra si vergogna di sostenere il proprio candidato).
    Riflettete elettori.. riflettete

Lascia un commento