A SCUOLA CON I TOPI

In merito alla notizia di ieri sulla “presenza di topi” nel Liceo Cassico Carmine Sylos di Bitonto, abbiamo cercato di raccogliere altre informazioni, ricostruendo il quadro della situazione.
 
Il primo topo è stato visto durante i colloqui Scuola-Famiglia, seminando il panico tra genitori e docenti. Giovedì scorso ne sono stati visti altri 4 durante l’orario scolastico.
La situazione a questo punto appare preoccupante ma il Dirigente Scolastico invita alla calma.
Intanto nella mattinata di venerdì 7 dicembre, gli alunni hanno disertato le lezioni e si sono recati all’Ufficio Sanitario presso l’Ospedale bitontino per chiedere un sopralluogo immediato.
Puntuali alle 11 due impiegati dell’Ufficio sanitario si sono presentati al Liceo e hanno fatto il giro dell’istituto, evidenziandone i molti problemi, le condizioni igieniche pietose e soprattutto l’indiscussa presenza di topi (non di campagna ma di fogna).
E’ stato elaborato un lungo e dettagliato verbale, di cui non si conoscono nel dettaglio i termini, che obbliga a prendere dei provvedimenti nell’immediato e impone una scadenza oltre la quale  la scuola potrebbe essere chiusa.
Ci auguriamo tutti che le disposizioni dell’Ufficio Sanitario non vengano disattese.

Bitonto.myblog

A SCUOLA CON I TOPIultima modifica: 2007-12-11T07:40:00+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “A SCUOLA CON I TOPI

  1. Topi a scuola? Dittemi cosa è peggio: un topo che si puo eliminare o un prof. che si presenta in classe, in tutta da casa /che io nn metterei neanche x andare a buttare l’umido sotto casa mia/ con le macchie sulle maniche di sugo ecc., con i capelli disfatti, scarpe del 900′ che nn hanno mai vista una spugnetta, con un insegnamento che non si puo neanche chiamare cosi…. Un professore, che non ti puo mai dare nulla…. Inciampa e quasi si ammazza davanti agli occhi degli alluni… e poi vengono chiamati i ragazzi – defficenti? o sono quelli che devono insegnare, ma fanno invece spaventare?
    Come si fa avere un professore che nn sa ne esprimersi, ne insegnare – non è questo un problema da discutere? Oltre i topi 🙂

  2. fino a quando viene in tuta, la situazione non è poi grave (ognuno può vestirsi come vuole). il problema maggiore è, invece, didattico. i professori dovrebero produrre cultura e, invece, nella maggior parte dei casi, o non sanno niente o vengono a sciorinarti in classe un puro e inutile nozionismo di cui noi ragazzi non sappiamo che fare!!! questa è la vera sfida della scuola italiana… e comunque al liceo classico i topi sono forse il minore dei problemi…lì la scuola andrebbe buttata giù e ricostruita (e non parlo solo dell’edificio ma anche delle persone che lo popolano)…scusate la franchezza

Lascia un commento