CHE SANNO DI VECCHIO

  CHE SANNO DI VECCHIO circuito nr 1 NUOVI PRODOTTI chi vuole introdurre nuovi prodotti coerenti con la logica della riduzione del consumo (spreco) di risorse. Prodotti a vita piú lunga, che consumano meno energia, facilmente riusabili e riparabili (possibilmente ad opera dell’utilizzatore), producono benefici sulla fedeltà del consumatore. Le imprese possono uscire dal circolo vizioso dell’usa e getta (che … Continua a leggere

NUOVA TECNOLOGIA

  AL SERVIZIO DI PRODOTTI E SOLUZIONI PRATICHE PER LA DECRESCITA DEL PIL SUPERFLUO circuito nr1 NUOVA TECNOLOGIA Grazie all’aumento della richiesta di prodotti e servizi a basso consumo di risorse e grazie al miglioramento dei processi, le imprese imparano a fare uso di nuove tecnologie per pensare e produrre prodotti che soddisfino i reali bisogni della comunità. Trattasi di … Continua a leggere

COME RIDEFINIRE LA CATENA DEL VALORE

MIGLIORAMENTO DEI PRODOTTI/PROCESSI circuito nr1 COME RIDEFINIRE LA CATENA DEL VALORE Grazie al contributo di persone motivate che lavorano in azienda, è possibile avviare il miglioramento dei prodotti/processi, che deve essere sempre accompagnato da buoni investimenti non solo orientati all’aumento della produzione ed all’abbattimento del prezzo. Il miglioramento così interpretato comporta che i prodotti/processi nuovi o modificati (meno inquinanti, meno … Continua a leggere

UNA PRATICA FINANZIATA SOLO QUANDO FA CRESCERE

INVESTIMENTI IN INNOVAZIONE Circuito nr 1 UNA PRATICA FINANZIATA SOLO QUANDO FA CRESCERE  Introdurre innovazione pensando al BIL, sostenendone i necessari investimenti in assenza di finanziamenti pubblici, è cosa naturale per le imprese che hanno una visione non orientata al solo profitto economico. Il miglioramento dei prodotti e dei processi che ne deriva non solo riduce il consumo di risorse … Continua a leggere

PROFITTI PARTECIPATI

PROFITTI Circuito nr 1 SONO MAGGIORI PER LE IMPRESE CHE LI SANNO DESTINARE ANCHE A CHI HA CONSENTITO LORO DI PERSEGUIRLI La riduzione dei costi e/o l’aumento dei ricavi contribuiscono sicuramente alla crescita degli utili di bilancio. Entrambi (costi e ricavi) si avvantaggiano della dedizione al lavoro delle persone. Cosa saggia è investire i maggiori utili, oltre che per remunerare … Continua a leggere

SARANNO SEMPRE CRESCENTI SE IL CONSUMATORE SA COME VERRANNO IMPIEGATI

RICAVI Circuito nr 1 SARANNO SEMPRE CRESCENTI SE IL CONSUMATORE SA COME VERRANNO IMPIEGATI I ricavi delle imprese aumentano grazie a scelte di competitività (quali-quantitativa), a strategie di prezzo e anche per il valore etico percepito dai consumatori. Tale visibilità aiuta a realizzare maggiori vendite in quanto il consumatore trova nella marca quei valori morali e sociali che desidera condividere. … Continua a leggere

PER QUALITÀ E NON PER QUANTITÀ

Circuito nr 1 Prezzi competitivi per qualità e non per quantità Attraverso il miglioramento dei processi produttivi e la conseguente riduzione dei costi di produzione ma, ancor piú, con l’introduzione di caratteristiche dei prodotti e dei processi produttivi e di vendita capaci di soddisfare esigenze diverse da quelle tradizionali, si possono innescare positivi meccanismi di competitività sul mercato, anche non … Continua a leggere

SI RIDUCONO AUMENTANDO LA QUALITÀ

Circuito nr 1 Costi di produzione si riducono aumentando la qualità I costi di produzione vengono ridotti direttamente dal minor consumo di materie prime e di energia ma molto piú dalla riduzione dei rifiuti e dal miglioramento dei processi. Altri vantaggi si possono avere tramite il meccanismo dello scambio delle esternalità tramite il quale le imprese recuperano gli scarti di … Continua a leggere

QUELLO CHE NON DOBBIAMO PIU’ PRODURRE

Circuito nr 1 Rifiuti quello che non dobbiamo più produrre La riduzione dei rifiuti è immediata conseguenza della riduzione dell’uso di materie prime e di energia, nonché del riuso di esternalità messe a disposizione da terzi. Il progressivo diminuire dei rifiuti comporta un beneficio sull’ambiente, innalza la qualità della salute, diminuisce i costi di produzione e quelli dei servizi pubblici … Continua a leggere

NESSUN BARATTO, NIENTE EVASIONE DI TASSE, MA VERO DONO

circuito nr.1 Esternalità tra Imprese Nessun baratto, niente evasione di tasse, ma vero dono Uno dei principali meccanismi virtuosi che le imprese socialmente responsabili realizzano è quello dello scambio di esternalità, sempre piú efficace quando esiste la fiducia reciproca. Lo scambio di esternalità fra le imprese si configura per il sistema produttivo come corrispondente allo stile di vita degli individui, … Continua a leggere