TUTTO PER TUTTI

Il cartellone artistico della BitontoEstate 2008 si profila variegato nelle proposte culturali. Confermati gli appuntamenti d’eccellenza come il BeatOnto Jazz Festival ed il BitontOpera Festival. In arrivo un’ulteriore rassegna – il Bart – giovanile e due sagre culinarie.
Più di 45 eventi per oltre 40 giorni di spettacolo, più di 1000 unità  tra decine di cooperative, artisti, associazioni.

6540d1908c17662f6a6f1a4339bfa955.jpg Una scommessa”. Le parole di Ennio Vacca, assessore alle politiche giovanili, al turismo ed ai grandi eventi, esprimono il grande valore che la giunta Valla ha attribuito al cartellone della BitontoEstate 2008. Appuntamento di priorità assoluta, ha spiegato Vacca, “la nostra prima preoccupazione da quando ci siamo insediati, per cui abbiamo lavorato giorno e notte e che ha richiesto grandi sacrifici.”
Una scommessa – allora – sulla capacità della città di essere attrattiva, ricettiva, creativa. E l’investimento dell’amministrazione è notevole, in termini di risorse, di appuntamenti, di soggetti interessati. Più di 45 eventi per oltre 40 giorni di spettacolo, più di 1000 unità  tra decine di cooperative, artisti, associazioni. I numeri della BitontoEstate 2008 sono di tutto rispetto.
Il “battesimo di fuoco” della giunta Vallacosì come definito dall’avvocato Di Mundo, organizzatore del BeatOnto Jazz – pare portare segno positivo, quantomeno nelle proposte avanzate. In cartellone, infatti,  appuntamenti dal 19 luglio – lo start con Miss Italia – a metà settembre, con eventi persino nella settimana di ferragosto e la gratuità completa di tutti gli spettacoli, eccezion fatta solo per le date del BitontOpera Festival.
Plauso alla scelta di riconfermare alcuni must dell’offerta culturale degli anni passati, come l’eccellenza del BeatOnto Jazz Festival –  evento prestigioso nel panorama musicale di genere del Mezzogiorno – o il BitontOpera Festival, attesissima rassegna lirica che nelle 4 edizioni precedenti ha registrato successo di critica e di pubblico. Confermata anche la Notte Bianca, immancabile appuntamento.
Interessante, invece, la sorpresa del Bart festival, nuova kermesse tutta giovanile dedicata alla creatività under40, dai videomaker alla pittura, passando per scultura, fumetto, fotografia e teatro. Musica per tutti i gusti, da luglio a settembre, con l’evento di punta del 22 luglio con i leggendari Earth Wind & Fire, in un concerto dal vivo e gratuito nella centralissima Piazza XXVI Maggio (clicca qui per leggere la presentazione completa). Ma l’offerta in nota è più che variegata: dalle melodie napoletane alla spettacolare marcia di  Porta Pia del Maestro Delle Cese, dalla musica leggera alla lirica del Festival della Valle d’Itria. E ancora spettacoli, cinema, cabaret con la squadra al completo dei Mudù,  la nuova rassegna Bitontometraggi, spettacoli in vernacolo, i ragazzi di Amici con performance di musica e ballo.
Spazio anche alle delizie culinarie con due sagre “Pane in Festa” il 9 agosto e “La Vicciarij” del 7 settembre.

Il programma completo sarà disponibile, con descrizione evento per evento, nello speciale Comune Informa in distribuzione da domani. 
 

TUTTO PER TUTTIultima modifica: 2008-07-18T13:30:00+02:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “TUTTO PER TUTTI

  1. …..se tutto questo viene fatto con amore e spirito di servizio
    con l’intento di far rinnammorare il cittadino della propria città
    dando anche un’immagine migliore all’esterno, i risultati
    saranno molto positivi
    …se invece l’idea è quella di dimostrare che “siamo più bravi noi”
    i risultati saranno diversi
    …..la quantità e la qualità degli eventi non servono a niente se non producono, come risultato, il bene colllettivo
    buon lavoro e buon successo a questo giovane assessore

Lascia un commento