LA PASSERELLA DEI POLITICI E I SANTINI FOTOGRAFICI

E’ stato un pomeriggio di grandi personaggi politici quello di ieri nella nostra città. Sotto un cielo minaccioso di pioggia sono arrivati nell’ordine: On. Biondi (PDL), On. Cesa (UDC), On. Pisicchio (IDV). Tutti a perorare la causa del proprio partito per le prossime elezioni. I big girano soprattutto per la campagna elettorale “Politica” e l’accenno alla realtà locale è di solito assolutamente marginale. Il problema è che, a causa della legge elettorale, nei paesi dove ci sono le amminstrative, le politiche sembrano non interessare nessuno e anzi, se qualcuno arriva per parlare di politica ampia dà quasi fastidio in quanto l’uditorio vuole sentire sostenere i candidati che si stanno dando battaglia per un posto in consiglio comunale. E l’impressione generale, anche degli addetti ai lavori, è proprio che nella nostra città (escluso pochissimi) la scheda per eleggere i parlamentari sarà quasi un fastidio, più che l’esercizio del proprio diritto ad eleggere quei rappresentanti che nei prossimi mesi dovranno prendere decisioni importanti per guidare il paese fuori dalla pericolosissima china che sta prendendo.
Da ultimo una considerazione “di costume“: sono le elezioni delle “fotografie” quelle di quest’anno. Mai come in questa occasione, infatti, vi è una corsa dei candidati al consiglio comunale a farsi ritrarre nelle pose più “attraenti” per poterle apporre sul “santino elettorale“. Finora le foto erano appannaggio del candidato sindaco e di pochi capilista o candidati più benestanti, con la stampa digitale la foto diventa invece un “must”. La collezione di santini sta prendendo piede sopratutto tra i bambini che dopo aver concluso la raccolta di “calciatori” della Panini si sono dotati di album per la raccolta dei santini elettorali. Qualcuno sta già organizzando degli scambi su santini doppi e tripli (anche qua ci sono le rarità e le figurine doppie e triple), o i giochi tipici di qualche decennio fa con le figurine. I soliti pensatori ritengono che sia uno dei modi per riavvicinare i giovani alla politica i più, certo è che di questi tempi nessuna lobby ha più potere dei tipografi. 

Francesco Paolo Cambione 

LA PASSERELLA DEI POLITICI E I SANTINI FOTOGRAFICIultima modifica: 2008-03-28T08:15:00+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

11 pensieri su “LA PASSERELLA DEI POLITICI E I SANTINI FOTOGRAFICI

  1. Ragazzi io sono disposto anche a giocarmeli allo schiaffetto!!!
    E poi se volete vi regalo la figurina del capitano, il Dott. Valla per farvi capire che è il Bomber della squadra elettorale.
    Ma la figurina di Rossiello che fine fa? Viene presa in considerazione? Mah….
    Una cosa è certa che la squadra fondata nel Cantiere della Partecipazione è pronta ad entrare in campo per segnare tanti goal in contropiede ai Rossielliani….

  2. Altra serata “sconvolgente” a Bitonto! chiedo anche io che questo mio intervento possa essere pubblicato in prima pagina. Sono le 22.15 del 28 marzo. Una serata non certo fresca. Affacciato al mio balconcino di casa fumo una sigaretta. Questa volta non volano schiaffi o pugni e nemmeno un luogo pubblico viene messo sopra-sotto da balordi. Ma sempre loro, i balordi al centro dell’attenzione. Questa volta si fermano giù a casa. Non mi notano. Sono vicini ad una macchina. Non è nuova. Vecchiotta. Comprata di seconda mano. Porta ancora una targa con la provenienza di una provincia lontana da “BA”.
    Il balordo a cavallo della sua moto, rigorosamente senza targa, rompe con vigore lo specchietto retrovisore! Io grido. Si accorgono di me. Ridendo e soddisfatti come “Saturno che divora uno dei suoi figli” di Goya, il conduttore della moto senza targa mostra il suo trofeo, mi deride, con uno sguardo pazzescamente prepotente, tipico dei feudatari che depredano i loro poveri braccianti e …. scappa.
    Chiamo il 113. Mi passano Bitonto. DESOLAZIONE
    Mi risponde, professionamente un’agente che mi dice che hanno una sola macchina per coprire Bitonto – Palombaio e Mariotto… NON LI AGGuaNTERANNO MAI.
    M’INCAZZO con me stesso. Dopo aver chiuso con ossequi all’agente che vorrebbe darmi il suo aiuto. Vorrebbe intervenire, ma non può. NON CI SONO AUTO
    NON CI SONO MEZzi
    MI INALBERO! e dico …. che ca..o ci ho fatto l’altro giorno davanti al bar disastrato. Se la gente mi elegge … che c…o vado a fare in Consiglio Comunale! A prendere per i fondelli la gente?
    Ma ora …. SONO CONSIGLIERE COMUNALE IN PECTORE. Ed insieme a me ce ne sono altri 495 in giro per Bitonto, tutti impegnati a chiedere il voto.
    nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
    STOP!
    FERMATE LA GIOSTRA. VORREI SCENDERE!
    FERMATE LA SCENEGGIATA!
    oppure … prima di essere eletti o trombati … facciamo qualcosa di BUONO.
    OGGI BITONTO HA UN SINDACO E 8 SINDACI IN PECTORE più 496 consiglieri comunali in pectore.
    NON E’ AMMISSIBILE, dopo quello che è avvenuto al bar devastato che VI SIA UNA SOLA MACCHINA DELLA POLIZIA E UNA SOLA DEI CARABINIERI PER BITONTO-MARIOTTO-PALOMBAIO. “LA LEZIONE” non è bastata?
    Allora … DIMOSTRIAMO A QUESTA CITTA’ CHE POSSIAMO FARE QUALCOSA CHE SIA BEN PIU’ SOSTANZIALE DI CHIEDERE IL VOTO.
    CHIEDIAMO NOI TUtti … 1 SINDACO + 8 SINDACI IN PECTORE + 496 CONSIGLIERI COMUNALI IN PECTORE + gli assessori in carica e i consiglieri in carica rinforzi!
    FIRMIAMO LA NOSTRA RICHIESTA AL SIG. PREFETTO E TUTTI QUANTI INSIEME …. UNA CITTA’ INTERA .. IL FUTURO CONSIGLIO COMUNALE … LA FUTURA MAGGIORANZA E LA FUTURA OPPOSIZIONE, IL FUTURO SINDACO … TUTTI MISCHIATI COME LE CARTE PRIMA DI UNA PARTITA DI SCOPA O DI TRESETTE… TUTTI MISCHIATI, MA TUTTI ANCORA ATTACCATI ALLE NOSTRE FAMIGLIE, AI NOSTRI DIVERSI VALORI, ALLE NOSTRE RELIGIONI, AI NOSTRI GUSTI, ALLE NOSTRE ESPERIENZE, ALLE NOSTRE VICISSITUDINI, ALLA NOSTRA POLITICITA’ E ALLA NOSTRA ANTIPOLITICITA’.
    Vogliamo i fatti SUBITO e IMMEDIATAMENTE. Perchè l’altra sera ci ha rimesso il bar un cittadino e hanno passato una brutta oretta 3 nostri concittadini. Domani Mattina lo specchietto, FATTO BANALISSIMO, … ce lo rimette magari con un kit e ….. un povero lavoratore che se ne accorgerà alle 5 di mattina di quanto qualche bastardo ha fatto alla sua macchina.
    FA ORRORE NON IL FATTO IN SE STESSO. MA IL MODO IN CUI IL TUTTO E’ STATO FATTO. FREDDEZZA. DIVERTIMENTO. PREPOTENZA. SPAVALDERIA. SEMBRAVA “Saturno che divora uno dei suoi figli” il bastardo. MOTO SENZA TARGA.
    E POI….. la desolata … telefonata… non ci sono auto. non ci sono MEZZI
    BAAAASTAAAAAAAAAAAAAAAAA
    COMINCIAMO DA ORA!
    NOI INSIEME.

    SE NON FAREMO NULLA …. SAREMMO PECORE, SAREMMO FALSI! SAREMMO INUTILI. SAREMMO “INVALIDI INCIVILI”, SAREMMO INPOLITICI, SAREMMO ARRIVISTI, SAREMMO VECCHI, SAREMMO IPOCRITI, SAREMMO COMPLICI, SAREMMO DEVIATI, SAREMMO SLEALI, SAREMMO INUTILI, SAREMMO NULLITA’, SAREMMO OMERTOSI, SAREMMO …… demagoghi di una città che continuerà a morire sotto i colpi costanti di una delinquenza che si sente al sicuro. di una spavalderia che in confronto “Saturno che divora uno dei suoi figli” di Goya sembra un putto, un amorino, un angioletto!

