TAGLIO DEL NASTRO PER “LA CASA DELL’ALZHEIMER”

f8bf0e16610ba373ddafbd1b6fe9b4c3.jpgLa cerimonia si terrà giovedì 14 febbraio alle 16.30 nella Villa Giovanni XXXIII Casa e Centro Polivalente dell’Anziano (via Dossetti 8, Bitonto).

“La Casa per l’Alzheimer”
è la prima struttura in Puglia interamente progettata e realizzata per i malati di Alzheimer. L’opera è stata realizzata dalla Onlus Villa Giovanni XXXIII di Bitonto, impegnata da oltre un secolo nella realizzazione di sevizi di assistenza per gli anziani, con il concorso del Comune di Bitonto, per tramite dei fondi dell’Urban II. Proprio in considerazione della specificità dell’assistenza che “La Casa per l’Alzheimer” realizzerà, la Asl di Bari ha firmato un protocollo d’intesa che conferisce alla “Casa per l’Alzheimer” funzione di sperimentazione e specializzazione per tutta la Regione.
Alla cerimonia di inaugurazione sono attesi:
l’arcivescovo di Bari-Bitonto, mons. Francesco Cacucci
il presidente della Regione Nichi Vendola
l’assessore regionale alla solidarietà e alle politiche sociali, Elena Gentile
l’assessore alle politiche della salute, Alberto Tedesco.
Porteranno il loro saluto:
il senatore Giovanni Procacci,
il sindaco di Bitonto, Nicola Pice
il direttore generale della ASL di Bari, Lea Cosentino
Francesco Selvaggi, direttore della Cattedra di urologia dell’Università di Bari,
Francesco Amendolagine, presidente della Onlus della Società di Servizio Sociale
Michele Giorgio, presidente della Onlus Villa Giovanni XXIII.

Cs ufficio stampa Villa Giovanni XXIII 

 

TAGLIO DEL NASTRO PER “LA CASA DELL’ALZHEIMER”ultima modifica: 2008-02-12T08:20:00+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento