RIVALUTAZIONE TURISTICO-AMBIENTALE DI LAMA BALICE

28e98ec82a1f09c8d4f99278fc31541f.jpgDopo 1000 intense ore tra corsi teorici e stage, giunge al termine il percorso svolto da alcune donne adulte. Tredici mesi di duro lavoro che hanno portato alla nascita di una nuova realtà imprenditoriale nel settore turistico, con particolare riferimento a quello culturale ed ambientale, per riqualificare il quartiere San Paolo in cui  risiedono ed operano e per colmare un vuoto di servizio ed offrire informazione, assistenza e diffusione dell’offerta turistica territoriale.
Tutto ciò grazie al sostegno finanziario dell’Unione Europea, in collaborazione con il Ministero del Lavoro, Regione Puglia e Comune di Bari ed organizzato dall’A.I.Q.F. – Associazione Italiana Qualità e Formazione.
Mercoledì 9 gennaio (inizio ore 9,45) presso Villa Framarino, Centro di documentazione del sistema regionale per la conservazione della natura, si terrà la presentazione ufficiale della Cooperativa Galèa. Il tema che verrà discusso da amministratori e tecnici avrà per oggetto la Rivalutazione turistico- ambientale della Lama Balice. Tema che ha avuto un importante rilievo nell’ambito del corso regionale sostenuto dalle sodali, anche in ragione del fatto che la Lama Balice insiste sul territorio del quartiere San Paolo.
Per tale importante evento, significativo sarà l’intervento della componente politico-amministrativa. Infatti, interverranno: Maria Maugeri, Assessora all’Ambiente e Sviluppo Sostenibile Comune di Bari, Massimo Ostillio, Assessore al Turismo e Industria Alberghiera Regione Puglia, Teresa Zaccaria, Consigliera Regione di Parità della Regione Puglia, Nicola Pice, Sindaco di Bitonto, Susy Mazzei, Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Bari, Cinzia Capano, Assessora al Bilancio e  Politiche Comunitarie Comune di Bari, Francesco Ferrante, Presidente della II° Circosrizione  S.Paolo – Stanic, Lucio Cito, ingegnere, Enzo Varricchio, critico d’arte.
L’incontro sarà moderato da Annamaria Minunno, giornalista di Antenna Sud.
L’avvenimento vedrà la partecipazione straordinaria del noto ensemble barese delle Faraualla, che si esibiranno in diversi momenti per sostanziare ulteriormente le caratteristiche peculiari della neonata cooperativa pugliese e al femminile.


Il quartetto vocale FARAUALLA è nato nel 1995.  Dopo aver approfondito singolarmente lo studio e la pratica della vocalità in ambiti musicali differenti, le quattro cantanti hanno trovato un interesse comune nella ricerca sull’uso della voce come strumento, attraverso la pratica della polifonia e la conoscenza delle espressioni vocali di diverse etnie e di periodi storici differenti.
Gli esiti di questo lavoro si ritrovano nel repertorio FARAUALLA, nelle composizioni originali, che spesso si evolvono a partire da una matrice improvvisativa, come nei brani tradizionali.
Le suggestioni di un percorso attraverso culture tanto lontane fra loro si fondono in una sintesi originale in cui emergono con forza le radici culturali del gruppo.
La Puglia, per secoli terra d’incontro e di passaggio di popoli, è presente nel “suono” che connota la formazione barese, negli strumenti a percussione che accompagnano l’esecuzione, nello stesso nome del gruppo.
Il gruppo è formato da Paola Arnesano, Loredana Perrini, Teresa Vallarella, Gabriella Schiavone, Pippo Ark D’Ambrosio e Cesare Pastanella.
La Lama Balice sarà celebrata anche attraverso la degustazione di prodotti con erbe aromatiche provenienti dalla stessa, curati dallo chef Alfonso Sinisi.
L’incontro è aperto al pubblico.

Fonte: Cs ufficiale 

RIVALUTAZIONE TURISTICO-AMBIENTALE DI LAMA BALICEultima modifica: 2008-01-07T09:20:00+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento