PICE SULLA CENTRALE ECOENERGIA

4157ace4654d11d39f2898218d1d6942.gifNetta presa di posizione del sindaco di Bitonto, Nicola Pice, sulla centrale Ecoenergia a Giovinazzo.

Nessuna fuga in avanti. È necessario inquadrare le nostre scelte nel più ampio contesto del fabbisogno energetico regionale”.
Sulla recentissima decisione di spostare a Giovinazzo l’impianto per la produzione di energia elettrica Ecoenergia, inizialmente previsto a Modugno, il sindaco di Bitonto, Nicola Pice, assente nella seduta del Consiglio di Amministrazione ASI di sabato 1 dicembre, è categoricamente contrario. “Omettendo considerazioni sull’opportunità di deliberare su di una questione così delicata nel corso di una seduta non plenaria – chiarisce Pice – sono molte le mie perplessità sulla necessità di una ulteriore centrale nella nostra Regione, che già oggi registra saldi ampiamente positivi tra energia prodotta e consumata, tanto da esportarla nelle altre Regioni”.
Pice, poi, avanza riserve anche sulla localizzazione individuata dal direttore dell’Asi, Gerolamo Pugliese. “Pensare ad un impianto del genere per la zona industriale di Giovinazzo appare piuttosto inopportuno, dal momento che parliamo di un territorio già pesantemente gravato insieme a Bitonto sul piano ambientale con due importanti discariche per rifiuti solidi urbani a pochi chilometri di distanza”.
Senza alcuna strizzatina alla politica «Nimby», il sindaco di Bitonto invita a riflettere sulle strategie di sviluppo della stessa area industriale di Giovinazzo. “Non credo vincente la scelta di iniziare una politica di sviluppo per questa area con l’insediamento di un impianto di questa portata. Peggiore esordio non potremmo immaginare. È vero che da tempo si va richiedendo di incentivare opportunamente la creazione di una zona industriale a Giovinazzo, ma è evidente che prima di tutto dobbiamo portare lì gli insediamenti produttivi”.

Fonte: Ufficio Comunicazione Comune di Bitonto

PICE SULLA CENTRALE ECOENERGIAultima modifica: 2007-12-04T15:05:00+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “PICE SULLA CENTRALE ECOENERGIA

Lascia un commento