LO SDI CORRE DA SOLO ALLE ELEZIONI

987bbd92382caa990fe9d2dc36929e36.jpgLo SDI ha deciso: correrà da solo al primo turno delle prossime elezioni amministrative. La scelta è frutto di una profonda analisi interna al partito, che per quasi una settimana ha riunito i suoi organi direttivi per prendere una decisione che non fosse solo di facciata e di strategia elettorale, ma che avesse in seno un significato politico forte, chiaro e sopratutto segnasse l’inizio di un nuovo percorso. E il segnale dato dallo SDI è forte. Nell’ultimo incontro di ieri sera, infatti, è stato deciso anche il nome del candidato sindaco, il quale pur dando immediatamente la sua disponibilità ha però, razionalmente, deciso di prendersi una notte per pensarci e il suo sì definitivo dovrebbe arrivare in giornata. Una discontinuità, quindi, su tutti i fronti. Prima di tutto politica: la frattura con gli alleati storici, il sodalizio è venuto meno e, per la prima volta dopo decenni, i socialisti si presentano da soli al giudizio elettorale. Scelta di innovazione anche nelle strategie proiettate nel futuro: il nome del candidato sindaco non sarà affatto prevedibile.
Nelle prossime ore è atteso un comunicato ufficiale della Segreteria dello SDI che illustri i passaggi e le motivazioni politiche che hanno portato il partito a prendere certe decisioni. Bitonto.myblog lo pubblicherà non appena sarà diramato.

LO SDI CORRE DA SOLO ALLE ELEZIONIultima modifica: 2008-02-29T14:25:00+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

57 pensieri su “LO SDI CORRE DA SOLO ALLE ELEZIONI

  1. io la leggo come una scelta politicamente matura.
    sarei contento che se apparentamenti ci devono essere per l’eventuale ballottaggio sia il PD a dover mettere a disposizione i suoi voti per uno qualsiasi dei candidati del centro-sinistra e non il contrario. Evento che non sarebbe di poco conto anche per i riflessi a livello nazionale!

  2. ragazzi, so il nome del candidato sindaco ma per rispetto degli amici della segreteria dei socialisti e dello stesso candidato sindaco nn lo diramo affatto, attendendo invece il comunicato.
    vi posso solo dire che è un giovane…
    vi posso anche dire che, cn ogni probabilità, domenica mattina ci sarà una conferenza stampa dei socialisti per illustrare nomi e strategie…

  3. complimenti al coraggio dello sdi !al ballottaggio non si andrà perchè stravincerà il dottor valla…cque lo sdi prenderà più voti del partito democratico a bitonto se non si caoalizzerà con rifondazione!supererà i tremila consensi di cui avevo parlato nei precedenti post e supererà il pd.Questa sarà una dura batosta per il duo rossiello-procacci che non solo si vedranno superati dagli avversari del centro destra più il cantiere….ma, anche daglia alleati storici :picciariello, matera ecc…..!
    attenzione ai colpi di scena finchè non si presenteranno le candidature ufficialmente. una corrente del pd , starebbe scalpitando e starebbe pensando di presentarsi da sola alle urne!Alla fine il pd , sarà propio un partito anarchico a bitonto!

  4. ci sono almeno due correnti del pd che potrebbero staccarsi: è il fallimento della linea procacci-rossiello, oh yes…
    quantomeno una di queste (sannicandro?) se nn si staccherà certo nn farà quella forsennata campagna elettorale per rossiello, questo è evidente…
    rifondazione dovrebbe andare coi socialisti cn cui forse dovrebbe unirsi anche il simbolo dei verdi e c’è chi parla anche di un loro apparentamento coi bitontini seguaci di beppe grillo (ma questi premerebbero più per correre cn uno tra palmieri e morea), certo il silenzio di rfiondazione, partito al femminile, è davvero strano e poi sn anche loro spaccati perchè alcuni giovani vicini ad antuofermo lo hanno seguito nel cantiere ed altri appoggiano, addirittura, morea…
    a proposito di correnti: nn tutto lo sdi è per correre da solo, nn si sa se il dissenso sarà esplicitato oppure i contrari (lucarelli? bonasia?) si atterranno alle decisioni di partito…

  5. Cari Lucio Valle e Viva i Giovani, oggi sono costretto a fare il giudice!
    ma secondo l’art. 7 del nostro regolamento dovete indicare le fonti per fare certe dichiarazioni.
    Abbiamo bisogno entro pochi minuti di un comunicato o di una prova scritta sulla persona citata.
    In caso contrario i commenti saranno cancellati

    Spero nella vostra colalborazione e comprensione

  6. ma lucarelli ha girato i ds, fi , ora lo sdi…..si atterà… non è che può ritornare nei ds omra partito deocratico anche se a quelli ora per la crisi in cui si trovano anche 300 voti fanno gola!Buonasia è l’a ltro dissidente?…ma no, nn credo lui è un socialista per davvero non credo si stacchi neanche lui!
    cque lucio alla fine lo sdi perderà un altro pezzo grosso , due non credo, sarebbe troppo…..!STRAVINCERà IL dottor RAFFAELE VALLA!

  7. Non come votante della coalizione ma come osservatrice esterna, leggo la posizione dello sdi, oltre che di maturità e coraggio, come un fatto di dignità. Dopo che per decenni lo sdi o il socialismo in genere ha contribuito con fior di valanghe di voti alla causa della sinistra locale, quanto meno a questa tornata elettorale meritava di avere, senza discussioni di sorta, il candidato sindaco di tutta la sinistra scelto tra i propri esponenti. Ma l’arroganza del pd, come diceva qualcuno anche su questo blog, completamente sovrapponibile a quella dei vecchi ds, colpisce ancora. Quindi il pd perde il pelo ma non il vizio. Non penso che lo sdi ce la farà da solo, però avrà la possibilità di pesarsi a livello locale e comunque rimane il bel gesto che dimostra impermeabilità a certe logiche di potere e compromesso.

  8. lucio…, cque i giovani di rifondazione hanno seguito tutti il dottor antuofermo nel cantiere della partecipazione.rifondazione senza nulla togliere all’ assessore rosanna perrillo, a bitonto, conta su un centinaio di consensi attualmente.
    per quanto riguarda i grilliani le ultime dicono che hanno pattuito un apparentamento con il dottor morea!
    ma palmieri come si sta muovendo …?per ora sembra niente, anche se si parla dell’ adesione di qualche eccellente alla sua lista….il dottor carbone attuale assessore di modugno ,che non scenderà in campo ma sembra li stia offrendo l’ appoggio, sifanno primo dei non eletti nell’ udc alla scorse comunali…Chiacchiere o no?

  9. caro paolo, ho anch’io le tue stesse informazioni su sifanno e carbone, anche se nutro dei serissimi dubbi sull’uso dell’aggettivo-sostantivo eccellente (a meno che tutti i fratelli sifanno nn appoggino palmieri, allora sì)…
    sui grilliani può essere come dici…
    sui giovani di rifondazione mi attengo al tuo giudizio anche se importanti esponenti femminili dei giovani son rimasti lì dov’erano…
    al futuribile faccio notare senza alcuna stizza che sn stato il primo a dire che insieme ai socialisti correranno pezzi della sinistra arcobaleno, i verdi ad esempio (giammarelli dove sei? forse nel pdl?)che porteranno il loro simbolo in appoggio al candidato del garofano (a quando il nome ufficialmente, ragà?, che qua ormai lo sanno tutti: futuribile, ti conosco, so che sei vicino a loro, dì di far presto…)…
    un’ultima domanda: ma chi sn gli esponenti bitontini della cosa rossa?

  10. lucio eccellente perchè ha in dote trecento voti ….a palmieri fanno gola!!!
    cque per carbone , appoggia sicuramente palmieri , missà che abbia messo anche un suo candidato in lista!
    Gli esponenti della cosa rossa a bitonto?rosanna perrillo …..tonino giammarelli , io appoggio il cantiere , e missà che non ha voluto portare il simbolo dei verdi nella lista del cantiere della partecipazione, quindi anch’ egli è un esponente! Si diventa padroni dei simboli!!!

  11. no, mi riferivo alla sinistra democratica, se ci fossero a bitonto esponenti del movimento di salvi, buffo, mussi…
    su giammarelli ho dei dubbi, mi parlano di un certo bonasia, verde bitontino, che forse correrebbe coi socialisti, ma per il momento sn solamente voci e nn certezze, staremo a vedere, quanto a giammarelli credo alla fine andrà nel pdl, questo lo dicono un po’ tutti, nn male per un ex margheritino poi appunto verde ora berlusconiano (!!!)…

  12. quanto alla corsa socialisti-rifondazione pare che ci siano problemi nell’accordo tra i due partiti ma il tempo intanto stringe, rifondazione forse nn gradisce la parte del leone che i socialisti vorrebbero fare scegliendo loro il candidato sindaco (che deve ancora sciogliere la riserva) e i primi sicuri posti in lista…
    vedremo…

  13. buonasia dei verdi? chi è?
    ha ragione vox lucio, solo poche persone più l’ assessore perrillo….in tutto un centinaio di consensi non di più.Il popolo di antuofermo l’ ha seguito nel cantiere della partecipazione del bravcissimo dottor valla.
    Cque lucio, una notizia di stamattina dice che il possibile candidato dei socialisti non ha sciolto le riserve ancora , non le ha sciolte perchè è stato spinto da alcuni vecchi volponi dei socialisti ad aspettare .alla fine vuoi vedere che questi si coalizziano Col pd?!!!alla faccia del coiraggio!
    per quanto riguarda sinistra democratica di mussi , bitonto non ha esponenti!

  14. novità sui socialisti. pare che l’incaricato a candidato sindaco abbia detto no alla fine, per problemi personali (pare, ripeto)…
    ora nn si sa se riparte la trattativa socialisti-pd oppure se si individuerà una nuova figura, magari cn le stesse caratteristiche (giovane, volto nuovo eccetera…)
    sul fronte centrodestra, invece, riunione oggi tra fi e an per decidere i candidati e le rispettive quote…

  15. la riuonione del pdl c’è stata il primo marzo, ovviamente. ho scritto alle tre di notte dunque è scattato il 2!!!
    oggi invece gazebo in piazza…
    tornando ai socialisti, sembra che tra i più contrari all’idea di andar da soli ci sia anche il consigliere castellano (oltre a lucarelli), oggi nuovo incontro in sezione, vedremo che ne uscirà…

  16. ciao lucio,
    leggo che sei molto informato sui fatti della politica locale.
    Ma sei uno “di dentro” oppure se un osservatore?
    Se la risposta è la seconda perché non decidi di dare una mano ai ragazzi così i tuoi reports anzichè nei commenti li inserisci in articoli veri e proprio e quindi gli dai un attendibilità maggiore?

    Così era una idea da utente che ogni giorno viene qua ad informarsi su quello che capita in questa nostra stramba cittadina.

  17. anche castellano quello che fu eletto con 168 voti?! il figlioccio dell’ avvocato tarantino , che ora è diventato un politico avversario….!…. a la gratitudine…propio lui e lucarelli!!!!
    cqlue lucio, le ultime dicono che a 99% ci sarà alleanza con il pd , a questa sembra che parteciperà anche rifondazione(ma chi?)….con i suoi quattro -cinque seguaci ,dopo l’ abbandono del preparatissimo dottor antuofermo che ha capito e deciso di entratre nella lista del cantiere appoggiando il dottor valla.
    cme al solito lo sdi si dimostra un fedele alleato di procacci, rossiello e company, quando diventeranno veri riformisti autonomi…?!!!
    purtroppo quelli della sinistra bitointina sanno che vanno incontro ad una sconfitta sonora e , stanno cercando di renderla meno amara!

  18. per ciro: sn a metà tra uno al di dentro e un osservatore e, quanto a dare una mano ai ragazzi (amici) del blog, mai dire mai…
    per paolo: sn d’accordissimo cn te sullo sdi, alla fine (purtroppo?) l’accordo, vedrai, lo faranno, nn so se hanno cercato solo di alzare il prezzo perchè mi giungono voci di altre rinunce tra loro a fare il candidato sindaco, una tattica che nn capisco, ho parlato cn tanti di loro e mi sembravano determinati, poi questi voltafaccia, vedremo cmq, mai dire mai anche qui…
    certo, rifondazione si sarebbe definitivamente tirata fuori da eventuali accordi cn loro, si dice che, addirittura, volesse il candidato sindaco, pensa un po’…
    tra i più attivi a cercare l’accordo col garofano, come già detto da altri, giovanni procacci. ergo: hanno paura.
    onestamente, però, se l’accordo lo fanno, si fa meno certa l’affermazione di valla…
    a proposito di valla: ottima persona, ottimo uomo di stato, peccato per le scarse qualità oratorie (a voler esser buoni…)

  19. non so se alla fine lo sdi farà l’accordo con rifondazione.
    rif. comunista a bitonto ha i nervi a pezzi: come detto altrove ha impedito agli iscritti e dirigenti schierati col cantiere di entrare in sezione apponendo alla porta un lucchetto….
    hanno i nervi a pezzi.
    non sanno neanche cosa sia il contraddittorio
    e poi parlano di tolleranza e pace.
    come detto sempre, è facile parlare, ma i fatti sono altro e quelli di rifondazione hanno deluso tantissimo con i loro comportamenti stalinisti

  20. Gent. vox populi ma le sembra normale che un partito nato a sinistra si allei con la destra (Si ricordi il primo manifesto del cantiere che vedeva anche rifondazione e i comunisti italiani)? probabilmente sono e sarò l’ultimo dei romantici e degli idealisti ma il del Nonno “Riscrivere definitivamente lo scenario politico locale aderendo allo schieramento, già compattato, del centro destra, di guisa da assicurare ed assicurarsi, antes elezioni, la perfetta governabilità, oltre che la ripartizione del premio di maggioranza” crei pressapochismo e indistinguo politico che male, anzi malissimo, fanno alla poleis.

  21. infatti rifondazione è rimasto a sinistra….sinistra stalinista
    noi siamo usciti x cercare soluzioni condivise
    l’essere arroccati su posizioni spesso anacronistiche non aiuta la cittadinanza.
    x fare un esempio estremo, a napoli la situazione è grave proprio perchè, tra le tante cose, non si è mai cercata una soluzione condivisa …….e il popolo soffre
    scelte politiche a parte il comportamento è deprecabile e non so con che faccia parlano di valori
    mi è sempre stato insegnato che il comunista rompe le barriere, e non le crea
    rifondazione le barriere le ha create…..andando contro militanti che hanno dato il cuore al partito
    scusate se lo ripeto spesso ma la delusione è tanta
    facile definirsi comunisti……….a proposito il lucchetto è uno dei simboli della proprietà privata
    chissà marx che pensa di loro 🙂 🙂

  22. Fatto sta che così facendo hanno definitivamente ucciso il partito a bitonto.
    I giovani non ci sono più e di grandi ne sono rimasti ben pochi, tra cui gente che in sezione non ci ha mai messo piede.
    La nostra posizione era avallata dallo statuto, che sancisce la libera critica del partito e delle sue linee guida senza poter essere contestato da nessuno.
    E poi sappiamo tutti che la situazione politica bitontina è particolarmente complessa e per questo ci si ritrova insieme a persone di destra (che non sono poi il male assoluto: qui stiamo parlando non di politiche ma di comunali e le ideologie fino a un certo punto possono condizionare le scelte politiche, ma più peso hanno le contingenze e caratteristiche del territorio).
    Inoltre non è stata una decisione condivisa da tutti quella del lucchetto, tanto che molti degli attuali dirigenti non solo ne sapevano niente ma hanno anche condannato questa scelta, scelta personale di un unico signorotto
    E poi mi devi spiegare, a parte l’essere favorevole o contrario al lucchetto, cosa c’entrano le offese personali rivolte a persone di quasi 50 anni, sbraitando come degli ossessi x strada, le parolacce, gli insulti…..!!!!
    E’ civiltà questa??? tutto ciò poi in spregio dello statuto, perchè questa decisione doveva essere presa come scelta finale, in quanto il primo passo doveva essere la convocazione presso gli organi di controllo del partito, a bari, i quali, sempre secondo statuto, sono gli unici che possono adottare sanzioni disciplinari in merito.
    Il tuo ragionamento potrebbe anche filare, ma ci sono delle PARTICOLARI PROCEDURE DA ADOTTARE E DA RISPETTARE, CHE SI BASANO SOPRATTUTTO SUL CONFRONTO CON IL COMPAGNO OGGETTO DI INCHIESTA DISCIPLINARE, PROCEDURE QUINDI BASATE SULLA DEMOCRAZIA NEL PARTITO (CHE NON C’è STATA……ECCO PERCHè PARLO DI STALINISMO…..).
    E poi un’altra osservazione più importante: passi l’impedire di entrare in sezione a coloro che appoggiano il cantiere, ma cosa c’entrano ragazzi di 15, 16, 17, 18 anni, molti dei quali non hanno espresso nessuna posizione politica a riguardo????
    Stiamo parlando di ragazzi la cui unica colpa era quella di reputare il Dott. Antuofermo un grande politico, l’anima e il cuore di rifondazione a Bitonto!!!!!!
    Anche questi ragazzi sono stati offesi (leggi bambini, poppanti), nonchè obbligati a fare campagna elettorale x il partito, pena il non avere la nuova chiave.
    In ultimo, come ultimo esempio della fiera degli scandali, a un giovane comunista è stato impedito di entrare in sezione perchè pur non avendo preso posizioni politiche, era reo di essere figlio di un simpatizzante del cantiere. ( comunico agli amici del blog se sono pronto, qualora lo richiedano a comunicare via e mail maggiori dati ed elementi x la conferma di quanto da me asserito, anche se essendo un “frequentatore storico”, sanno che le mie parole sono veritiere…).
    Allora mi chiedo: se qualcosa si doveva fare, lo si doveva fare in questo modo???

  23. Un’ultima cosa e chiedo scusa agli amici del blog se inserisco 2 commenti e non un unico: non esiste nessun travaglio tra destra e sinistra x noi.
    Di travaglio, confusione, cambio di fronte, parlano loro, visto che ci stanno massacrando con dicerie, insinuazioni, bugie (ma così si fanno le campagne elettorali???).
    Noi siamo stati tutti chiarissimi: DI SINISTRA SEMPRE!!!!!!!

  24. la coerenza e’ la prima cosa che i cittadini,data l’assenza di qualsiasi altro valore valutano,questo scafare in altre liste pergiunta di centrdestra non e’ esattamente un esempio di coerenza.io cittadino spettatore dissento dal pensiero politico,dal modo di fare politica(a bitonto)di rifondazione ma apprezzo la coerenza di quelle persone che pur andando in contro ad una grave rottura del partito(quindi una massiccia perdita d consensi) hanno dimostrato un grande senso di responsabilita’ nel ribadire un messaggio importante ovvero che la politica non puo’ essere fatta sulla base di un calcolo numerico ma altresi’ questocalcolo numerico deve essere fatto sulla base delle idee e dei pensieri e cosi’ come apprezzo la coerenza di rifondazione,apprezzo la coerenza dei socialisti che hanno scelto la via piu’ tortuosa da percorrere ma che sicuramente li vedra’arrivare vincitori viva la VERA POLITICA!!!!

  25. Carissimo Vox Populi (voce del popolo?mah!!!) cercherò di rispondere sinteticamente alle tue perplessità.
    Punto 1: il lucchetto posto a sbarrare l’ingresso a chi nn condivide + idee e tantomeno sogni e ideali mi sembra il minimo. Il mio comunismo tende ad unire e non a dividere gli uomini magari anche con idee leggermente diverse. A volte i lucchetti possono essere simboli di qualcosa di + importante che un semplice accesso negato poi d’altronde chi va via di casa nn dovrebbe + avere le chiavi (nn condividendo + idee sogni speranze….) e tantomeno nn dovrebbe entrare in una sezione (avversa) per carpire informazioni perché comq dichiaratosi di fazione avversa.
    E poi aldilà delle mere questioni ideologiche… ma come si fa a ritenersi di sinistra sempre e andare a braccetto con FI e AN?????????? Da sempre DISTANTI e DISTINTI……. Da SEMPRE!!!!
    Per noi pochi rimasti in sezione il comunismo è dunque un valore, prima (assai prima) di essere un programma politico o economico è un percorso.
    Queste elezioni forse dovevano sottolineare una svolta finalmente! la gente comune avrebbe potuto relegare per sempre i vecchi dinosauri della politica e creare il tanto desiderato spazio per i volti nuovi ma si sa l’occasione anche questa volta è stata persa.
    Siamo alle solite in questa città. Manca un centro ideale, un riconoscimento collettivo, un valore unificante. La solitudine multipla ed eguale degli individui; i luoghi trasformati in non-luoghi dove tutti s’incontrano e nessuno si conosce; mi sono dilungato ma sto scrivendo di getto e amarezza … dopo aver condiviso tante lotte mi ritrovo a rispondere a te ex compagno con astio mi spiace poi son rimasto fermo al punto 1 ma forse è meglio che la conclusone sia affidata alle parole di un brano di gaber che forse ora non ti dice + nulla
    Hasta la victoria siempre anche a voi ex compagni di mille battaglie
    Qualcuno era comunista perché credeva di poter essere vivo e felice solo se lo erano anche gli altri.
    Qualcuno era comunista perché aveva bisogno di una spinta verso qualcosa di nuovo. Perché sentiva la necessità di una morale diversa. Perché forse era solo una forza, un volo, un sogno; era solo uno slancio, un desiderio di cambiare le cose, di cambiare la vita.
    Sì, qualcuno era comunista perché, con accanto questo slancio, ognuno era come… più di sé stesso. Era come… due persone in una. Da una parte la personale fatica quotidiana e dall’altra il senso di appartenenza a una razza che voleva spiccare il volo per cambiare veramente la vita.
    No. Niente rimpianti. Forse anche allora molti avevano aperto le ali senza essere capaci di volare… come dei gabbiani ipotetici.
    E ora? Anche ora ci si sente come in due. Da una parte l’uomo inserito che attraversa ossequiosamente lo squallore della propria sopravvivenza quotidiana
    e dall’altra il gabbiano senza più neanche l’intenzione del volo perché ormai il sogno si è rattrappito.
    Due miserie in un corpo solo.

  26. Il lucchetto era il minimo??? e cosa volevate fare, fucilare alla schiena i traditori???
    Caro albatro (ma chi dei 5 rimasti in sezione sei?) nessuno ha rinnegato il comunismo, senza contare che siete voi che vi spacciate x comunisti ma di questa ideologia avete ben poco.
    Solidarietà? zero
    Rispetto? zero
    Fiducia? zero
    Trasparenza? zero (avete persino fatto sparire il verbale delle riunioni, dove dicevate l’esatto opposto di quanto asserite ora)
    Siamo e resteremo rossi dentro e tu lo sai, ma qualcosa la devi pur dire, così come devi ripetere necessariamente la solita tiritera dell’alleanza con FI e AN perchè non sapete a cosa appigliarvi (a parte che i giovani erano disordinati).
    Senza contare che tu non 6 e non sarai mai la mia coscienza e chi ha il diritto e il lusso di sindacare quale sia l’ideologia con cui il mio cuore ed anima si sono forgiati.
    Avete fatto un repulisti, avete azzerato i militanti del partito, senza poi rendervi conto che a elezioni ultimate i vostri amici ( dagli amici mi scampi iddio) della federazione mai allontaneranno x sempre noi che sai bene siamo una ottima ed invidiabile fonte elettorale.
    Ti 6 mai chiesto perchè i ragazzi rispondono a me e non ad altri?
    Ti 6 mai chiesto perchè i ragazzi non hanno mai lavorato sotto ordine di altri che non fossi io (anche se i miei non erano ordini, visto che sai bene che ero coordinatore ma gridavo sempre che tutti sono coordinatori)???
    Perchè io SAPEVO USARE IL LORO LINGUAGGIO, CAPIVO LE LORO NECESSITà, I LORO PROBLEMI, ERO UNO DI LORO E LORO ERANO ME.
    Abbiamo reso i giovani comunisti un gruppo di amici e compagni uniti e indivisibili, pronti a servire e riverire il partito e a farlo crescere in tutti i modi possibili.
    Ho guidato il gruppo durante le 2 feste di liberazione, le politiche, le regionali ed insieme le primarie di Nichi, le provinciali, i referendum sulla PMA, sull’art. 18, sulla costituzione, senza contare le iniziative del 25 aprile, i giornali ecc. ecc.
    E mentre lo facevo dovevo sopportare persino che compagni alla mercè della federazione si pavoneggiavano prendendosi il merito delle iniziative……
    Compagni che ricoprivano incarichi provinciali mai venuti in sezione neanche nei momenti più bui
    E voi invece che avete fatto x i giovani: definirli bambini, insultarli perchè si divertivano a giocare a carte, allontanarli quando c’erano le riunioni, e poi al momento del bisogno leccargli il fondoschiena x riempire le liste o fare volantinaggio.
    Non avete avuto mai nessun rappporto con i giovani comunisti.
    Al max rispettavate il solito detto “armiamoci e partite” (e il dottore lo sa….)
    E adesso ci fate la morale…..
    E’ IL PARTITO AD AVER PERSO.
    NOI AL MAX ABBBIAMO PERSO UNA TESSERA (MA Sai BENE CHE SI VEDRA’….) MA DELLA TESSERA NON NE FACCIAMO NIENTE PERCHE’ ABBIAMO LA FORZA DELL’IDEALE E DELLA COSCIENZA PULITA.
    Senza contare le famose procedure che dovevate rispettare……..
    Non vedo l’ora di vedervi mettere i manifesti…..
    La festa è finita x voi……
    E tra un pò festeggeremo noi…..in sezione…….in via pasculli……….
    Vincenzo. G.C. (che sorpresa sapere che sono io eh……)

    P.S. comprate liberazione perchè tutto quanto accaduto verrà pubblicato tra le lettere
    Sapete compagni cosa è liberazione a proposito? è il giornale del partito

  27. Avete una concezione strana del comunismo: gridate libertà, democrazia ecc. durante le campagne elettorali, ma boi nel chiuso di una sezione (che tra parentesi non è intestata a voi e quello che avete fatto è contro la legge…), prendete decisioni di stampo squadrista.
    E vi ricordo nuovamente che non eravate voi ad avere il potere di prendere certe decisioni, come dice lo Statuto.
    Ma voi lo Statuto non lo conoscete e si è visto.
    Pensate di averci fatto uno sgarro?
    ridete se pensate a quando abbiamo trovato il lucchetto?
    Vi sbagliate perchè a ridere siamo noi, e ridiamo a crepapelle pensando a come siamo riusciti a distruggervi i nervi tanto da indurvi a prendere decisioni puerili e autolesioniste.
    E con i nervi a pezzi non si fanno le campagne elettorali

  28. perdonami vox,
    ma non vi potete mandare email o telefonarvi per dirvi queste cose?
    questo rimane pur sempre un luogo pubblico.
    e va bene che ci appassioniamo alle questioni bitontini ma sorbirci ogni due o 3 commenti sulla diatriba tra i militanti di Rifondazione è un troppo?
    magari qualcuno inizia anche ad annoiarsi a leggere queste cose.
    Vi hanno messo un lucchetto di cui non avete le chiavi?
    Bene voi di notte mettetene un altro con chiavi diverse così non possono entrare neanche loro.

  29. 6 l’ennesima persona che ci consiglia di togliere il lucchetto e metterne un altro e la cosa è divertente…..molto
    ma noi siamo comunisti ma soprattutto persone serie e mature, a differenza di altri compagni, e siamo contro le barriere.
    noi le barriere le abbattiamo, non le creiamo.
    x quanto riguarda la telefonata, mai perchè altrimenti sarei tanto x cambiare oggetto di offese, come anche gli altri compagni.
    e infame non me lo faccio dire da chi al partito è venuto 3 volte e non sa niente della nostra storia
    e poi è giusto che i bitontini sappiano, soprattutto in campagna elettorale.
    Già sono tante le attestazioni di stima e fiducia, nonchè di solidarietà, pervenuteci.
    e questo è ciò che conta, avere rispetto.
    mentre altre persone il rispetto al max lo possona avere dalla loro immagine riflessa nello specchio

  30. ciao vox populi o ciao vincenzo fa un pò tu svelarso + già un bel passo in avanti nn saprei da dove iniziare anche perchè rispondere a tutte le tue accuse nn è semplicedato che alcune credp non mi appartengano (e tu sai perchè).
    Partiamo dalla questione di questo benedetto lucchetto che ho conosciuto (credimi) leggendo il blog dato che io nn sono mai entrato in possesso delle chiavi della sezione magari alla fine lucchettando all’infinito il partito realizzaimo un clone del film di moccia concedimi questa battuta ma credo sia meglio finirla qui un solo inciso permettimelo se avete scelto di appoggiare una fazione opposta nn vedo che motivo c’è ad entrare ancora nella sezione avversaria….
    Nel chiuso della sezione nn abbiamo mai preso decisioni di stampo squadrista tu mi e ci conosci e sai che questo non è mai avvenuto!
    Con i ragazzi è un discorso a parte la figura del coordinatore che detta ordini credo che ben poco si leghi alla nostra idea di essere individui liberi e comunisti e sai anche molto bene che io sono stato il primo a starvi accanto nn essendo “giovane” affiancandovi in tutte le imprese, inutile ricordarti le nottate trascorse insieme per finire il giornale, le dita incrostate di colla dopo aver affisso tanti manifesti, l’organizzazione delle feste di liberazione ecc. ecc tutto questo senza aver mai reclamato nulla fungendo sempre l’opera di un attivista che dedica la propria passione al partito senza pretendere null’altro…. ti ho scritto sul blog stamane nn a caso citando gaber perchè credo che incarni il vero spirito comunista quel pezzo con tutte le ovvie contraddizioni . nn mi dilungo sulle barriere sugli insulti e su altre cose che nn mi sono mai appartenute. ora termino anche perchè ciro ha pinamente ragione ma una seppur minima, risposta bisogna darla. Termino la mia breve risposta apponendo la mia firma daltronde nn mi son mai nascosto al contrario di tanta gente (tu escluso tranquillo) che scrive su questo blog e che magari è un candidato sotto mentite spoglie. Scusami vincenzo capisco la tua voglia di rottura, ma credimi nn è questo il modo giusto continua a lottare ma nn definirti di sinistra allenadoti con FI e AN che comq ha validi elementi al suo interno che seppur di idee dievrse stimo tanto ( Carbone, Damascelli ecc) ma questo non mi farà mai alleare con loro…DISTANTI e DISTINTI caro “ex”(?) compagno dissidente.
    Pier
    è una consolazione riscontrar fiducia nella mia immagine riflessa…questo significa che “RIFLETTO” Hasta siempre…….

  31. Ancora un candidato sindaco!!
    E siamo a quota 5,6 o 7???
    La frammentazione non giova assolutamente alla politica bitontina e ai cittadini bitontini che hanno bisogno di un governo SERIO e FORTE che sia di sviluppo per questa città che ormai sopravvive a se stessa…!!!

  32. ho letto solo ora la tua firma
    caro pier, sai bene quanto tu non abbia ultimamente frequentato la sezione e sai bene che molte dinamiche non le conosci
    bisogna parlare di certe cose dopo averle vissute in prima persona
    ti rispetto ma non condivido
    e sottolineo ti rispetto, a differenza di altre persone che il rispetto non sanno dove sia di casa.
    e ti ricordo, visto che in sezione è da tanto che non ci vieni, che prima di esprimere posizioni, bisogna ascoltare tutte e due le campane, ma tu non lo hai fatto, e ti ritrovi a scrivere dopo aver ascoltato persone faziose.
    magari anche la mia versione sarebbe stata faziosa, ma dopo averle ascoltate entrambe avresti tratto le tue conclusioni.
    tu mi conosci bene, e sai perfettamente che nel partito (e non solo) le lotte di solito sono abituarlo a vincerle, soprattutto perchè ci sono atnti compagni che mi danno forza e sostegno, e questa volta non sarà diverso.
    ho troppi elementi x dirti che tra 2 mesi la situazione si capovolgerà di netto, e tu sai bene, avendomi conosciuto fino ijn fondo, come persona, compagno, coordinatore, dirigente, che di solito difficilmente perdono i voltagabbana, ossia chi in sezione prima di natale tramava x uscire dalla giunta (sai benissimo che è vero, altrimenti confermi che in zezione è da tempo che non ci vieni, non solo tu) e poi si è allineato alle decisioni di una federazione che MAI ci ha aiutato, valorizzato ecc.
    anzi ci sono persone che hanno avuto incarichi dirigenziali grazie al segretario che ha creduto in loro e poi………lo hanno tradito MA NON LASCIATO SOLO
    PERCHè NICOLA è E RESTERà SEMPRE IL NOSTRO SEGRETARIO.
    caro pier, la mia fede non la svendo, ma oramai la parola comunista è inflazionata e usata da troppa genete che non merita di definirsi così
    concludo dicendoti una cosa: chi dirige ora la sezione, da quando nicola ha dato le dimmissioni, mai una volta ha organizzato una iniziativa.
    Io invece, sai bemne che se mi fossi trovato nella loro posizione sarei andato anche di notte con volantini e bandiera
    e sai perchè questa differenza? PERCHè IO CREDO, LORO FANNO CREDERE DI CREDERE, ED AVEVANO UN SOLO E SQUALLIDO OBIETTIVO: FARE FUORI NICOLA.
    MA MICHIEDO CHE COSA HANNO OTTENUTO……FORSE VANAGLORIA.
    a presto, compagno di mille lotte
    vincenzo

  33. che magro bottino poi) tu rimanesti con noi dentro criticando il loro tradimento
    poi non so chi ti ha parlato (anche se immagino…gente mai venuta in sezione tranne che x tramare) ed hai cambiato diametralemnte posizione
    ma verso te non nutro rancore…solo dispiacere

    ed infine volevo ricordarti che la sera della riunione in cui nicola dette le dimmissioni, mentre molti erano fuori x spartirsi il bottino degli incarichi x gestire la sez

    caro albatro è vero che in sezione oramai siete 5 (eravamo 4 amici al bar + 1), ma mi dici chi 6?

  34. caro vincenzo prima che questo blog diventi una vetrina di discussioni accese tra noi rispondo solo brevemente a quanto da te scritto
    Allora…sarà pur vero che ultimamente non ho frequentato in modo assiduo la sezione (anche se devi riconoscere che rifondazione a bitonto è stata Rivalutata e RiRIfondata da persone come me!) ma io non credo di aver ascoltato una sola campana e senza cognizione di causa accusato, ho solo risposto alla questione del lucchetto e alla Vs scelta di aderire ad un cantiere che nn ha nulla di sinistra e, credimi, nn serve sentire diverse campane per capire che chi ha lottato per degli ideali nn può (per qualsiasi motivo) aderire a fazione avversa….Per quanto riguarda la questione “EX segretario” sai quanto lo stimo e lo rispetto ma nessuno ha tramato mai alle sue spalle e (ti parlo personalmente) ho sempre sviscerato senza timor alcuno e senza appartarmi di eprsona le mie perplessità su una certa strategia politica, inutile ricordarti l’adesione al cantiere con simboli che tra loro centravano pochissimo pressochè nulla e, ti ripeto, nicola conosceva da subito la mia posizione. Io mi allineo alla mia posizione filtrata dalle decisioni(giuste) di partito nn conosco altre formule. Le mie risposte ai tuoi messaggi nn sono stati mai venate di accuse, siamo in una situazione difficile ti ripeto se credi veramente in certi ideali fa (fate) un passo indietro e lottiamo insieme per essi comq concludo anche perchè mi sembra inutile tediare i lettori di questo strumeto utilissimo che è il blog perchè comq permette di confrontarsi liberamente, se ti va ci facciamo 4 chiacchiere di persona. Con rispetto….Pier (io mi firmo sempre)

  35. una sola postilla concedetemela poi scompaio…ma caro V. i tuoi bravi amichetti del cantiere di destra nn dicono nulla leggendo le tue dichiarazioni di eterno comunista? o basta sapere che comq il vs bravo bottino di voti arrivi a destinazione? se a loro e a voi sta bene…sta “bene” a tutti
    ciao
    Pier

  36. il nostro è un progetto trasversale e la libertà di rilasciare dichiarazioni che nulla hanno a che vedere col cantiere e con le elezioni, ma si riferiscono a fatti interni, non è in discussione, così come la possibilità di parlare ed esprimere posizioni personali o condivise da altri
    nennuno ha la bocca legata
    nessuno è sotto esame.
    il progetto piace ai cittadini che vogliono cambiare e migliorare questa città. il nostro è un candidato fortissimo, mentre voi non avete niente, neanche i nomi per chiudere la lista.
    a rifondazione invece nulla viene chiesto dai cittanini semplicemente perchè nulla può fare x aiutare la gente, e neanche, cosa più grave, x la classe lavoratrice di cui il partito dovrebbe essere referentre e garante
    non fateci lezione di morale.
    te lo ripeto: le nostre coscienze sono pulite, i vostri nervi sono a pezzi.
    e dopo ciò che è successo, l’immagine del partito è crollata.
    e la cosa peggiore è che è colpa del partito stesso, che ha fatto un incredibile autogol.
    AD OGNI AZIONE CORRISPONDE UNA REAZIONE UGUALE E CONTRARIA
    E IO SONO BRAVO A CREARE REAZIONI
    FINE DELLA DISCUSSIONE. (MA SI INTENDE SOLO SUL BLOG………………………………………………………………)

  37. Intervengo in un dibattito che non mi appartiene assolutamente se non per alcune ben marcate striature, che più volte evidenti nella trama delle polemiche tra “ririfonduti” e “rifondaroli”, richiama la destra.
    Bhe, comincerò dalle ultime dichiarazioni di pier che, questa volta non ha ben inquadrato lo scenario (perdendo il fuoco) in cui la coalizione del centro-destra sta sviluppando la campagna elettorale! Innanzitutto, il cittadino al centro della scena politica! Pier! ti basta spostarsi di qualche chilometro nelle città che sono limitrofe alla nostra per capire che la buona amministrazione non è un fatta da governi cittadini di sinistra o di destra! ma solo di buona (o cattiva) volontà amministrativa da parte di chi ha fatto da “leader” e alla fine contano i risultati non i colori.
    Quindi, io potrei anche sentirmi canticchiare l’Internazionale (da parte di persone nella mia coalizione) purchè si dia a Bitonto miglior sorte rispetto agli ultimi 15 anni di amministrazione di centro-sinistra.
    Non ho problemi a sentir, quindi, inneggiare al “comunismo”, quando l’azione amministrativa non riguarderà la messa in pratica nè delle idee di Marx, nè quelle di Stalin, tanto meno quelle del buon MaoTze Tung! Occorre una bitonto competitiva, una città che abbia le sue infrastrutture, che abbia una sicurezza non di “stampo fascista” ma di stampo civile (oggi siamo nella più totale anarchia in materia di ordine pubblico!!). quindi me ne frego se qualcuno si sente socialista o comunista o missino. Purchè si lavori per il decollo socio-economico di Bitonto.
    Poi … un’altro argomento: scusate! ma alla sinistra bitontina fa tanto schifo Forza Italia e Allenaza Nazionale …. E allora … perchè sinora nessuno s’è incazzato quando la pletora di gente eletta a consigliere comunale nel centro-destra (in An, Forza Italia, Patto per Bitonto – forze di opposizione!!), ha aderito al governo Pice. Non ho visto nessun “compagno” incazzarsi e fare la “revolucion” per il passaggio di un “ex missino” a sinistra! O di un forzista nelle fila di una sinistra. Ora vedere gente di sinistra (PRIMA DELLE ELEZIONI E NON DOPO) stanca degli ultimi 15 anni passare in una coalizione civica e di centro-destra… fa storcere il nasino a chi … imperiosamente è rimasto attaccato alla … maggioranza di governo, senza incazzarsi per i precedenti voli pindarici di cui parlavo su.
    Vedi Albatro, apprendo da quanto hai scritto che si stato a destra, almeno sino a 17 anni fa! ritengo quindi di conoscerti personalmente! poi .. la tua “maturazione” … ma tu .. che a differenza mia sei cresciuto maturando (spostando il tuo asse politico a sinistra!) ti sei incazzato come si sono incazzati i consiglieri comunali di centro-destra quando Kuthz cambiava un assessore alla settimana, quando kuhtz per un anno e più non ha manco avuto il vicesindaco (andando contro legge) e quando Pice ha “sventrato” Bitonto e permesso ai topi (mantenendo un cantiere aperto per 5 anni) di inondare il centro storico e portare avanti una politica che non ha prodotto sviluppo socio-economico?????
    Non ti sei incazzato quando, grazie alla maturità e stando a sinistra (la tua maturazione t’ha portato li), hai notato che le città limitrofe (Molfetta, Valenzano, Casamassima, Triggiano, Modugno) hanno preso il volo economicamente e Bitonto ha la sua solita zona artigianale .. ora solo asfaltata (bhe qualcosa qualcosina s’è fatto) e le frazioni dopo 15 anni di promesse non hanno il gas metano???
    Bhe … caro Albatro, ti invito ad incazzarti … per la tua maturità che ti ha portato a sinistra … laddove oggi sono tutti incazzati perchè la maggioranza Pice è …. suddivisa in molteplici rivoli … no, scusate, candidati sindaci! Almeno per questo, tu!! maturo ! poichè a sinistra, per restare in linea, non puoi non incazzarti! Se non t’incazzi anche in questo caso, così come non ti sei incazzato con la stasi governativa Kuthz-Pice-Pice …. bhe …
    tu dici bene “hasta siempre” … io dico meglio “El rio siempre encuetra el camino hacia el mar” … può essere che dopo la maturazione … la crisi mistica .. passi a centro-destra, seguendo il passo del governo cittadino???
    Pier – Albatro, Vincenzo senza polemica, con amicizia …. Ad maiora

    FR-Renè

    TASSARI Salvatore

  38. Ciao Chateau ci voleva il blog di bitonto per “leggerci” al dilà di tutto come stai? in fondo sai benissimo che seppur “cresciuto” (questo è stato il termine utilizzato ) nn ho mai rinnegato amicizie distanti e diverse ma sempre stimate (l’ho anche scritto…) senza dilungarmi con preamboli e impervie risalite storiche ti dico che nn ritengo, allo stato attuale, una coalizione migliore di un’altra per governare una città (almeno nn era questo il punto della mia discussione) evidente che io da simpatizzante a ttivista di sinistra propenda per la mia…il punto è che tuttoggi non riesco a capire come per governare una città (da riorganizzare,su questo hai ragione, anche se molto, sotto il profilo culturale, è stato fatto) si possano apparentare forze con pensieri nettamente contrastanti. ma,credimi,se questa potrebbe essere una formula per migliorare la ns città che ben venga anche se sono dell’idea (e questo riferendomi ad entrambi i poli e sottopoli) che forse una svolta bisognava darla davvero e certamente con volti nuovi, puliti e freschi………..convieni?nn credo di essere stato uno spettatore inerme difronte alle vicende che hanno addormentato bitonto ma credimi io ragiono con il cuore ma a volte devo capire che bisogna farlo anche con i numeri…..
    con immenso affetto
    Pier

  39. Spero di vederti parte attiva di un progetto che per Bitonto sia risolutivo! e riesca a sradicare (nel nome e per conto di una democratica e saggia alternarna). Io mi candido! ritengo di essere un volto nuovo, in una coalizione che trasversale in se ha tanti nomi nuovi – questa è la nostra occasione!
    Allora! aspetto di poterti incontrare e .. insieme a Marcella e Vincenzo (se vuole anche giò può associarci – mi riferisco ad un altro post) andiamo a prenderci un caffè … “rifondiamo” Bitonto! a prescindere i colori
    ciao
    Pier
    Tassari salvatrore

  40. ahaha mi fa piacere rivederti nell’agone, sei un volto nuovo ma dall’esperienza consolidata sul territtorio e su questo, aldilà delle mere questioni ideologiche, nn vi sono dubbi. vada per il caffè..paghi tu? ehehe
    p.s. o ma c stè attaccat au pc?
    p.s.2 permettimi un appunto ringrazio i gestori di bitontomyblog ragazzi in gamba e impegnati, questo è forse attualemnte l’unico strumento democratico e partecipato…che sia così anche la ns città un grande blog dove poterci confrontare scontrare e perchè no…COSTRUIRE
    in bocca al lupo x tutto
    Pier

Lascia un commento