    Ultima conclusione …. meglio questa notizia da prima pagina che fatti ben più tradigi. MA QUESTA NOTIZIA DIMOSTRA COME, ALMENO IO, OGGI MI SENTO UN COG….NE PER ESSERE ANDATO AL BAR A TESTIMONIARE UNA VOLONTA’ DI CAMBIARE PAGINA! NULLA E’ CAMBIATO PER LA NOSTRA PRESENZA … CANDIDATI DI OGNI ORDINE E GRADO, eravamo tutti presenti al bar, ma nulla è cambiato …… CHIEDIAMO … NON PRESENZIAMO… CHIEDIAMO ORDINE PUBBLICO. RINFORZI.
    UNA SOLA AUTO A TESTA PER POLIZIA E CARABINIERI NON BASTA.
    Ultima annotazione.
    Il mio ringrazioamento all’agente che mi ha risposto. Ha denotato la capacità di tranquillizzare un cittadino che CHIEDE ordine.
    Grazie a quanti operano CON DOVERE E SPIRITO di sacrificio. Pochi ma buoni. MA NON BASTANO.
    AI RAGAZZI DEL BLOG … BITONTO VI RINGRAZIA … E SPERA CHE POSSIATE COORDIANRE, VOI AL DI SOPRA DELLE PARTI, QUESTA MIA RICHIESTA.

    SE NESSUNO RITERRA’ CHE IL MIO GRIDO DI ALLARME SIA FONDATO …. RAGAZZI …. MAI NESSUNO CAMBIERA’ NIENTE, NEMMENO BITONTO… TUTTI SIAMO IL VECCHIO, TUTTI SIAMO RETORICA, TUTTI SIAMO DEMAGOGIA.

  3. egr. CANDIDATO, posso comprendere umanamente il suo sfogo, ma devo dirle molto duramente che lei sbaglia quando dice
    che xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx
    xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx
    Commento parzialmente eliminato ai sensi dell’art. 6 del Regolamento per l’inserimento dei commenti.

  4. vergogna bitonto è il quartiere dormitoio di bari.Una sola auto per coprire un territorio che con le frazioni arriva a 65000 abitanti!…un territorio pieno di malviventi.
    Nessuno si è fatto mai sentire dalle istituzioni , questa è la conseguenza disastrosa poi non lamentiamoci dei furti in appartamenti dei furti d’ auto e moto delle rapine…le istituzioni ci trattano da città di serie C!

  5. chiedo umilmente e profondamente scusa al CANDIDATO
    per il mio precedente post
    nella velocià di lettura del suo lungo post ho involontariamente ed erroneamente frainteso il senso di alcune sue frasi.
    nello scusarmi ancora, invito gli amici del blog ad eliminare completamente il post in questione

  6. onestamente, bella squadra quella del cantiere della partecipazione!
    per rossiello sarà molto difficile vincere (secondo me potrebbe farcela solo con un eventuale ballottaggio).
    però è assurdo vedere in una squadra di centrodestra candidati ke fino a poco tempo fa militavano in altri schieramenti.
    rimanendo in tema calcistico è come se totti fosse il bomber della Lazio e Materazzi capitano del Milan!!!
    io non capisco, siamo sicuri che tra un po’ di tempo, dopo l’elezione di Valla, succeda quello ke è successo con coletti (cioè un passaggio dall’altra sponda)???
    siamo sicuri ke alleanza nazionale abbia fatto la scelta giusta non sostenendo un proprio candidato sindaco???

    secondo me, altro che figurine panini, questo è peggio del fantacalcio!!!!!

  7. elettore il suo post non si capisce.se valla venisse eletto (verrà eletto) passerà dall’altra parte ???coletti è passato dall’ altra parte perchè non fu eletto a sindaco !valla invece sarà eletto e farà il sindaco della coalizione Valla!!!

  8. ma perchè parlate sempre di politica? Basta! Alla criminalità non importa la politica! E noi siamo ancora qui a sentire motori cross girare per 30 min a piazza caduti del terrorismo(rumore assordante)in un “tranquillo” pomeriggio di domenica! Ma non dimentichiamoci che criminalità è anche la civiltà di due ragazzi che mangiano patatine per strada e come nulla fosse lasciano la busta sul marciapiede…! Da buon cittadino (quale credo di essere) dissi: Ma ti sembra il modo? Risposta: Uannà! FAtt r CaXXXX tiù (Fatti i Ca..i tuoi!) E tu che fai? ti impicci per una busta di patatine? Ormai siamo impotenti anche difronte a questo! Che tristezza!!!!!

Lascia un commento