ARRESTATO MAROCCHINO PER VIOLAZIONE DECRETO ESPULSIONE

Mercoledì mattina un extracomunitario è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Bitonto. Dovrà difendersi dall’accusa di inosservanza del decreto di espulsione. Durante l’espletamento di un servizio perlustrativi finalizzato a contrastare il fenomeno dei furti in danno di agricoltori, una pattuglia di militari intercettava una Fiat Punto con all’interno 6 giovani marocchini, che seppur muniti dell’attrezzatura necessaria per raccogliere le olive (rastrelli, teli, cesti e sacchi) non sapevano giustificare la loro presenza in quelle campagne. Gli accertamenti dattiloscopici effettuati dagli operanti hanno consentito di stabilire con precisione identità e posizione sul territorio italiano di tutti loro. Così, a seguito dell’attività svolta, è emerso che uno di essi, E.A. 27enne, era destinatario di decreto di espulsione dal territorio nazionale emesso dalla Questura di Foggia nell’ottobre nel 2006, mentre gli altri non risultavano in regola con il permesso di soggiorno. Arrestato, il 27enne è stato associato presso il carcere di Trani; per i suoi connazionali, invece, è stata avviata la procedura di espulsione.

Fonte: www.primapress.it

ARRESTATO MAROCCHINO PER VIOLAZIONE DECRETO ESPULSIONEultima modifica: 2008-01-31T14:08:58+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento