I GIOVANI DEL PD SI RIUNISCONO IN ASSEMBLEA

d4392a68abc1152d6ebf9cf6a14dc1bf.jpgSembra essersi definitivamente svegliato il Partito Democratico bitontino. Così, dopo aver riunito i responsabili dell’organizzazione, adesso si incontrano i giovani che sono convocati per domani sera in Corso Vittorio Emanuele, nella ex sede dei DS. Questa sembra essere, anche ne manca ancora la ufficialità, la sede definitiva del PD con buona pace di tanti militanti di matrice cattolica che per anni hanno visto quei quattro scalini come una sorta di salita all’inferno. Ma tant’è i tempi cambiano, i “muri” cadono e le vecchie ritrosie sembrano decisamente cedere anche di fronte al confronto con l’alternativa della vecchia sede della Margherita che, oltre ad essere molto meno “rappresentativa”, alloggiava nello stesso condominio dove ha sede Alleanza Nazionale.

In ogni caso i giovani del PD cercano di dare l’esempio ai grandi, portandosi avanti per la prima riunione del 2008, contandosi per eleggere i propri rappresentanti e soprattutto iniziando a mettere in piedi la macchina elettorale, che sosterrà il partito in occasione delle primarie e delle elezioni amministrative previste per la primavera.
A questo punto ci aspettiamo a giorni anche una presa di posizione ufficiale da parte dei responsabili del partito, per la costituzione degli organi direttivi e per mettere chiarezza, ponendo fine a questo lunghissimo periodo di gestazione, che ha sollevato polveroni e voci di corridoio sopprattutto sulle presunte divisioni interne.

Bitonto.myblog 

I GIOVANI DEL PD SI RIUNISCONO IN ASSEMBLEAultima modifica: 2008-01-29T09:40:00+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

12 pensieri su “I GIOVANI DEL PD SI RIUNISCONO IN ASSEMBLEA

  1. meno male che chi ha fatto la battaglia nel ’48 sotto pio XII contro i comunisti e oggi magari gravita in area margherita non avà la forza fisica di salire lassù…
    perchè dev’essere davvero uno strazio enorme, il segno di quanto, ormai, per il potere si è disposti a mettere sotto una tomba la propria coscienza…

  2. caro asdasd, fotografo non sono, anche perchè mi chiamo obbitivo e non obbiettivo, comunque credo tu sia uno di sinistra anzi del partito democratico come ormai vi fate chiamere e voglia un pò beffeggiare.tanto con chiunque vi presenterete , quest anno a bitonto le elezioni le perdete, vi odiano tutti!

  3. ciao a tutti!
    c’è tanta sfiducia nelle parole che leggo ed in buona parte la condivido! con l’odio non si arriva da nessuna parte comunque!
    ad ogni modo, le assemblee dei giovani sono aperte a chiunque voglia impegnarsi x confrontarci e dare una mano. anche io (e non sono nè figlia di potenti, come qcn ha sottolineato e nemmeno rientro + nella fascia d’età del gruppo giovani, se devo dirla tutta…) sarò presente per dare, come sempre faccio da anni, il mio piccolo contributo e… posso dire a testa alta, che la mia coscienza è veramente pulita…

  4. cara ada
    tu, permettimi, sei una mosca bianca
    il pregiudizio contro i figli degli amministratori è comunque un pregiudizio. non sono del parere che chi ha un padre o una madre impegnati debba per forza starsene a casa.
    ma ne ho trovate davvero poche di persone che hanno tagliato il cordone e si sono fatti strada da soli..
    molti credono che… baroni si nasce!
    e l’esempio bitontino lo conferma. non faccio nomi perchè è il sistema sbagliato, non le persone che ne sono vittime, ma conosco bene tutte le realtà giovanili cresciute negli ultimi dieci anni, e non puoi negare che queste siano rette da figli e nipoti dei soliti noti… se fai mente locale negli anni ci sono stati altri giovani avvicinatisi a questi movimenti, ma il turnover è stato altissimo e gli unici rimasti a sorreggere il tutto sono chi ha una eredità (morale intendo!) da cogliere…
    sono molto deluso, non te lo nascondo, da tutto questo, ma mi rendo conto che purtroppo è una macchina difficile da scardinare. al liceo avevano i voti migliori i figli di, adesso io ho un posto di lavoro sudato dopo 6 anni di gavetta e vedo ragazzini pieni di sè diventare assistenti universitari o impiegati regionali senza aver mai fatto nulla nella loro vita… e stiamo parlando di posti pubblici, non di impieghi nella azienda di famiglia: attenzione!!…
    tu sai, cara ada (conosco anche te!), sai che significa studiare di giorno e la sera servire i tavoli, dividersi tra mille impegni, emanciparsi, farcela con le proprie forze…
    sono poche le persone che si impegnano senza aver le spalle coperte, men che meno sono poche le donne che lo fanno…
    e io credo solo in queste persone, perchè solo loro possono portare il cambiamento…

  5. La maggior parte dei ragazzi facenti parte dell’ assemblea giovanile del PD bitontino è figlio/a di politici bitontini o gente vicino ai politici bitontini.Un figlio o una figlia di nessuno ch ha SOLTANTO UN RUOe si avvicina al partito farà,entrerà a farne parte , ma ha e avrà soltanto un ruolo MARGINALE.Viva la rigenerazione.!

  6. ciao a tutti,
    qualcuno che ha partecipato all’ assemblea di ieri sera può dirmi quali sono stati gli argomenti trattati e quali sono state le vostre impressioni ,sopratutto in merito al fatto della veridicità o meno della presenza dei soli figli dei notabili bitontini, dato che ieri non potevo esserci
    grazie per le eventuali risposte

Lascia un commento