PER QUALITÀ E NON PER QUANTITÀ

7587a2ccc5942489145b8b7092b9eca0.jpgCircuito nr 1
Prezzi competitivi
per qualità e non per quantità

Attraverso il miglioramento dei processi produttivi e la conseguente riduzione dei costi di produzione ma, ancor piú, con l’introduzione di caratteristiche dei prodotti e dei processi produttivi e di vendita capaci di soddisfare esigenze diverse da quelle tradizionali, si possono innescare positivi meccanismi di competitività sul mercato, anche non necessariamente correlati con la riduzione del prezzo, con interessanti prospettive di ricavi.

Competitivo è il prezzo del sapone ecologico, biodegradabile, venduto a pezzi da tagliare come il salame e da ridurre in scaglie a casa al momento dell’uso, che non ha praticamente nessun imballaggio e che è completamente anidro (disidratato) in modo che nel volume di una scatola di scarpe ci stia l’equivalente potere detergente di dieci fustoni di detersivo tradizionale. Competitivo è il prezzo dei cereali per la colazione venduti a peso nei “distributori” dei supermercati, nella quantità desiderata ed in varie tipologie, praticamente senza generare rifiuti in scatole e confezioni.

Questo intervento fa parte del percorso dePILiamoci che il gruppo di Bitonto.myblog sostiene e condivide.
Scopri meglio di cosa si tratta, clicca qui!

 

PER QUALITÀ E NON PER QUANTITÀultima modifica: 2008-01-16T08:30:00+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento