BITONTO CITTÀ APERTA

Aderendo alla iniziativa dell’ATP, Bitonto è fra i 24 comuni della provincia di Bari che nei mesi estivi garantisce una maggiore e più efficace fruibilità delle proprie bellezze architettoniche ed artistiche.

961684465.JPG Localismo intelligente e competitivo, quello messo in atto dal Comune di Bitonto per il secondo anno di fila: Bitonto diventa “Città Aperta”, aderisce all’iniziativa dell’ATP, Azienda di Promozione Turistica della provincia di Bari, finanziata in parte dalla Regione Puglia; ottomila euro il costo totale del servizio: 5 mila a carico del Comune e 3mila a carico della Regione.
Bitonto è fra i 24 comuni della provincia di Bari che nei mesi estivi garantisce una maggiore e più efficace fruibilità delle proprie bellezze architettoniche ed artistiche.
Il Comune di Bitonto garantisce l’apertura straordinaria di alcuni monumenti del centro storico e grazie ad  una convenzione con la cooperativa Ulixes, che dallo scorso anno ha attivato un info-point turistico nei pressi della porta baresana, metterà a disposizione  personale per le visite guidate. Due guide turistiche per i gruppi turistici nella città vecchia e due operatori per l’accesso al Musei Archeologico “Fondazione Ungano De Palo” e al Teatro Comunale Tommaso Traetta. Il personale è stato preparato sul patrimonio di Bitonto dal corso “Diventare Guida Turistica”, che il Comune ha realizzato fra aprile e maggio, all’interno del progetto Interreg Sitrus e in collaborazione con il “Centro Ricerche di Storia e Arte”. Una preparazione così forte che le guide potranno sopperire egregiamente alla incerta conoscenza dell’inglese e del tedesco. Presso l’info-point della Ulixes, negli orari d’apertura, sarà distribuito materiale divulgativo su Bitonto e sulla provincia di Bari, fornito dalla stessa APT, oltre che tutte le informazioni relative alla reperibilità delle guide; le informazioni saranno anche disponibili sul sito www.vieniabitontot.it. Bitonto città che per quanto possa sembrare non molto apprezzata, incomincia ad aprirsi ai nuovi metodi di accoglienza e nuovi criteri di scambio culturale con chi viene da fuori.

Lara Carbonara

BITONTO CITTÀ APERTAultima modifica: 2008-07-23T09:43:00+02:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento