DIARIO DI UN LADRO

17e002110dbd9ff612ce8415709092f9.jpgLunedì 29 Ottobre
ore 21.00 presso la Libreria del Teatro (L.go Teatro 6, Bitonto)

Rassegna Cinematografica “Solitarietà
percorsi di vita al singolare a cura di Onofrio Panzarino

Ci sarà la visione del film “Diario di un ladro” Fr. 1959 REGIA: Robert Bresson.
Cast: Martin Lassalle, Marika Green, Pierre Leymarie, Jean Pélegri, Kassagi, Pierre Étaix, Dolly Scal

Michel, giovane intellettuale parigino, diventa borsaiolo per vizio, passione, orgoglio, gusto del rischio, ma si lascia toccare dall”amore di una ragazza madre. Bresson riprende l”espediente del diario di Le Journal d”un curé de campagne (1950) per fare un film ancor più ascetico, limpido e misterioso, spoglio eppur prezioso, freddo come un diamante, che lascia libero lo spettatore nell”interpretazione, anche del finale. L”azione è frazionata in piccoli blocchi racchiusi in sé stessi che creano un tempo narrativo speciale, aderente al protagonista e alla sua solitudine, ai c onfini con misticismo o follia. Straordinarie le sequenze sulla tecnica del borseggio. Musiche di J.-P. Lulli. Corse voce che i dialoghi fossero stati scritti o revisionati da J. Cocteau, ma nessuna prova ha confermato la leggenda. Non distribuito in Italia. Il titolo italiano è quello dell”edizione italiana passata in TV nel 1965.

DIARIO DI UN LADROultima modifica: 2007-10-29T00:00:00+01:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo