CHE SANNO DI VECCHIO

92173a87b5520d931c19e9c3b666b179.gif

 

CHE SANNO DI VECCHIO
circuito nr 1
NUOVI PRODOTTI

chi vuole introdurre nuovi prodotti coerenti con la logica della riduzione del consumo (spreco) di risorse. Prodotti a vita piú lunga, che consumano meno energia, facilmente riusabili e riparabili (possibilmente ad opera dell’utilizzatore), producono benefici sulla fedeltà del consumatore. Le imprese possono uscire dal circolo vizioso dell’usa e getta (che mette il consumatore sempre piú frequentemente nelle condizioni di cambiare marca) e puntare alla realizzazione di nuovi prodotti che rispondono ai reali bisogni dell’uomo di oggi e che per la loro realizzazione richiedono nuove figure professionali da occupare.

Hai bisogno di aiuto? Il prodotto appena acquistato non funziona? Chiama il numero verde, un efficiente operatore ti farà capire che è meglio comperarne un altro perchè i costi per portarlo al centro assistenza, i pezzi di ricambio, il mancato utilizzo, ti costano di piú del nuovo modello ancora piú efficiente del precedente. Quanto costerà alle generazioni future il nostro trasformare in rifiuti prodotti appena comprati che non possono essere riparati? Molti progettano, producono e vendono prodotti per un mondo peggiore.

Questo intervento fa parte del percorso dePILiamoci che il gruppo di Bitonto.myblog sostiene e condivide.
Scopri meglio di cosa si tratta, clicca qui!

 

CHE SANNO DI VECCHIOultima modifica: 2008-03-11T08:45:00+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento