SANITA’ : SEI RINVII A GIUDIZIO

e94ba13eb27fde27a7d2aea1176daaa8.gifSei rinvii a giudizio nell’ambito dell’operazione ‘Ricatto‘ sugli appalti nella sanità a Vibo Valentia. Il gip Cristina De Luca, al termine di una camera di consiglio durata circa un’ora, ha deciso di mandare a processo per il 15 gennaio del 2008 S. Garofalo, ex direttore generale dell’Asl di Vibo Valentia, F. Vitiello, responsabile unico del procedimento, il tecnico G. Namia, E. Fagnagni, i responsabili del consorzio ‘Bitonto‘ D. L. e D. S. I reati contestati a vario titolo agli indagati vanno dalla concussione, alla turbativa d’asta ed alla corruzione. Accolta la richiesta di giudizio abbreviato avanzata dai legali dell’ex dg Armando Crupi e Giorgio Campisi. Le cinque persone prosciolte sono Olimpia Lococo, Antonio Pasquino, Michele Contaldo, Antonio Carullo e Luigi De Silva, componenti della commissione giudicatrice dell’appalto. Si conferma in pieno l’impalcatura accusatoria dell’operazione scattata a settembre del 2005, condotta dai luogotenenti dell’Arma Nazzareno Lopreiato e Stefano Marando i quali avevano scoperto un presunto giro di tangenti per centinaia di migliaia di euro per la costruzione del nuovo ospedale. Il processo denominato ‘Ricatto’ era scattato nel mese di settembre del 2005 ed aveva visto inizialmente indiziate 31 persone per le quali il Pm Giuseppe Lombardo, titolare dell’inchiesta, aveva chiesto i rinvii a giudizio. L’indagine aveva preso le mosse dall’appalto per la costruzione del nuovo ospedale di Vibo Valentia, per un costo di quasi 60 milioni di euro, un appalto che secondo quanto ricostruito dai luogotenenti Nazzareno Lopreiato e Stefano Marando, aveva visto il pagamento di una maxitangente da dividere con i componenti di un comitato d’affari all’interno del quale si annidavano esponenti della ‘ndrangheta, della massoneria deviata, e finanche di alti gradi dell’esercito. Dalle indagini emergeva che la societa’ appaltatrice, il Consorzio “Tie” di Bitonto, non era altro che una scatola vuota, un contenitore ideato per distribuire tangenti.  

News pubblicata il 31 ottobre 2007; ore 1.35
Fonte: www.ildomanionline.it

SANITA’ : SEI RINVII A GIUDIZIOultima modifica: 2007-10-31T01:35:00+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo