PER ESSERE CITTADINI DEL MONDO

59bdd342ae106de67f32315d392f621b.jpgPer essere cittadini del Mondo. In ascolto dell’Altro: i Curdi.

In un’Italia ferita dalle recenti violenze, poco tollerante verso i nuovi immigranti e il loro carico di speranza, spesso mescolato a delinquenza e paura, la scuola media “Anna De Renzio” canta fuori dal coro e promuove  una significativa riflessione interculturale. Al centro del dibattito i Curdi, un popolo massacrato, depredato della sua storia ed identità, un popolo nella cui situazione nazionale si intrecciano troppe responsabilità internazionali. L’appuntamento, fissato per venerdì 30 novembre alle 10.30,  al Teatro Traetta vedrà l’incontro tra gli alunni delle terze classi e le neodottoresse
>Samrand Hama Husein
>Avan Abdulla Hassan
>Niruj Mustafa Ahmad
>Bishkush Jafar Abdulla
>Jihan Abdulla Muhammad.
Il coordinamento dell’incontro sarà affidato al prof. Vincenzo Robles, docente di Storia contemporanea presso l’Università di Foggia.

Fonte notizia www.lavocedelgrillo.it

PER ESSERE CITTADINI DEL MONDOultima modifica: 2007-11-29T00:10:00+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento