UN BITONTINO RIMANE FERITO NEI DISORDINI DELLA SCORSA NOTTE

d10ee234e3406931333969ae1b0fa52c.jpgIl braccio di ferro tra la società Sorgenia spa ed il Comitato ProAmbiente Modugno continua. La lotta, definita dagli stessi promotori di giustizia sociale, sta andando ben oltre la semplice denuncia ai mass media, coinvolgendo in un’attenta riflessione anche le istituzioni. Nel mentre di incontri, dibattiti e tavole rotonde la costruzione della Centrale Turbogas, però, non conosce sosta. Nella notte scorsa, infatti, era programmato il trasferimento delle turbine dal porto do Bari al sito della centrale stessa, ad ultimazione dei lavori.
Un gruppo di manifestanti ha deciso di organizzare un sit-in proprio davanti ai cancelli del porto, per evitare che la consegna dei materiali avesse luogo. La polizia è intervenuta per sciogliere l’opposizione, ma ci sono stati dei disordini che hanno richiesto anche l’uso della forza. Pare che un bitontino, G.A., sia rimasto ferito e, caduto a terra per i dolori accusati all’addome, sia stato condotto in ospedale per accertamenti.

News pubblicata il 31 ottobre 2007; ore 11.11
Fonte: bitonto.myblog 

UN BITONTINO RIMANE FERITO NEI DISORDINI DELLA SCORSA NOTTEultima modifica: 2007-10-31T11:10:00+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “UN BITONTINO RIMANE FERITO NEI DISORDINI DELLA SCORSA NOTTE

I commenti sono chiusi.