BREVE BIOGRAFIA DELL’ON. ALDO MORO

98997e2effcb14acb776fd2ca92a242f.jpg23/09/1916 nasce a Maglie in provincia di Lecce
1934 si trasferisce a Bari dove completa gli studi liceali classici
1937 Viene nominato presidente della Federazione Universitaria Culturale Italiana (FUCI) di Bari
1938 Si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Bari
1939 Viene nominato dalla Santa Sede presidente nazionale della FUCI
1945 Si iscrive alla Democrazia Cristiana di Bari dopo aver simpatizzato per il Partito Socialista senza essere riuscito ad ottenere la tessera.
1945 Si sposa con Noretta Chiaravalle. Diventa docente ordinario di diritto penale a Bari
1946 Entra nella lista democristiana dei candidati alla Assemblea Nazionale Costituente venendo eletto deputato con 27mila voti ed entra nella Commissione dei 75 incaricata di redigere il Testo Costituzionale.
1948 De Gasperi lo chiama nel suo prima governo con l’incarico di sottosegretario  agli esteri. Entra in conflitto con una parte della DC sull’adesione dell’Italia al Patto Atlantico che non condivide. Ne consegue un lungo periodo di emarginazione politica
1953 Viene rieletto deputato e diventa capogruppo DC alla camera.
1955 Viene nominato Ministro di Grazia e giustizia nel governo Segni
1957 Viene nominato Ministro della Pubblica Istruzione nel governo Zoli. Si dichiara favorevole all’ingresso dell’Italia nel MEC
1959 Viene eletto segretario politico della Democrazia Cristiana
1962 E’ riconfermato segretario della DC
1963 Viene rieletto deputato con 230mila voti nel collegio Bari-Foggia e riceve l’incarico di formare il governo di centro sinistra
1964 Secondo Governo Moro
1966 Terzo Governo Moro
1967 E’ eletto al secondo posto dietro Rumor al Consiglio Nazionale DC
1968 Rieletto deputato con 300mila voti sempre nel collegio pugliese
1969 Al congresso DC di Roma si presenta con una propria corrente che ottiene l’8% .Torna al governo come ministro degli esteri.
1974 E’ incaricato di formare il nuovo governo dopo la sconfitta DC nel referendum sul divorzio
1975 Avvia la “terza fase” della politica italiana (La “prima fase” del centrismo, la 2^ era la fase del centro-sinistra, la 3^ doveva  essere quella del “confronto” con il PCI)
1976 Crisi del quarto governo Moro e formazione del quinto. Il 20 giugno si verifica la “riscossa” elettorale della DC. L’11 ottobre il partito elegge Moro, presidente del partito.
1977 Tiene alla camere un duro discorso in difesa della DC, messa sotto accusa per lo scandlo Lockeed
7 Marzo 1978 – Tiene l’ultimo discorso politico all’assemblea straordinaria dei Senatori e dei Deputati DC dopo una lunga crisi di governo.
16 Marzo 1978 – Viene rapito in via Fani da un commando delle Brigate Rosse. Nello stesso giorno il governo Andreotti ottiene la fiducia anche del PCI.
9 Maggio 1978 – Il corpo assassinato dell’on Moro viene ritrovato in via Castani nel bagagliaio di una Renault 4.

A cura di Michele Giorgio

 

BREVE BIOGRAFIA DELL’ON. ALDO MOROultima modifica: 2008-03-16T09:40:00+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento