È RAFFAELE VALLA IL NUOVO SINDACO DI BITONTO

960cfa0dd489769696bbc1a80a750542.jpgOre 17.07 – Il candidato dell’intesa di centrodestra, Raffaele Valla con voti 17. 815 (60,92%)  batte l’avversario del Pd Giovanni Rossiello con voti 11.428 (39,08 %).
Vittoria schiacciante della coalizione Valla, ottenuta con un vantaggio del 20% dei voti. Esulta l’intesa, la stessa che già al primo turno aveva ottenuto la maggioranza, costituita da Il cantiere della partecipazione, Valori Sociali, PDL, UDC, Nuovo Psi, Lista Valla, oggi conquista definitivamente il podio di queste infuocate elezioni. Del resto squadra che vince non si cambia.
Gli apparentamenti del Pd non hanno convinto gli elettori, e nonostante gli astenuti e le schede nulle, il favore concesso a Valla ed ai suo alleati è risultato schiacciante.
Si passa subito al totoAssessore: una vera rivoluzione per quella che era stata per anni la classe guida della città.

GUARDA LE VIGNETTE SATIRICHE, CLICCA QUI! 

È RAFFAELE VALLA IL NUOVO SINDACO DI BITONTOultima modifica: 2008-04-28T20:25:00+02:00da bfreezones
Reposta per primo quest’articolo

203 pensieri su “È RAFFAELE VALLA IL NUOVO SINDACO DI BITONTO

  1. Bitonto ha fatto un salto nel buio!
    Eleggere uno sconosciuto alla carica di primo cittadino,è stato un atto di masochismo intellettuale che solo noi bitontini potevamo compiere. Spero,anzi ne sono sicuro che si sia trattato di un voto di protesta verso la nomenklatura DS-Margherita-Socialisti,che così male hanno governato la città in questi ultimi anni xxxxxxxxxx
    Vedere lo stato in cui versa il centro storico,la delegittimazione del Corpo dei Vigili Urbani da parte degli stessi amministratori, che in questi anni hanno permesso che non ci fosse un Comandante operativo,la zona artigianale lasciata in condizioni di degrado,controlli a livello di abusivismo edilizio e commerciale quasi nulli, xxxxxxxx sono solo alcuni dei segnali negativi,che i bitontini hanno colto e,giustamente, hanno punito i responsabili.

    commento parzialmente cancellato ai sensi dell’articolo 5 del regolamento

  2. mmmm…..ALBATROS…aspè …..lo so che la sconfitta può essere bruciante, ma pensare che in questi due minuti il Dott. VALLA svisceri le soluzioni per i problemi nati per 20 anni di incuria, mi sembra sterile e puerile polemica….diamo il tempo di prendere contezza delle problematiche che sicuramente avranno risposte con fatti e non con parole…FORZA VALLA!!!

  3. Mi sono cosparso il corpo di betasun non è mera polemica la mia, la città va rivista certo con i fatti ma anche le parole(moretti docet) sono importanti….il problema è che nn abbiamo molto tempo e comq io sono per una città migliore ..speriamo bene!

  4. Io mi auguro solo ke valla porti tranquillita e sicurezza alla citta e si serva quindi della sua esperienza lavorativa come questore…
    è inutile ora “sfottersi”, xke dobbiamo solo sperare ke la citta cambi, xke credo ke peggio di cosi poco ci manca…Ke sia valla o rossiello x me nn fa differenza, ora pretendo e voglio cambiamento e coerenza (e come me a bitonto ce ne sono tanti!)
    Valla, ora siamo tutti nelle tue mani: non deluderci anche tu!

  5. AERIUS BASTA A DIRE CHE VALLA E’ UNO SCONOSCIUTO, CHE NON SA PARLARE…LE VOSTRE SONO SOLO SCUSE!!!!!!!SE I BITONTINI HANNO SCELTO VALLA COME SINDACO CI SONO TANTI MOTIVI X CUI STATE ZITTI, RIFLETTETE SUL PERCHE’ AVETE PERSO E DATEVI DA SOLI UNA RISPOSTA!!!!!!!!!!!

  6. SCREAMIN….la campagna elettorale è finita…il tuo nuovo sindaco è VALLA….se non lo conosci, lo conoscerai presto perchè non ti sembrerà di essere nella “solita bitonto” degradata e “deliquente”….ma in una bellissima e unica città, come meritiamo che sia….FORZA VALLA!!!

  7. Valla?nn rientra certo nelle mie deologie politiche…,ma se il popolo ha scelto cosi non kiudo la mente alle sperate e tanto attese prospettive di cambiamento,consolandomi e considerando ke cmq l’attuale e passata situazione di bitonto è a dir poco pietosa,quindi ke sia ben accolto il nuovo sindaco…nella speranza ke bitonto possa finalmente essere vuotata di tutti quei favoritismi e ke possa apportare un pò di meritocrazia…

  8. annarita non staimo allo stadio, un po’ di buon senso…quanto al nuovo sindaco gli faccio gli auguri….tuttavia obiettivamente va riconosciuto che sto valla da Bitonto è stato lontano molto tempo e che quindi dovrà mettersi sin da subito e lavorare il doppio per comprendere TUTTI i problemi di Bitonto rispetto a uno che ci vive da sempre: questo è innegabile. Quanto al fatto che tu dici, ossia che i Bitontini hanno votato Valla è errato: perchè su circa 60.000 persone che compongono Bitonto solo 16.000 hanno votato Valla e hanno votato valla non perchè lo conoscessero (è ovvio che alcuni lo conoscono ma non 16.000 persone tutte quante) o come persona a se stante ma come candidato sindaco del centrodestra, che è ben diverso: ti assicuro che se ci fosse stato un altro candidato al centrodestra ORA sarebbe uscito lo stesso, o chissà se la sinistra avesse presentato un altro (rossiello ha pagato lo scotto del fratello che non gode di gran fama, a mio avviso) forse sarebbe riuscita nell’impresa, chissà!
    e non è difficile capire perchè la gente abbia scelto il centro destra ora al potere: basta vedere a livello nazionale: la gente vuol vedere cosa fa la destra al potere dopo tanti anni di sinistra…non è cmq logico che possa fare solo cose buonema bisogna sempre augurarsi che le cose buone siano sempre di più delle cattive!
    Ultimo

  9. Ebbene sì ha vinto Valla!
    Ma la cosa vi suona tanto strana? Il pronostico è stato rispettato e Bitonto ha ribadito ancora una volta il suo NO alla famiglia Rossiello che per anni ha allungato la sua egemonia sulla città. Adesso su quella mano qualcuno ha “battuto” la sua bacchetta per farla ritirare.
    Nel 2001 una giornalista scrisse in un articolo pubblicato dal Corriere del Mezzogiorno “Bitonto ha bocciato per la seconda volta il professore…” riferendosi a Giuseppe Rossiello che quell’anno alle Politiche ebbe 500 voti in meno rispetto al suo avversario Rosario Polizzi e ricordo molto bene cosa accadde: addirittura fu fatto un comizio contro quell’articolo e quella giornalista, che fu anche invitata a non farsi vedere in giro troppo spesso…
    Forse se alla carica di sindaco per il centro sinistra ci fosse stato qualcun altro non ci sarebbe stata questa débacle.
    Ma la stessa cosa vale per Procacci che deve ringraziare la legge elettorale e il quinto posto in lista, perché se ci fosse stato l’uninominale chi lo avrebbe votato?
    Con questo risultato rimangono fuori nomi celebri della “politica” locale: Sicolo Gennaro ex assessore alle attività (im)produttive, Picciariello Michele ex presidente del consiglio comunale, Vito Palmieri assessore (?) dimesso della Provincia di Bari. E tanti tanti altri figuri!
    MA possiamo dire che: BITONTO HA BOCCIATO I ROSSIELLO!!!!

  10. Spero che tutto questo interesse per la politica possa durare per sempre, per guardare davvero quello che fa la politica e no solo la campagna elettorale. Molti elettori di oggi consentitemelo, non se ne fregano nulla della politica, i loro problemi sono chi vincerà “amici di maria de filippi” o “l’isola dei famosi”.
    Spero davvero che molta di questa gente inizi almeno dopo il voto a interessarsi seriamente di politica e non votare per il sentito dire dopo che se ne frega altamente durante la vita quotidiana della politica.
    Purtroppo ne ho vista davvero troppa gente che conosco che se ne è sempre strafregata della politica e sti giorni era li a fare una campagna elettorale come se si appassionavano da na vita di politica. Il problema è che oltre a dire vota quello o quell’altro non avevano neanche un contenuto se non frasi fatte. Questa critica è per tutta la società sia di destra che di sinistra, perchè ricordate che la politica siamo ognuno di noi, ma per far si che non ci illudino con cavolate dobbiamo essere molto informati e colti. Purtroppo la politica in generale gioca troppo sull’ignoranza della gente, colpevole anche una televisione mirata ad addormentare le coscenze e le menti.
    Credo che la politca ormai in questo paese sia arrivata alla frutta e lo dimostra la sempre più l’alta percentuale di gente che non va più a votare, ormai non più rappresentata da nessun partito. Credo che nè Veltroni nè Berlusconi possono alzarsi un bel giorno e cancellare la storia di questo paese che è stata fatta da uomini di sinistra (ma davvero di sinistra, basti pensare a Berlinguer) , di destra (davvero di destra come Montanelli che era il primo grande critico di Berlusconi) e di centro (un nome per tutti, Moro).
    Il dato più triste è che molta gente che non vota non è la gente che non se ne frega nulla della politica, ma è la gente che ha dedicato tutta la vita alla politica ed ora non si sente più rappresnetato da nessuno.
    Spero che questa denuincia che faccio non venga attaccata come si fa per gli slogan elettorali, ormai la campagna elettorale è finita, ma sia uno spunto di riflessione per tutti.

    Auguri a Valla e alla sua giunta comunque per un buon lavoro e anche a Rossiello e a tutti gli eletti delle minoranze per continuare a fare politica e una seria opposizione…poi…AUGURI A TUTTI NOI PER IL FUTURO.

  11. bhe ke Valla sia uno sconosciuto,cara Anna Rita,bisogna ke lo ammetta…non serve ovviare alla realtà,solo perke s tratta del proprio”prescelto”.;nè tanto meno s può fare d un uomo un mago,caro Gino…con ciò non voglio fare assolutamente da avvocato difensore alla “parte lesa”di questo ballottaggio,figuriamoci!!:-P….Credo ke l’ormai ex-sindaco N.P. cmq,non sia stato cosi tanto inutile alla nostra Bitonto..la riapertura del teatro T.Traetta,il museo arkeologico,la ristrutturazione del Torrione,ecc ecc.. hanno incentivato il turismo e la cultura,seppur in parte….Spero vivamente,da bitontina dok,ke adesso s pensi(e NON SOLO)prevalentemente alla sicurezza del paese,ke ormai è presente solo ed esclusivamente per la cronaca nera su quotidiani e tg!!

  12. Il sindaco è specchio della città, Valla è specchio di una città ignorante. Un sindaco è un uomo politico, il quale in primis deve avere proprietà dialettiche elevate, le quali al nostro “sindaco” mancano(basti osservare il confronto politico mostrato in tv e i discorsi preparati xxxx).E poi le uniche cose che ha detto sono state quelle di svalutare il lavoro fatto dalla sinistra in precedenza senza proporre nulla di concreto.
    xxxxx Inoltre è da sottolineare che pur essendo nato nel nostro paese non vive da noi : come si comprendono i problemi se non si è a stretto contatto con essi?
    Rossiello invece è un politico che ragiona con la propria testa e affronta problemi con razionalità e sempre in termini ” politici”(al confronto in tv ogni volta che Valla “parlava”, lui aspettava, rifletteva portandoli rispetto , differentemente dal canditato Valla il quale interrompeva costantemente il suo discorso)Staremo a vedere: Valla!!!!!!!!!!

    commento parzialmente cancellato ai sensi dell’articolo 5 del regolamento

  13. Comunque la cosa strana è che Valla si era presentato come sindaco a Taranto en non ce la fece, e adesso, in una città più piccola ci è riuscito. Però qualcuno mi può spiegare la relazione Taranto-Bitonto? Normalmente per candidarsi come sindaco si deve conoscere molto bene la realtà cittadina, conoscere i suoi anfratti, le aspirazioni della gente, stare sul posto, e mi sembra strano che una persona possa, contemporaneamente aspirare ad essere il sindaco di due città così diverse per dimesione, per numero di abitanti, per struttura urbana, per posizione geografica, per cultura, e per molte altre cose. Ho la sensazione che Bitonto per Valla sia stata la rivincita di un ego ferito da una precedente brutta esperienza. Comunque complimenti, tutti prima o poi trovano la giusta dimensione, se la si cerca. A me per esempio ieri stesso mi hanno offerto di essere capo condomino, ma ho rifiutato, la mia palazzina è per me troppo piccola, forse cambiero casa… 😉

  14. Tanti auguri al dottor. Valla e un imbocca al lupo da parte di Michele Logrieco. Spero che lei faccia tanto per il paese e perchè nella zona in cui abito sarebbe opportuno un intervento da parte del comune per migliorare la situazione della sottostante piazza dove vi si svolge il mercato.(Via Diego gentile)

  15. rossiello è un politico, valla no. un politico è colui il quale riesce a parlare per due ore e non dire un……!!! sono stato in piazza nei giorni scorsi….avevo dei dubbi volevo votare rossiello, quando l’ho sentito ogni dubbio è scomparso…in platea c’era il blue brother che innescava gli applausi….che gente!!! comunisti!!!! valla forza!

  16. Io penso che il centro sinistra sia stato sconfitto perchè ha candidato Rossiello della serie ” i soliti nomi e le solite facce ” poi ho notato che Rossiello non è molto simpatico ai bitontini e anche a me. Forse se candidavano Sannicandro potevano farcela anche stavolta. Pur non conoscendolo Valla penso che peggio di come siamo ridotto non si possa fare e quindi fiducia xxxxx GRAZIE

    commento parzialmente cancellato ai sensi dell’articolo 5 del regolamento

  17. No Imma io non ammetto che Valla è uno sconosciuto perchè non è affatto vero. Il fatto che non viva nel nostro paese ( x chi non lo sapesse abita a S.Spirito non in America) non vuol dire che non conosca i problemi di Bitonto..inoltre Valla è un bitontino come tutti noi!!! Quindi non diciamo cose tanto x dire qualcosa!!! Informati prima!!!!!!

  18. Credi ke avere Bitonto come paese natio sia la stessa cosa ke viverci ??O ke informarsi(ammesso lo si abbia fatto)dai giornali sia equiparabile a condividere spazi comuni e problemi comuni quotidaniamente??Riflettici…un cittadino è colui ke ABITA la città,non ke ne riconosce la provenienza!!

  19. Forse allora sei talmente in ecstasi per la sua vittoria ke la facoltà d leggere senza andare oltre è un pò opacizzata!!Ki ha mai messo in dubbio la stravittoria d Valla??Si discuteva solo sulla sua non completa conoscenza d Bitonto e sopratutto delle sue difficoltà,delle sue pekke cara!!Valla sara il tuo,il mio,il nostro sindaco per minimo 5anni…questo è indubbio!!!!!!!!!!!!Tra un anno allora c risentiamo…vedremo cosa ‘sto Valla avrà fatto,o forse..NON fatto!

  20. annarita, ma chi ti paga? i tuoi sono solo slogan, frasi fatte. non ci sono argomentazioni valide.
    argomenta con i punti del programma che ti hanno convinto a stare dalla parte di Valla. sai scrivere altro oltre a viva Valla? ora per favore, invece di rispondere a questa mia provocazione con toni accesi o offese, illuminami.
    scrive una che non ha votato Rossiello.

  21. Lodi lodi lodi………ed alla fine anche Bitonto è passata al centrodestra! Anche se guardando i partiti della coalizione c’è sempre una traccia di sinistra……..i lasciti non finiscono mai!
    Ad ogni modo spero che sia veramente l’inizio dell’alba di un nuovo giorno, magari ricominciare dal centro storico…..
    I miei migliori auguri vanno al Dott. Valla, tanto di cappello all’avversario Prof. Rossiello che si è battuto con perseveranza sino alla fine!
    Gente si volta pagina, dopo 20 anni si volta pagina! Chi sale al Palazzo degli Specchi e si siede sul “Trono Bitontino” si assume una grande responsabilità; l’augurio di un buon lavoro e che il Prefetto sia esempio di GIUSTIZIA E LEALTA’ PER TUTTI!
    Un incitamento, FORZA VALLA FAI VEDERE QUELLO CHE VALI………non sei stato tanto bravo a parlare…..xxxxx

    commento parzialmente cancellato ai sensi dell’articolo 5 del Regolamento

  22. sono convinta di aver interpretato il pensiero di molti. illuminando me davi semplicemente uno spessore ai tuoi interventi. cmq hai ragione, potevo risparmiarmela, non è mia abitudine attaccare senza dire la prima mia, ma me davvero l’hai strappata dalla bocca.

  23. Anna Rita io so che siete tutti in estasi per la vittoria, ed è anche giusto, però per cortesia parlate di contenuti, basta con questi slogan che sanno dire tutti. La giunta di centrosinista è stata fatta passare per casta con volantini offensivi anche nei riguardi delle persone che non vi piaceranno, ma vanno rispettate prima perchè persone, e secondo perchè hanno dedicato anima e corpo alla politica, forse anche sbagliando, ma chi opera può anche sbagliare! Sembra che il centrosinistra non abbia fatto nulla per Bitonto…bè prima di parlare informatevi anche voi…ah qualcuno tempo fa disse che per l’ospedale di Bitonto non si era fatto nulla, e stava cadendo a pezzi. E’ vero, ha perfettamente ragione. Solo che dimenticò di dire che circa l’ospedale la memoria di alcuni di voi dovrebbe ricordare che se gli ospedali della puglia (non solo quello di Bitonto, basta pensare l’ospedale di terlizzi che fine ha fatto quando era uno degli ospedali più attrezzati della provincia…è stato smantellato completamente!!!) i comuni non hanno colpe, ma vi ricordate una certa legge fatta a livello regionale da un certo Raffaele Fitto?!!!! E’ quella che ha ridotto così l’ospedale, no Pice! La politica non è che la fa un comune, guardate che prima di fare attacchi, forse bisognerebbe davvero informarsi un po di più! Oggi avremo questo nuovo sindaco che io, cara annarita, ho seguito in tutti i suoi comizi, e anche nel faccia a faccia su rai3, e anche il tragico teatrino antidemocratico con il quale si è sfilato dal faccia a faccia organizzato al comune…bè sinceramente tutta sta chiarezza dei suoi programmi non l’ ho mai avuta. Rossiello per lo meno era molto più chiaro e si faceva capire.
    Il dato preoccupante che voglio far rilevare al centrosinistra è che i giovani bitontini sono al 99% di centrodestra…devo dire molti di essi fregandosene altamente della politica nella vita quotidiana, però votano e fanno votare a destra. Molti risponderanno che i giovani sono il nuovo e quindi sono più svegli e votano destra…bè ho i miei dubbi, purtroppo. Molti giovani non sanno neanche cosa è il 25 Aprile o cosa è la Costituzione…gli adulti per lo meno lo sanno e molti di loro hanno dato la vita per farci trovare in uno Stato libero e democratico!
    Io sono uno che dedica anima e corpo alla politica e non capisco poi, come la gente possa passare da sinistra a destra e viceversa con tanta facilità…se si credono in degli ideali non si può cambiare bandiera (aimè pensate ad Antuofermo o Antonelli che belle persone, da rifondazione al centrodestra!). Se per vincere bisogna ricorrere a certi squallori io preferisco stare nelle minoranze tante odiate dal famoso VELTRUSCONI!!!
    Buon lavoro al sindaco di Bitonto comunque, sperando faccia vedere molto più non abbia detto in campagna elettorale…sarà una sopresa (speriamo positiva!)

  24. è “normale” in politica alzare la bandiera e gridare:viva valla o viva tizio …se dietro la politica ci sn sl interessi internos,nepotismo e assicurate raccomandazioni…nel momento in cui qualcuno è assicurato in posti e “spintarelle” varie,tutti se ne fregano degli ideali,è triste ma funziona cosi…

  25. Il tifo da stadio non serve. Sperate, cari ex concittadini, che Bitonto esca dal medioevo in cui è stata ridotta da anni di incuria e totale mancanza di senso civico. E lavorate per questo ognuno nel proprio piccolo; dal casco sullo scooter alla carta nel cestino. Ha vinto Valla? Il difficile viene adesso. Amministrare una città “dimenticata” non sarà facile. In bocca al lupo alla mia città alla quale sono profondamente legato nella speranza di vederla presto rifiorita.

  26. Non posso, come molti hanno fatto, fare i miei complimenti al Dott. Valla; non ho sentito la sua voce, non è stato lui il vero candidato, bensì il suo portavoce Vincenzo Fiore, non ho ascoltato programmi, propositi o possibili soluzioni ai problemi bitontini, si è circondato di vecchi politici cittadini alla loro ultima chance, possiede una maggioranza che gente con un pizzico di cultura ripudierebbe (ma come ben si sa i soldi nelle campagne elettorali fanno comodo e certa gente li ha portati). Allora chiedo e spero che i giovani si possano riappassionarsi alla politica, non in campagna elettorale x una scheda telefonica, un buono di benzina o una manciata di soldi, ma costantemente durante tutto l’anno, solo così si avrà il cambiamento; RAGAZZI VALETE DI PIU’ E VI SFUGGE CHE SE CI SONO COSì TANTI SOLDI IN GIRO IN CAMPAGNA ELETTORALE PER UNO STIPENDIO DA CONSIGLIERE DI CIRCA 1000 € VORRA’ DIRE CHE GLI INVESTIMENTI FATTI SARANNO BEN RIPAGATI IN ALTRO MODO……….SIAMO NOI A DOVERCI RIAPPROPRIARE DEL PAESE!!!!!
    speriamo bene, ma la fiducia scarseggia!!!

  27. spero veramente che il mio nuovo sindaco esaudisca i miei desideri. solo x questo l’ho votato, nonostante alcuni nomi scomodi e non molto limpidi che entreranno in consiglio. spero che il mio sindaco da questa gente si faccia rispettare. ci meritiamo piu’ ordine, rigore e disciplina. la mia citta’ finalmente riprende a respirare. sono al settimo cielo.
    ma se il mio sogno svanisse all’improvviso, non nascondo che tornerei alla casa natale per appoggiare la mia ideologia.

  28. L’unico dato da considerare è che la nostra speranza è nei giovani che sono stati eletti sia a destra che a sinistra… rimboccatevi le maniche non fate come molti vostri predecessori che, per fortuna, sono andati a casa, ma molti altri con i quali sarete a stretto contatto in consiglio comunale!!!
    Cercate di eliminare anche loro e di rinnovare seriamente!!!!
    LA VERA OPPOSIZIONE SONO I GIOVANI DI QUALSIASI COLORE!!!
    Perchè come ha detto aerius prima c’è poco rinnovamento nei consiglieri di maggioranza!!!Anzi!
    In bocca al lupo!!!E dialogate non vi fate prendere per il c….
    Una ragazza.

  29. aerius!!!!!!!!!!!!
    su damascelli fai pena… sciacquati la bocca prima di parare di lui e della sua famiglia, non sei degno manco di norminarlo…
    e poi son contento che a “pensare” certe cose senza fondamento (su cui non è il caso di intervenire e preicsare nel dettaglio) sia solo tu: ci sono 900 bitontini che non la vedono come te…
    quanto sei misero…

  30. Ce l’abbiamo fatta VALLA sindaco di Bitonto, però il mio sogno è svanito per un non nulla, solo un voto mi ha diviso da essere suo fiero consigliere, comunque ti seguirò sempre caro Raffele con unaa forza migliore fresca.Forza Bitonto, Forza Valla.

  31. …..che dire?avete detto tutto voi :P…so solo che a Bitonto i VERI POLITICI perdono…e gli SCONOSCIUTI vincono…vi rendete conto cari bitontini?vi rendete conto che Valla è un Pupazzo maneggiato da una coalizione pericolosa…?Purtroppo quando si vota per fanatismo ….e non si razionalizzano le scelte…ecco i risultati….nella coalizione di destra per esempio ci sono tutti i trafrormisi del partito comunista…un esempio?..chi è che introduceva i discorsi in piazza?che diceva che ROSSIELLO non è un social-democratico ma un comunista?….ecco Bitontini ….quello è il primo comunista di Bitonto…lo sapevate o no?…APRITE GLI OCCHI QUANDO VOTATE….anhe Ligabue ha dedicato una strofa a queste persone nella canzone NIENTE PAURA….”A parte che ho ancora il vomito..per quello che riescono a dire…non so se son meglio le balle oppure le facce che riescono a fare”…ragazzi adesso ci tocca soffrire per 5 anni…BUONA FORTUNA

  32. clamoroso autogol e clamoroso gesto di scarso acume politico, scarsa capacità di strategia e sagacia politica da parte del pd bitontino nel voler insistere a candidare un esponente solo per soddisfare i capricci di due antichi pezzi da novanta e senza tener conto dei gusti del popolo. Il pd bitontino si è lasciato irretire, condizionare, suggestionare dal fratellone e da Procacci, ben gli sta la sonora sconfitta….Rossiello è andato sotto due volte, la seconda volta raddoppiando addirittura il divario e vedendosi voltare le spalle da tutto l’elettorato di sinistra (che aveva preferito candidati di sinistra alternativi)…se poi consideriamo che aveva dall’altra parte un avversario, diciamolo, deboluccio…il quadro è completo! Ai bitontini proprio non piaceva!!! Posso capire il numero 0 nei commenti al primo post……che vuoi commentare?
    Qualche elettore di destra, forse, si aspetta un piccolo ringraziamento…a me farebbe piacere che spazzasse via un pò di cooperative furbette e sanguisuga. Buon lavoro!

  33. Arca sbaglio o rosichi parecchio?
    sarà difficile dopo anni vedere gli altri gestire la pagnotta……….
    purtroppo per voi in democrazia funziona che ogni tanto la gente si stanca di chi la governa e decide di cambiare. E le motivazioni possono essere le più disparate. Ma questo succede.
    Siccome molti di sx dipingono la coalizione che ha vinto come il gruppo di Ali Babà e i 40 ladroni e i capi degli sconfitti il gruppo di verginelle nel convento del deserto che non conoscono peccato, io penso che nessuno possa scagliare la prima pietra.
    Oltretutto hanno sbagliato anche a votare i sostenitori del PD, se è vero che i valliani sono dei lazzaroni, hanno pensato bene di portare in consiglio comunale contemporaneamente Pinto, Gesmundo, Saracino, Fallacara. 4 esordienti su 6! I fetenti che circondano Valla ne faranno un sol boccone a questo punto.
    Sempre se tutto il vs. discorso ha un senso..

  34. Guarda..io accetto il cambiamento ..ma lo accetto in positivo…non posso accettare un sindaco che non mi ha dato niente con le sue parole, un sindaco che ha lasciato parlare gli altri al suo posto, un sindaco che ha preferito portare un comico piuttosto di fare un comizio…sono cose che a mio parere devono far riflettere…NON E’ POSSIBILE che a Bitonto hanno permesso questo…sai che vuol dire per un forestiero mettere in moto la macchina che è il COMUNE?Due sono le soluzioni…o lui è la marionetta e la macchina la guidera qualcun altro?…o i tempi morti saranno lunghissimi….TI RICREDERAI GIROLAMO

  35. In quanto bitontino doc,e sottolineo doc nel senso che nn ho residenza a s. spirito , nn ho mai vissuto a Taranto e nn passo 4 giorni la settimana fra Foggia e Reggio Calabria (a buon intenditore poche parole) nn posso augurare a me stesso e a tutta la collettività che Valla faccia del suo meglio…si Valla, il candidato sindaco per la coalizione di Centro Destra, che di certo nn ha militato nella Democrazia Cristiana da giovane e nn ha mai abbracciato idee politiche antitetiche che magari avrebbero potuto indurlo ad essere in passato candidato per il Centro Sinistra in qualche altro sperduto “atollo pugliese”(a buon intenditore poche parole)…per fortuna Valla rappresenta il cambiamento, dato che nella sua giunta nn ci saranno di certo uomini che masticano politica da quasi 20 anni presentandosi ad ogni competizione elettorale, anche se ora mi sfugge l’identità del primo degli eletti della lista UDC, nè tantomeno uomini che nelle ultime due amministrazioni comunali hanno peripateticamente fatto la spola tra i banchi della maggioranza e dell’opposizione, anche se ora mi sfugge l’identità del primo degli eletti della lista Nuovo PSI ( a buon intenditore poche parole)….e poi la coalizione dell dott. Valla è una coalizione coerente ed orientata;al momento della vittoria vari illustri signori, sostenitori politici dello stesso Valla presenti nelle liste a lui collegate, inneggiavano cori nazifascisti, che avranno gogliardicamente rallegrato l’animo di qualche nostalgico, nn certo di uomini che fino a qualche mese fa facevano parte della segreteria sezionale di Rifondazione Comunista o di chi magari ha sempre militato nelle fila dei Comunisti Italiani;uomini del genere sarebbero stati male a saltare “CHI NN SALTA COMUNISTA E'”…per fortuna la coalizione Valla nn annovera ex-estremisti di sinistra data la sua coerenza e il suo preciso orientamento politico-ideologico(a buon intenditore poche parole)…VIVA VALLA SINDACO SINISTRORSO DI TARANTO…..oops,scusate un lapsus freudiano….VIVA VALLA SINDACO DESTRORSO DI BITONTO! Caro Centro Sinistra bada bene a ciò che diceva Ernesto Guevara:”Chi lotta può perdere ma chi nn lotta ha già perso”….si prospettano cinque anni di degna opposizione in DIREZIONE OSTINATA E CONTRARIA…allo stesso tempo un in bocca al lupo alla fascio-catto-comunista amministrazione Valla!

  36. qualcuno pensa che il sig.Valla sia il Messia,arrivato a Bitonto per salvarci…..forse questo qualcuno è stato comprato dall’attuale sindaco per la modica cifra di 50 euro!….o molto di +,visto il suo puerile entusiasmo!
    il sig.Valla è soltanto una bandierina…..segue il vento!
    la pura e triste verità è che LA POLITICA,QUELLA VERA,E’ MORTA:si passa con grande disinvoltura da uno schieramento ad un altro opposto,si comprano i voti dei meno abbienti con pochi spiccioli,si propongono banali e patetici spettacoli di Uccio deSantis piuttosto che comizi seri ed impegnati……..SCAN-DA-LO-SO
    va bene essere stufi dell’amministrazione di centro-sinistra,ma sarebbe stato comprensibile se la guida della città fosse stata affidata ad un bitontino,uno che “vive” il paese,che ne comprenda problemi e necessità,uno che sia possibile incontrare in giro per le strade del paese……..non ad un tal dei tali che abita a S.Spirito,che lavora a Taranto ecc ecc
    saranno contenti molti dei costruttori bitontini “cozzali arricchiti”,come si dice in gergo,i quali hanno appoggiato fortemente il candidato di centro-destra,portando alla sua coalizione numerosissimi voti per poi poter fare i loro + sporchi comodi:piani regolatori a gogò per rendere edificabili i terreni di loro proprietà e incassare sempre di +!
    anche a Bitonto,come in tutta Italia,ha vinto L’IGNORANZA!
    penso inoltre che nel nostro paese nn sia solo la classe politica a dover cambiare,ma anche e soprattutto “il bitontino medio” che mangia il gelato o le patatine e getta la carta per terra,che ignora la raccolta differenziata,che posteggia puntualmente in passo carrabile,ecc ecc…
    ……SPERIAMO BENE

  37. FIERO DI ESSERE IGNORANTE….QUESTA è LA DIMOSTRAZIONE DELLA VOSTRA ARROGANZA E SETE DI POTERE…BRUCIA NON AVERE PIù LA POLTRONA SOTTO IL SEDERE….NON PARLARE DI SOLDI PERCHè IN GIRO SI SENTONO VOCI DELLA COALIZIONE PERDENTE DA FAR TREMARE LE GAMBE.
    xxx

    commento parzialmente cancellato ai sensi dell’articolo 5 del regolamento

  38. 17. 815 (60,92%) a 11.428 (39,08 %).
    …..questa non è la differenza tra VALLA e ROSSIELLO…..ma tra l’ignoranza e la politica…..Forza e comunque SINISTRA…abbiamo 5 anni per riorganizzarci e tornare a palazzo Gentile….e TORNEREMO….le persone vedranno cosa significa avere la destra …e se ne pentiranno amaramente…W ROSSIELLO W VELTRONI W PD

  39. Finalmente il nostro “candidato sindaco” ha vinto..
    grazie al nostro “candidato sindaco” adesso ci sentiamo tutti + liberi..manco bitonto fosse diventata Alcatraz…
    Qualcuno mi spiega Nicola Antuofermo xchè era emozionato ieri sera? Ma cosa ci faceva sul palco del bagaglino?
    Ma non è lui quello candidato nei comunisti qualche anno fa?
    mah..
    xxxxx
    Hanno sbandierato ai 4 venti di essere i portatori della sicurezza, legalità, trasparenza, onestà, e noi renderemo pubblici i loro xxxxx

    commento parzialmente cancellato ai sensi dell’articolo 5 del regolamento

  40. Annarita, 1^ mi sembra tanto che non sono stata l’unica a non stare “attenta” quando parlava il nuovo sindaco;
    L’unica volta che stava per parlare a Biotonto in piazza, non in televisione ma davanti alla sua gente, e’ stato annullato tutto anzi no invece di parlare si sono dette le barzellette ma siiii che fa’ tanto e’ la stessa cosa!
    2^ fatti pagare di piu’ da chi sai tu perche’ mi sembra tanto che i commenti sono sempre gli stessi e non fanno piu’ colpo percio’ fai un bel corso di aggiornamento!

  41. caro godo per il cambiamento,nel mio commento nn c’era alcun riferimento nè tantomeno alcun elogio verso la coalizione di centro-sinistra,rea secondo me di eccessivo immobilismo perchè convinta della nuova vittoria:nn posso fare a meno di notare che,come coloro che ti rappresentano,nn sai far altro che offendere….contento tu!
    in ogni caso ritengo che “tra due mali,si dovrebbe scegliere quello minore”…..nn bastano dei titoli per amministrare un paese!
    continuate pure con i vostri cori da stadio,tanto me ne fotto……..la POLITICA E’ UN’ALTRA COSA

  42. Cara arca,
    avete perso per colpa della vostra trooppa “cultura” e per le vostre scelte “originali”.
    Nessuno di voi dice che gli “apparentati” invece che portare voti ve li hanno tolti; questi sono gli “ignoranti” che vi hanno fatto perdere. Infatti Rossiello aveva 12000 voti di partenza 2 settimane fa e li ha confermati tutti (in verità sono 500 in meno ma dovuti alla minore affluenza).Valla ne aveva 15300 e ne ha avuti altri 3000.
    Da chi ?
    Il conto è presto fatto.
    Da chi ha votato Scauro, Palmieri al primo turno.

    Che strano maniera di fare apparentamenti è questa!!!
    I cittadini smentiscono di fatto quello che decidono i loro politici!!!

  43. gli uomini passano. tutti.
    ciò ke conta non è quanto abbiamo vissuto, ma come lo abbiamo fatto e soprattutto QUELLO KE ABBIAMO TRASMESSO AGLI ALTRI.
    non sarò nè il primo nè l’unico a dirlo.
    ma in un’organizzazione sociale come una città il SINDACO può sicuram essere una tra quelle persone ke LASCIA UN SEGNO.
    e allora il problema non diventa solo CHI GOVERNA, ma COME GOVERNA.
    però c’è da scegliere prima la persona giusta che meglio rappresenti le esigenze di una comunità.
    e io non voglio giudicare nessuno prima di vedere realizzato il suo operato.
    Certo i precedenti sindaci non è che abbiano fatto grandi cose…
    Come dice lo slogan “made in Valla” LA CITTà CAMBIA.
    Vorrei invero che la SOCIETA’ CAMBI.
    che l’ignoranza lasci il posto alla cultura in una città che d’arte ne ha da vendere;
    che la povertà e l’usus (l’abitudine che quasi rende lecito tutto) non costringa le persone a guardare alle organizzazioni per delinquere come a delle s.p.a. quotate in borsa ke nn crollano mai;
    che i posti di lavoro ce li si guadagni sul campo e per merito non perkè si è figli di…;
    che il no detto all’estorsore o al criminale di turno sia un sì alla libertà e alla sacralità della vita;
    che chi protegge lo faccia per vocazione e con coscienza e onestà sapendo dei rischi cui va incontro e non per portare unicamente lo stipendio a casa;
    ke chi guida e comanda sia onesto, competente e non amico del miglior offerente;
    ke le menti più brillanti e meritevoli siano libere di esprimersi e valutare quali i pro e i contro di piani d’urbanizzazione, di opere, di iniziative economiche;
    che le tradizioni siano il nostro punto di partenza e l’essere città aperta, turistica, imprenditoriale ed economicamente efficiente il nostro punto d’arrivo.
    che infine si possa essere fieri quando si esce dalla città di dire IO SONO DI BITONTO.
    IL SINDACO AI MIEI OCCHI HA QUESTE RESPONSABILITà.
    Se non le adempie non avrà dato nulla di più. a nessuno. o magari si sarà tenuto qualche soldo in + per sè e per l’amico.
    In quel caso non potrà essere considerato per me nè un VERO UOMO, nè tanto meno UN POLITICO. ma un semplice POLITICANTE.
    Spero allora che il sig. Valla non sia l’ennesimo BURATTINO GESTITO DALLA LONGA MANUS DELLA CRIMINALITà E DELLA GRETTEZZA BITONTINA.
    CHE NON CAMBIA e CHE CHISSà SE MAI VORRà FARLO.

    Nutro fortemente dei dubbi.
    E la mia rettezza di pensiero invece spera che io venga smentito dai fatti…

    Onore all’amico peppe

  44. Una ai Bitontini le parole non servono più..servono i fatti. Certo voi eravate abituati a Rossiello che parlava x ore..certo..tutte parole buttate al vento. Ma x piacere!!!! VALLA HA VINTO…RASSEGNATEVI!!!!!!!!!!!! POI IO NON VENGO PAGATA DA NESSUNO.. HO GIA’ ASCOLTATO FIN TROPPO COMMENTI COME QUESTI E PREGHEREI DI EVITARE DI DIRE SEMPRE QUESTA CAVOLATA..SE NON SAPETE DIRE ALTRO NON PARLATE..E’ MEGLIO!!!

  45. la mia analisi del voto,fatta dopo qualche ora per aver bene in mente cosa sia successo,è questa:
    Bitonto ha voltato pagina,la candidatura di Rossiello,già debole in partenza,è stata un autogol clamoroso,perchè ricandidare la solita gente che fa parte di quel ristretto numero di persone che professano un’ideologia fatta sull’ugualianza e la solidarietà,e poi quando si decidono gli assetti governativi ci si fa in quattro per trovare la solita poltrona alle solite personalità è una cosa che il popolo bitontino non ha sopportato più,è ha deciso di farla pagare sonoramente alla compagine di centrosinistra.
    Valla ha vinto proprio perchè non è un Bitontino,nel senso che non vive in città da parecchio tempo,e la sua persona è stata identificata come colui che non è mai stato impelagato nelle vicende di malgoverno del nostro paese e quindi si presentava limpido e immacolato.
    Il vincitore morale è stato il Senatore Procacci,perchè il potere che divideva,a malincuore,con i Rossiello ora è diventato di sua esclusiva pertinenza e di conseguenza avrà mano libera sui futuri assetti del centrosinistra non avendo più l’ingombrante presenza dell’ex onorevole a bilanciare gli assetti.
    Il perdente è stato il popolo bitontino,violentato,deprededato di una coscienza,visto esclusivamente come voto che poteva avvantaggiare l’uno o l’altro perchè di una cosa sono sicuro,Bitonto non cambierà,non illudiamoci che da oggi possiamo lasciare le case aperte,le nostre macchine per strada non verrano più toccate,non sentiremo più storie di ordinario bullismo,verranno costruite tante case che contribuiranno a calmierare i prezzi statosferici degli appartamenti a Bitonto.L’unica cosa che vedremo sarà qualche spettacolo di Uccio De Santis in più,qualche sfilata di moda in più e niente altro…..
    Mi auguro che ch ha cuore veramente le sorti di Bitonto,e non quello personale,trovi un punto di convergenza per ripartire,una classe politica è stata decapitata,è ora che si faccia largo alle forze fresche e giovani di questo paese.Hasta la vista!!!!

  46. Buongiorno a tutti…questa è l’alba di un nuovo giorno. VALLA SINDACO di BITONTO e ci voleva proprio. Dopo quasi 20 anni, passare l’ambita pagnotta è dura molto dura. Hanno fatto i propri comodi per tanto tanto e troppo tempo ed i risultati sono questi.
    Facce scure, buie ed arrabbiate alla pescara….aria di festa, gioia, lacrime felici e commozione tanta commozione (ho pianto anch’io che nn piango mai!) al partito Valla, per lui il nostro nuovo sindaco Raffaele Valla e per tutta la sua coalizione. Noi giovani e non più giovani eravamo tutti lì di fronte al maxi schermo a vedere accendersi una dopo l’altra le sezioni (47 su 48) e a cantare Valla sindaco.
    Dov’erano ieri sera i giovani del PD di cui tanto parlate?
    Non c’erano.
    Alla pescara c’erano solo i mostri sacri del PD a “piangere” una sconfitta “inaspettata” (non penso), perchè i giovani del PD è vero che son facce nuove, ma tutti e dico tutti hanno le spalle forti e coperte dai “vecchi” del PD.
    Rispondo a NEROVERDE che ieri sera sul blog ha lanciato una richiesta cortese al nuovo sindaco di Bitonto: “Fuori Franco Ragno dal consiglio…”
    Il soggetto MEDIOCRE sei TU perchè lanci una richiesta e non hai nemmeno il coraggio di firmarti con un nome ed un cognome.
    Lo SCEMPIO è il TUO perchè scrivi frasi senza senso in quanto TU non sai chi è FRANCO RAGNO, non sai chi sta alle spalle di FRANCO RAGNO, non sai chi è la famiglia di FRANCO RAGNO.
    TU non sai ed ora lo saprai che FRANCO RAGNO fa tutto questo solo per passione e non perchè deve mangiare e far mangiare da quella “poltrona”. FRANCO RAGNO ha un lavoro dignitoso, ha una bella famiglia, ha una bella casa (e non solo una), ha una cospicua eredità terriera lavorata e meritata, ha diverse quote in diverse società di famiglia ecc. ecc…e non ha bisogno di alcuna cortesia da parte di nessuno (a buon intenditor poche parole). Io ti lancio questo messaggio, se ti va di ascoltare la storia di FRANCO RAGNO io sarò ben lieta di raccontartela, contattami.
    Mi rivolgo anche ad AERIUS, fai solo una elenco di nomi e di critiche spinte da cosa o da chi questo non lo so. Ma guardi solo a destra tu? (dovrebbe essere il contrario). E a sinistra l’elenco te lo devo fare io? o preferisci fartelo da solo??? fallo da solo così evitiamo inutili perdite di tempo!
    E poi ce l’hai con la Mercedes? Anch’io ho una mercedes, nera però, a FRANCO RAGNO la compreremo BLU.
    Auguri SINDACO VALLA, auguri a tutta la sua coalizione ed un augurio particolare a te FRANCO RAGNO!

    P.S. Francucc ma còme iùscke e quànte ma quànte iùsckè!!!!

  47. Stanotte ho fatto un sogno: era il 2013, dopo tanti anni ritornavo a Bitonto in vacanza, andavo a Bitonto Vecchio e tutto era diverso, le strade tutte rifatte, gli edifici ristrutturati, i topini si erano trasformati in guide turistiche, i cozzaloni cafoni erano andati a fare una stage a Parigi e adesso erano dei perfetti gentlemen, le macchine erano del tutto sparite, solo si circolava in bicicletta, con le bici del bike sharing, i ladri sapriti del tutto, la polizia praticamente senza lavoro si dedicava al giardinaggio, e la città splendeva rigogliosa di verde e piante di ogni genere. Il Parco lama Balice era ormai una realtà, chi lo avrebbe mai detto che nderr a la psciacchj si sarebbe trasformata in un oasi paridisiaca. Insomma una città quasi miracolata, si stava perfino preparando per candidarsi come città organizzatrice dei giochi olimpici, come Barcellona 92, i bitontini ormai, orgogliosissimi speravano in “Bitonto Olimpic Games 2027”.
    Nessuno ormai si ricordava che in quella città, solo pochi anni prima, personaggi come se’ desct, la pallojn, capa vacand, spaccotutto, e molti altri erano i le persone più rispettate, adesso nel cicciovizzo, già civilizio, solo ci si può incontare con i Vip che hanno preso di mira le bellezze architettoniche locali: il palazzo Sylos lo ha comprato Bred Pitt per farne un museo, George Clunei ha aperto un Pub dietro la Cattedrale, Almodovar l’anno prossimo vuole girare un film, le strascinat K r cime de reup sono diventanti così famosi che Knorr li vende perfino inscatolati negli Stati Uniti.
    Ormai erano passati i vecchi tempi, con solo cinque anni di cambiamento Bitonto era un’altra città. Adesso, come nel 2008, si riandava alle votazioni, però l’opposizione ormai non esisteva più, tutti erano passati al partito di governo. Non cèra una sola voce che discrepava, tutti erano d’accordo, Bitonto era cambiata.
    Poi mi sono svegliato, all’improvviso il sogno è svanito nel nulla, una sensazione amara in bocca, e… e…. (continuerà)

  48. Ora per favore basta con le chiacchiere. Vediamo un po cosa saprà fare questo nuovo sindaco per la città, io spero bene visto che siamo tutti cittadini di Bitonto e la città non è nè di quelli di destra nè di quelli di sinistra.
    Ora il centrodestra non avrà scuse, dovrà governare bene, in quanto ha vinto ovunque, sia alle politiche, sia alle provinciali che comunali, anche nei più grossi comuni d’Italia. Ora è il tempo di fare i fatti, e stavolta se si lavora bene saranno apprezzati e riconfermati, se si lavora male, non potranno dare colpe a nessuno.
    Buon lavoro a tutti i neoeletti sia di maggioranza che di opposizione, sperando che a tutti questi slogan e soldi buttati in campagna elettorale seguano fatti.
    Ricordo a tutti che la campagna elettorale è finita, quindi ora comportiamoci da cittadini bitontini, basta a sbeffeggiare chi ha perso o ad esaltare chi ha vinto. Ora voglio vedere solo i fatti neanche un’altra chiacchiera!

  49. una voce preparati ad aspettare 5 anni prima di vedere cambiamenti xkè uno ke neanke la conosce la città sai qnto ci mette prima di capire quel ke serve????…5 anni…giusto il tempo di stare alla poltrona!
    cmq annarita io nn insisto sul fatto ke ti pagano (tanto lo sanno tutti..hihi)ma sul fatto ke i tuoi interventi sono così insensati ke veramente io evito di leggerli….ke hai detto in 5-6 interventi oltre a “forza valla”???..bho..niente!sarà una caratteristica del centro destra bitontino…non parlano e se parlano dicono cavolate!!!
    cmq io terrei a sottolineare ke nn ha vinto valla ma ha xso rossiello…nel senso ke kiunque avrebbe vinto..(anke anna rita… ;p)!!!
    anke se rossiello ha pagato colpe nn sue (un fratello troppo scomodo) xkè mi dispiace dirlo ma tra lui è valla nn c’è paragone….!!!!
    ma ora staremo a vedere …valla x fovore parla xò…x favore…o forse nn parla xkè nn sa neanke ke dire..dopotutto ke ne sa lui di bitonto??????bhooooo!
    e poi scusate un’ultima cosa….mai consiglieri li avete visti??????
    xxxx

    commento parzialmente cancellato ai sensi dell’articolo 5 del regolamento

  50. Cara girl, io condivido molto (se non tutto) di quello che dici, solo che questa è la democrazia, c’è chi vince e c’è chi perde.
    Bisogna prendere atto del risultato elettorale e guardare serenamente avanti cercando anche di pacare i toni (davvero troppo aspri e offensivi in questa campagna elettorale).
    Ora vediamo quello che sapranno fare senza pregiudizi, io spero da cittadino bitontino bene, perchè se si fanno danni li subiamo tutti, sia di destra che di sinistra. Io dico che è l’ora dei fatti e basta, poi sarà la gente a giudicare se il risultato uscito ieri dalle urne sia stato giusto, o sia stato un grosso errore votare a destra. Ricordate che la storia ha sempre ragione, quindi diamo tempo al tempo. Invito solo tutti ad essere molto attenti alla politica non solo in campagna elettorale, perchè l’alba migliore non ce la deve venire ad annunciare il primo tizio di turno e noi tutti li a sperare che faccia miracoli…la politica siamo tutti noi, ma dobbiamo farla attivamente ed essere molto critici, soprattutto quando sbagliano i nostri partiti d’appartenenza (io sono di centrosinistra, ma non avete idea quanto ho dato addosso a Prodi e alla sinistra che non ha fatto la sinistra….ecco perchè si è perso!). Ora è vento di destra…vedremo quello che sapranno fare…nel frattempo mi auguro che la sinistra possa ritrovare all’opposizione (a volte è utile stare lì) una ragione per esistere, per rifondarsi e riprendere ad essere quello per cui è nata, a rifare le bataglie per cui i nostri padri e nonni sono morti.

  51. Prendiamo atto del risultato finale ormai è fatta, ha vinto Valla.
    Dobbiamo sperare che almeno nei consiglii comunali regga dato che ieri sera ha saputo solo dire:”Grazie, dedico la vittoria a mio padre due o tre altre parole … e poi sono molto stanco…” Fine. Questo sindaco è già stanco prima di iniziare o Fiore non gli ha scritto nulla di più.
    Boh ai posteri l’ardua sentenza!!!
    Ora speriamo che faccia almeno lui le scelte per gli assessori, ha solo l’imbarazzo Labianca Lisi, Ragno, Damascelli… chi + ne ha…………
    Stiamo freschi!!!!!
    Aiuto!!!! Speriamo scelga i meno peggio, altrimenti si che saranno cavoli amari, altro che alba di un giorno migliore.
    Comunque una certezza ho e non sono il solo hanno cricato Pice, ma lo rimpiangeremo e non poco.
    Abbiate fiducia!!!!!!

  52. Ho letto commenti interessantissimi, a partire da quello di lello di ieri a quello ultimo di una Voce.

    Concordo con loro e spero che chi ha fatto il “tifo” oggi x l’una o per l’altra squadra sia convinto che, prima di tutto, ci si deve interessare e impegnare alla vita politica, altrimenti si diventa solo dei burattini nelle mani dei potenti!!

    Giovani Bitontini che siete andati a portare acqua al mulino dei potenti (chi per 50 euro, chi per 25, ecc.) aprìt l’ecchj, siate critici, non accettate tutto passivamente e coinvolgete il maggior numero di persone possibili alla vita pubblica.

    ORA SCATTA L’OPERAZIONE FIATO SUL COLLO!!!
    CONSIGLI COMUNALI PRESIDIATI DAI CITTADINI!!
    CONSIGLI COMUNALI IN DIRETTA SU BITONTO TV!!
    DELIBERE ONLINE!!
    GIU’ LE MANI DALLA NOSTRA CITTA’!!
    CHE CHI GOVERNI LO FACCIA NELL’INTERESSE DI TUTTI!!

    DEMOCRAZIA è PARTECIPAZIONE!!

    Questi sono gli slogan che dovete GRIDARE (a buon intenditor poche parole….)

  53. Girl fai ridere!!! Se i miei commenti sono insensati, allora che sono i tuoi che non hai fatto altro che parlare di me, del dottor Valla… Commenta la sconfitta di Rossiello invece di offendere gli altri e dire che Valla non sa parlare…Intanto HA VINTO ED E’ QUESTO CHE VI BRUCIA E CERCATE ANCORA DI GETTAR FANGO SU VALLA!!! SIETE PATETICI!!! MA SCIACQUATEVI LA BOCCA PRIMA DI NOMINARE IL DOTTOR VALLA….Se non hai sufficienti argomentazioni non parlare più…è meglio!!!!

  54. Sor sei tu che non sai dire niente come dimostra il tuo misero commento..Forse non sai che non bisogna inviare x forza dei commenti, quindi se uno non sa che dire può anche non scrivere niente!!! La prossima volta argomenta i tuoi commenti invcece di parlare di me..qui si sta parlando di VALLA se non lo sai!!!!!

  55. RAGAZZI!!!!!penso di aver battuto un record…..oggi pomeriggio alle 15 00 circa mi hanno rubato la moto….parcheggiata fuori un bar con tanto di bloccasterzo…..penso di essere il primo nell’era Valla….e spero di essere l’ultimo,ma non credo

  56. killergino, io ti ringrazio per aver detto che i miei commenti erano interessanti, davvero grazie. Devo dire che anche il tuo lo è, perchè segue comunque una linea di dibattito costruttivo. Io con i miei commenti poi volevo anche stimolare questo blog a poter parlare di politica seriamente, appassionatamente, anche di valori in una società consumista dove i valori sono sempre meno, ma purtroppo solo tu e pochi altri hanno accolto questo messaggio, vedo che molti continuano a scannarsi dicendo forza quello o quell’altro…così mi spiace dirlo, ma non si arriva da nessuna parte.

  57. Sono indignato con la redazione di BitontoTV: perchè avete eliminato il mio commento? Sfido chiunque della Vostra redazione a dimostrarmi il contrario.Ho solo scritto quello che tutti dicono sottovoce,che nel politicamente correttonon si dice,ma lo si fa intendere.Invece continuate a dare spazio a commenti volgari,offensivi,pieni di livore.Vorrei ricordare che precedentemente in altri commenti avevo chiamato regime bulgaro,quello instaurato in questi anni a Bitonto; avevo fatto una disanima spietata sul malcontento e sulle cause della Caporetto del centrosinistra. E da qualche galoppino acefalo sono accusato di essere di parte!Ho toccato qualche nervo scoperto del circo Barnum della coalizione valliana,hol’età e la conoscenza storica della politica bitontina per poter esporre quel commento,che mi è stato cancellato!
    Ritengo di non aver offeso nessuno, caro news xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

    COMMENTO PARZIALMENTE CANCELLATO IA SENSI DELL’ART 5 DEL REGOLAMENTO

  58. aerius condivido la tua analisi..lo sanno tutti..xkè tacere???bho???
    ma cmq…nn puoi prendertela cn ki fa il proprio lavoro(bitonto staff)..c’è un regolamento è va rispettato ma cmq..tranquillo..lo sappiamo tutti!!!
    x annarita
    hai letto bene???ho parlato di rossiello e della sua sconfitta..leggi figlia mia leggi….nn dire sempre cavolate!!!sei nauseante..
    x una voce
    concordo cn te..stiamo a vedere..e cerchiam di esser cittadini attivi…dopotutto le poltrone nn servono…anke l’opposizione è un grosso ruolo!
    spero solo ke cm dici tu ora la sinistra si riformi…nasca e cresca più forte..magari cn gente nuova..e xkè no…cn uno cm te e cm killergino!!!
    leggendo i vostri commenti capisco ke la sinistra esiste e ke dobbiam far in modo ke la gente capisca!

  59. Girl fino a prova contraria tu mi hai nominato nei tuoi commenti!!!!!!! Allora non parlare di me.. e di quello che scrivo io non sono affari tuoi. Quindi non parlare più di me nei tuoi commenti!!!!!!!!!!!! Parla d’altro se sei capace!!!!!!!!!!!!! Grazie!!!!!!!!!

  60. Condivido l’idea lanciata da girl sull’opposizione: ha un ruolo importante, di controllo sull’operato dell’esecutivo.
    Una opposizione che fino a qualche giorno fa, sarebbe stata fatta da quel centro-destra che oggi festeggia. Fin qui nulla di incomprensibile.
    La novità sta nel fatto, che dopo lustri di “governo cittadino” delle così-dette sinistre, qualcuno dell’opposizione, probabilmente svegliato dalle spinte delle nuove idee della destra, ha pensato di darsi una nuova “veste” ed ha scelto il dott. Valla. Forse una scelta azzardata, probabilmente studiata a tavolino, sicuramente azzeccata visti i risultato. Hanno rischiato, ma i cittadini gli hanno dato ragione. Hanno investito sul sentimento popolare del sentir comune, hanno letto giusto!!!
    La sinistra? A livello nazionale ha schierato nelle sue liste volti nuovi, più o meno conosciuti. Bisogna dargli atto che hanno avuto il coraggio di provarci, forse prima del PDL. E’ andata male, ma almeno non sono stantii come la sinistra bitontina, che si avvalsa della vecchia classe dirigente e che è stata duramente punita per questa sua scelta (o inerzia, come dir si voglia).
    Come qualcuno ha già scritto Merito ai vincitori, ma Onore hai vinti.
    Basta con le solite frasi alla anna rita, che rispetto, ma che, da elettore di destra, chiedo di cessare con le sue scorribande gratuite. Confrontiamoci, potrebbero nascere idee buone da proporre ai “nuovi”. Da Milano cerco di seguire il più possibile, perchè amo la mia città lontana ed i suoi cittadini, con tutti i difetti del caso.
    Anna rita, non me ne volere, non è un attacco personale, “non curarti di loro, ma guarda e passa”.
    e che il Sommo Poeta non si rigiri…….

  61. AD AERIUS, SPUNTO E TUTTI GLI UTENTI

    Innanzitutto vi invitiamo a calmarvi e a riflettere sulle vostre proteste.
    Non crediamo di essere in alcun modo imputabili di faziosità d’alcun genere, nè di doverci assolutamente difendere o discolpare d’alcunchè.

    Ciò detto vi facciamo presente che tra le espressioni goliardiche, dure o di cattivo gusto e le accuse, circostanziate e ad personam, impugnabili in sede penale c’è una netta differenza. Cancellando il commento in questione, poi reiterato, abbiamo solamente cercato di tutelare il blog (e anche l’autore del commento) da probabili ricorsi in sede giuridica. Se poi dovesse essere intenzione di qualsivoglia utente esprimere direttamente queste accuse, prendendosi òe proprie responsabilità personali, vi invitiamo a farlo di persona, ma sicuramente non in questa sede, che è deputata invece ad una dialettica costruttiva e propositiva, sui temi e non sulle persone.

    Speriamo di essere stati esaustivi nelle spiegazioni, se mai ce ne fosse stato bisogno. Ciò detto concordiamo con la vostra analisi in merito al livore, alla sterilità e alla bassezza che certi commenti hanno ultimamente dimostrato, e per questo, dalla giornata di domani, annunciamo già ulteriori restrizioni nel Regolamento per i Commenti. Per l’ennesima volta siamo dispiaciuti di dover ricorrere a simili imposizioni, ma l’incapacità di gestire le libertà democratiche dimostrata da taluni, ci costringe a ciò.

  62. Parlo con aerius…. “la pochezza intellettuale di Ragno” e poi dici che hai detto cose giuste che tutti dicono sottovoce???? e chi sarebbero questi?? persone come te… che giudica senza conoscere la gente.. secondo me prima di fare delle affermazioni cosi dure su tutti quelli che hai sopra nominato…impara a conoscerli prima…perche sono sicura che da come parli nn sei certo migliore di loro!! E poi Ragno potrebbe sicuramente darti delle lezioni di vita, intellettuali, politiche, di gentilezza, di cultura.. è un persona intelligente, buono, con tanta voglia di dare al nostro paese cosa che ci vuole…in una sola parola potrebbe insegnarti di tutto… perche gente come lui nn si trova facilmente…e poi nomini Giammarelli?? nn dovresti neanche permetterti..Ok gli è andata male…ma nn è ne il primo ne l’ultimo… cmq penso che lui se lo merita come Ragno.. perche è una persona educatissima, di massimo rispetto, intelligente, con massima cultura nella vita sociale e politica.. e te lo posso garantire.. quindi sai che ti dico cerca di nn andartene dietro alle cavolate della gente e di quello che dicono “sottovoce” e poi ricorda che tutta la gente che hai nominato sopra è stata eletta nn da un popolo ignorante ma da persone che sono stufe di una situazione come quella di qualche tempo fa!! Quindi cerca di stare piu calmo nelle accuse che fai…

  63. ma sapete parlare solo di politica?
    e che diamine parliamo un pò di donne, motori, sport, cultura, religione.
    ma non è possibile che state sempre ad accapigliarvi sempre sulle stesse cose.
    oramai le elezioni sono andate, risultati sono praticamente ufficiali. Chi ha vinto se ne vanterà, chi ha perso si dovrà rassegnare.
    Gli scippi c’erano prima e ci saranno nei prossimi mesi. L’olio d’oliva a 3 euro al litro nei supermercati c’era ieri e ci sarà anche nella prossima stagione.
    Per cui credo che sia più utile per questa città parlare anche di altro che non solo e soltanto di politica.

  64. Mi cospargo il capo di cenere,attenti giornalisti di Bitontotv e vi auguro un proficuo , indipendente ,attento ed obiettivo lavoro nei prossimi mesi di deriva neogollista della città di Bitonto.Vigilate,ragazzi,perchè i “bravi” che si aggiravano questi giorni per Bitonto,faranno di tutto per imbavagliarVi.I neo amministratori li conosciamo fin troppo bene,non faranno prigionieri,ma solo vittime,anche perchè il collante che li sostiene è la bramosia del potere,non l’ideologia,il bene comune.E con questo tolgo il disturbo.

  65. dai girl… ma pensa tu!!! povera annarita adesso sarà disoccupata! non prendetela in giro è solo una pedina di valla che ora servirà a ben poco!!!
    cara anna rita tu vivi la politica come fosse il campionato di serie A. informati prima di parlare e non sai dire nient’altro che forza qua forza la! ma vai a lavorare seriamente

  66. Cara girl, ho letto con attenzione il tuo commento, hai ragione, la gente di sinistra c’è ancora, e credo che è la più delusa e rammaricata sia per quello che è accaduto in queste votazioni (sia a livello nazionale che comunale), sia con gli stessi partiti del centrosinistra e sinistra stessa. Io per come la vedo, il più grosso errore che abbiamo fatto a sinistra è stato quello di fare sempre più una rincorsa al centro, fino alla nascita del PD. Gli errori però sono stati fatti anche dalla sinistra radicale, io ricordo bene quando fece cadere il primo governo Prodi (che secondo me era un buon governo che nella sua breve vita riuscì a far entrare l’Italia in Europa quando non ci scommetteve nessuno), per il discorso delle 35 ore…bè la causa poteva essere giusta, però dopo che hai fatto cadere quel governo per le 35 ore e hai consegnato l’Italia a Berlusconi dove sono finite quelle motivazioni…di 35 ore non ne ha più parlato. Poi stavolta, nell’ultimo governo Prodi per tenere buoni e zitti i cosidetti “rompiscatole” ha dato la poltrona di presidente della camera a Bertinotti e stavolta quest’ultimo e il suo partito è stato fedele al governo fino alla sua fine (che poi è caduto per cause ben note). Quindi, secondo me, candidare Bertinotti come premier alle ultime politiche dopo questi fatti è stato un grosso errore, non era più credibile. Anche nella sinistra serve un vero rinnovamento. Io credo che ai tempi del PDS fu un errore uscire dal partito e creare rifondazione, perchè se le teste di sinistra fossero restate nel partito ora non saremmo arrivati al PD; e comunque Rifondazione non doveva dividersi in maniera così netta dagli ex compagni del PCI, perchè cosi il PDS ha fatto sempre più una corsa a cercare alleanze al centro, prima creando i DS e poi con il PD.
    Ora la situazione politica è ben complicata, credo ora davvero la sinistra per rinascere deve fare tutto quello che non ha fatto in questi anni, cioè ritornare tra la gente, nelle fabbriche, difendere i lavoratori che muoiono ogni giorno sul loro posto di lavoro, ecc.
    Certo per far si che questo accada c’è bisogno di tutti noi, gente di sinistra che crede ancora nei valori, e non svenderebbe mai la pelle per una poltrona, certa gente non la voglio, perchè questa è la gente che distrugge i sogni, gli ideali e i partiti stessi.
    Io sono arrivato al punto che voto ormai il meno peggio, il panorama politico italiano non mi piace assolutamente, quindi credo che noi gente che sogna ancora, che è disgustata da tutto questo consumismo frenetico che invade anche le menti delle persone (basti pensare al bombardamento dei programmi spazzatura cha fanno in TV, e dovete vedere la gente come si dibatte sull’isola dei famosi e company come si dovrebbe fare in politica) dobbiamo unirci e lottare per quello che crediamo, e per gente mi riferisco a ognuno di noi, io, te girl, killegrino, e tutti coloro che darebbero anima e corpo per degli ideali.
    Credere in degli ideali non significa mirare a governare e ad occupare poltrone, la storia insegna che le maggiornanze non hanno sempre ragione, anzi…quello che dico è che occorre unirsi dalla base, dal popolo, iniziare da lì, magari anche prendendo pochissimi voti, però credere davvero in quello che si fa, perchè penso che solo cosi si potrebbe crescere e la coerenza con gli anni potrebbe anche essere premiata dalla gente.

  67. aerius sicuramente chi è arrivato cercherà di portarsi dalla propria parte i ragazzi del blog.
    Ma hai notizia del fatto che qualcuno degli sconfitti ha cercato di strumentalizzare una iniziativa oraganizzata dai ragazzi del blog in occasione della campagna elettorale????

  68. ATTENZIONE A QUESTO ULTIMO COMMENTO DI UN TIZIO CHE SI FIRMA DUCE. QUESTO TIZIO SCRIVE APPENA UN COMMENTO SOPRA QUESTO 28 APRILE LIBERAZIONE DI BITONTO.
    MEDITATE GENTE, A QUALI ELEMENTI CHE SI FIRMANO IN MANIERA DEL RESTO ANTICOSTITUZIONALE, IL 28 APRILE è STATA DATA VOCE

    Caro utente, del quale sinceramente mi fa anche ribrezzo pronunciare il nick, per tutti noi, e credo di poter parlare a nome di tutti, consentitemelo, la liberazione di Bitonto, come quella di tutta Italia è avvenuta il 25 Aprile del 1945!!!!!

  69. Un ennesimo invito a moderare i toni.

    Se, infatti, la freddura ed il nick di “duce” non possono propriamente dirsi di buon gusto, ci sembra francamente eccessivo esasperare la discussione, scomodando addirittura l’incostituzionalità dei riferimenti al fascismo.
    Invitiamo “duce” a risparmiarsi simili spiritosaggini e Una Voce ad interpretare tale commento in un’ottica di puro humor e goliardia.

    D’altronde, purtroppo, è questo il livello dialettico a cui taluni sterili (e strumentali) commentatori ci hanno condotto.
    Anche per arginare simili episodi nella giornata di oggi sarà dato un “giro di vite” alle condizioni per postare commenti su questo blog.

  70. Spunto se ti riferisci ai commenti, io penso che non ci possa essere una strumentalizzazione in senso stretto in quanto chiunque può arrivare su un blog (questo o altri è uguale) e lasciare il proprio pensiero è il proprio contributo.
    Effettivamente vi è una maggiore presenza di ragazzi (e adulti) che hanno sostenuto Valla. Ma come qualcuno ha già scritto in passato, non è colpa del blog se il centro sinistra (o i suoi dirigenti) non ha capito che oggi la campagna elettorale non è più solo nei comizi, nelle segrete stanze e nelle riunioni riservate dalle 21 in poi. Ma è anche nelle piazze telematiche che vanno presidiate esattamente come tutte le altre piazze.
    In questo caso va biasimata l’assenza non la presenza.
    Sulle forme un pò sovra le righe in cui qualcuno ha inteso la presenza penso che oramai siamo d’accordo tutti che si è esagerato nella forma e nello stile.

    Piuttosto io mi riferisco alla notizia che qualcuno voleva strumentalizzare una iniziative targata blog e penso che la paura di altri è che l’indirizzo anche degli “articoli” possa essere strumentalizzata. Anche perchè sul contenuto e sull’indirizzo degli articoli non penso si possa dire che questo blog sia di parte.
    Io personalmente ho parlato con il Cannito dei Grillini e mi ha confessato che è stato proprio questo blog a pubblicizzare per primo le loro iniziative.

  71. Ciao UnaVoce, ricambio e ribadisco la stima per le tue idee ed è chiaro come di delusi dalla sinistra e dalle sue ultime politiche di governo ce ne sono tanti altri…oltre a me e te!

    E’ chiaro che quello che è mancato negli ultimi anni è stata la coerenza:
    da una parte c’è stato chi (vedi D’Alema & Co.) ha preferito fare il cosiddetto “Salto di Qualità”, ha preferito il potere e il business politico al valore delle idee e alla solidarietà verso le fasce più deboli della società, verso il popolo!!
    Addirittura “spingere” per entrare nel ricchissimo business delle Banche (v. Caso Unipol)…CHE SKIFO!
    dall’altra chi è voluto più o meno restare attaccato ad alcuni valori (almeno a parole), ma nn è risucito a differenziarsi….in questo modo è stato fatto fuori, oppure si è fatto fuori da solo!!

    Forse era tutto previsto, tutto studiato a tavolino e l’epilogo….è stato VELTRUSCONI….chi si è spinto sempre più al centro è rimasto al potere ed ha avuto il coltello dalla parte del manico, ha messo d’avanti ad un ricatto la sinistra ancora un minimo coerente:

    o con noi almeno all’opposizione…oppure…A CASA!!

    E adesso sono a casa…hanno fatto i cuccioli durante l’ultima legislatura (buoni buoni), al contrario di DI Pietro che ha ottenuto qualche risultato rompendo un pò le scatole, si è unita con gente del calibro di Pecoraro Ascanio ed ora….A MEDITARE!

    Ripartiamo dal territorio, attività sul territorio, informazione e sensibilizzazione delle coscienze…

    ecco, i Grillini…….altro che anti politica……

  72. Rispondo a Bitonto TV Staff. Rispetto il vostro comunicato, ma non lo condivido in pieno perchè tali affermazioni firmate in quel modo non si possono intendere come goliardiche, perchè sotto quella parola c’è la storia della seconda guerra mondiale e milioni di vittime, quindi non scherzerei mai su certe cose.
    Grazie.

  73. Hai ragione killigrino, bisogna ripartire dalla base, far si che la gente possa avere una visione a sinistra di qualcosa di puro, senza giochetti e schifezze varie.
    Io credo che dopo la mazzata avuta sia a livello locale che nazionale (a volte gli schiaffi servono per svegliarsi!), tutto il centrosinitra ha una grossa occasione, quella di rinascere, perchè solo all’opposizione si possono trovare le motivazioni per un rinnovamento generale, meditando sugli errori fatti e iniziare una nuova politica con facce nuove, secondo me però non buttando ciò che è stato fatto dal passato, c’è gente che magari sta in politica da na vita e ci ha sempre dato anima e corpo senza poi aver avuto e vuluto mai nulla in cambio, bisogna rinnovare soprattutto i pensieri, le idee, non solo le facce, non basta abbassare l’età anagrafica degli esponenti politici, anche i giovani devono essere molto informati e credere in valori veri (e purtroppo molta gioventù di oggi non ha più valori veri). Credo che la storia nel bene o nel male la dobbiamo tenere sempre bene a mente anche per evitare di ripetere certi errori.

  74. Siamo d’accordo UnaVoce,

    come si dice…”chi non ha memoria, non ha futuro”,

    e, come vedi da certi commenti, molti ragazzi non hanno futuro… purtroppo ci sono altri valori alla base della nostra società… ora si cresce con i sani principi alla maria de filippi o con le mode di MTV, ragazzi da Grande Fratello o del “sei più figo solo se sei firmato”…

    Molti di questi ragazzi li ho visti fare i Rappresentanti di lista (50 euro x il prox paio di occhiali da sole) e portare voti e consenso a certa gente!!!

    per fortuna ho conosciuto anche tanta gente in gamba, attiva e motivata, che crede che il futuro non può essere così nero!!

    UnaVoce, svegliamo le menti addormentate!

  75. trovo di piacevole lettura i commenti di killergino e una voce e spero continuiate così….sono “giovane”…e nn sn così informata…mi piace leggere i vostri commenti..cresce la ia informazione!!!parlate x favore..informateci!!!!
    sono sl infastidita ke nel mio paese abbiano eletto un uomo ke nn ci vive a bitonto è ke qlke anno fa si è candidato a taranto cm sindaco esponent di un partito opposto a quello attuale!
    è x qsto ke sn dawero dispiaciutà!

  76. Vedi girl, è proprio questo voltagabbana dei politici che riduce la politica a una vera e propria schifezza secondo me.
    Io non dico che nessuno può sbagliare, nessun è santo e tutti possono sbagliare, ma vedi, una cosa è sbagliare rimanendo coerenti con le proprie idee e in buona fede ed un’altra sbagliare con malignità. Ad esempio a Bitonto abbiamo avuto il segretario di rifondazione, il sig. Antuofermo, che mi deve spiegare come faceva a trovarsi ad appoggiare Valla, candidandosi nelle sue liste a queste elezioni!!! Tempo fa gente di destra mi ha risposto che probabilmente non si è trovato bene a sinistra ed è passato a destra (come del resto avrebbe fatto Valla)…ma quello che io mi domando è come si fa a passare dalla sinistra alla destra, a sto punto si stava là solo per occupare poltrone, non si credeva a un cavolo di quello che si diceva!!! Sono coalizioni che hanno principi base morali e politici troppo diversi per passare con così facilità da uno schieramento all’altro, ma credo che ormai troppa gente pensa solo alla propria tasca, dopo che stiamo bene nel nostro piccolo cosa se ne frega della moralità, degli ideali, di come va il mondo e roba varia.
    Io credo che alla fine certa gente è meglio perderla che guadagnarla, perchè gente così fa davvero male alla politica e alla civiltà in generale, e se si vuole ricomniciare davvero, bisogna circondarsi di gente attiva, vogliosa di cambiamento e con sani principi.

  77. Beh io non faccio il giornalista e non posso informarti, nè tanto meno era mia intenzione fare del moralismo….

    ….immagino che tu girl sia tanto “giovane” quanto intelligente per poterti informare da sola avendo lo spirito critico necessario per non accettare per buono tutto quello che viene detto e scritto….

    Spero di aver interpretato male il tuo post precedente….

  78. Condivido con te killergino anche questa ultima cosa, certo i dibattiti di un blog sono sempre democratici, però la verità assoluta non la possiede nessuno, e non ci vuole nulla a far passare per verità enormi bugie…già lo si fa con stampa e tv, figuriamoci quanto sia più facile in un blog. Quindi dobbiamo se mai essere sempre molto attenti, critici e informarci leggendo il più possibile giornali, libri e sentendo comunque le voci anche di campane diverse, perchè si sa, si dice che la verità sta nel mezzo.

  79. Voglio porre all’attenzione dei lettori del blog un’episodio che forse non c’entra niente con Valla sindaco ma che oggi mi ha fatto vergognare di essere cittadino di questa nazione che oramai non ha più dignità.

    mentre si disquisice sull’avvento della destra in ormai gran parte del paese,mentra si disquisisce su che fine farà il PD,mentre si disquisisce sulla scomparsa della sinistra in parlamento,mentre si disquisisce sul perchè la lega vince,mentresi disquisisce su chi farà il ministro e chi verrà trombato,mentre si applaude l’insediamento al senato di schifani e fini alla camera,leggo,con enorme commozione,di una ragazza che rive al Presidente della repubblica,e gli dice testualmente”… io e mio marito ,che portiamo insieme 1300 euro al mese in maniera discontinua in quanto siamo precari,abbiamo deciso di far abortire il bimbo che porto in grembo in quanto non abbiamo la minima possibilità di mantenerlo,non avendo prospettive di miglioramento e non avendo la certezza di riuscire nemmeno a sopravvivere noi…..etc etc.”.
    davanti a questa tragedia non si muove una foglia,anzi si fa finta di niente…..la nostra società si è talmente incattivita che non si indigna neanche davanti a queste tragedie.
    Arrivato a questo punto mi vergogno di essere italiano,di far parte di una comunità talmente imbarbarita,dove neanche chi dovrebbe avere a cuore questi problemi(vedi la chiesa) non muove un dito,forse perchè parlare di precarietà come problema potrebbe risultare suscetibile a Montezemolo e compagnia bella,forse perchè iveri problemi del paese sono quelli di non mandare rete4 sul satellite,forse perchè al povero Rutelli bisogna per forza di cose trovargli un posto da qualche parte,etc.etc…..
    BASTA….. e scusatemi di nuovo per lo sfogo

  80. Valla nuovo sindaco. mi auguro che a breve non inizi a maledire questa sua scelta non tanto di candidarsi a primo cittadino di bitonto, ma al fatto di essersi apparentato con gente come Ragno,Desantis, LIsi, Patierno, Fiore, Antuofermo……..
    gente che sono convinto sin d’ora che non sono all’altezza di guidare una città come bitonto. mi rivolgo ai tanti elettori di bitonto che non so proprio cosa pensano che possano fare queste persone per migliorare la nostra città?? come pensate che possano risolvere i problemi di bitonto? cari concittadini aprite gli occhi e siate i primi a vigilare sul ruolo che a queste persone verà affidato perchè ricordate possono comprarsi i voti, ma non le idee, i progetti per migliorare bitonto, per far crescere bitonto.
    che dio ci assisti e ci protegga da questa gente………e per quanto possiate immaginare leggendo questo commento, vi dico di tutto cuore e per il bene di questa città, che il sottoscritto possa sbagliarsi……………ma sarà difficile, se non impossibile!!!!!

  81. Il pensiero libero è una libera scelta soprattutto di chi ha goduto di benefit e adesso è pronto a usufruirne di altri, ma attenzione, “step by step and be carefull” parola di una persona che d’ora in poi starà sempre alle vostre spalle.

  82. Domanda a tutti gli utenti del blog: secondo voi ci può essere qualcuno che dopo i risultati elettorali possa avere interesse a chiudere questo blog?
    ho appena visto un commento che mi sembrava più una provocazione ingenua ai ragazzi che altro, scritto da un nickname che già l’altro giorno ha accusato i ragazzi stessi di essere apertamente a sostegno del centro destra.

    Ipotizzo: inizia la resa dei conti nel Partito Democratico?

  83. Uno, nessuno…. devo necessariamente rispondere alla tua domanda perchè voi sinistrosi ogni tanto mi fate rimanere senza parole: con tutto il rispetto ma il sindaco valla deve lavorare ancora per 4 anni e 363 giorni ed ovviamente non abbiamo visto ancora nulla , la sinistra a bitonto c’è da sempre e abbiamo visto quasi esclusivamente le biciclette in questo ultimo anno di governo.Il nuovo sindaco , a mio avviso, dovrà lavorare con difficoltà ma certo sono sicuro che non peggiorerà le cose.
    Poi mi permetto di dire che il centrosinistra non è il detentore delle qualità del buon governo nè della cultura.
    Infine penso che Rossiello abbia metabolizzato la sconfitta elettorale molto prima di molti voi ,perchè eravate abituati ad avere in pugno i bitontini da anni.

  84. Operaio, il tuo commento o sfogo, come giustamente lo chiami tu, deve far riflettere tutti in quale stato si trova il nostro Paese. Uno dei temi davvero drammatici di questi ultimi anni è il lavoro, la cui carenza porta anche ad episodi drammatici come quello da te descritto. Davvero davanti a certe cose ci si sente impotenti, ci si rende conto di quante chiacchiere vengano dette, quanti soldi vengano buttati per mega campagne elettorali come le ultime, e poi nel 2008, dobbiamo stare a vedere certi episodi, che credo siano davvero in crescita.
    E’ davvero difficile provare a pensare che si possa uscire da una situazione sociale-politica-economica così drammatica, ma oltre ad augurarci che le cose nel futuro possano andare meglio, la domanda più che altro è come e cosa si deve fare per far si che le cose vadano meglio? I deboli sono stati lasciati troppo spesso soli, abbandonati a un triste destino, e credo che la politica se vuole davvero chiamarsi tale, dovrà davvero impegnarsi per risolvere certe situazioni squallide. Sinceramente ora stare qui a proporre soluzioni sarebbe davvero banale e stupido, certo credo che i parlamentari, sindaci e tutte le istituzioni debbano davvero rimboccarsi le maniche e pensare a salvare la nostra Nazione (del resto sono pagati fior di quattrini per questo)…dopo che si vincono le elezioni, vedo che si festeggia moltissimo…se le vincessi io per la verità sarei preoccupatissimo in quanto non dormirei più la notte per pensare a come risolvere tutti i problemi drammatici della nostra Nazione.

  85. ho letto il nuovo articolo 5bis ritengo che abbiate fatto bene ad aggiungere questa nuova restrizione.Però a questo punto mi dovete spiegare,se possibile,il fatto che mi avete oscurato un paio di commenti assolutamente non offensivi,ma al massimo sarcastici.Avevate il dovere di inserire anche questa limitazione cosi’ da farci capire dove saremmo potuti arrivare.SENZA BISOGNO DI ALCUNA CENSURA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  86. caro spunto il tuo non è sarcasmo, ma rabbia per non aver raggiunto i propri scopi….io ti capisco ma non giustifico questi atteggiamenti infantili e poco produttivi….
    “….prima di guardare la pagliuzza nell’occhio degli altri, è bene guardare la trave nel proprio occhio,,,” e queste parole sono di nostro Signore…e non certo del tuo CHE……

  87. Spunto ma sei ossessionato dal cea? Guarda ke di psicologi bravi a bitonto ce ne sono. Uno era candidato sindaco, in gamba davvero, ma dall’inizio ha rinunciato ad apparentarsi con voi del pd perchè si è reso conto che stavate molto male…soprattutto chi era coordinatore della campagna elettorale di rossiello…e il cea dov’è? Non risponde?

  88. Oltre i “grazie e prego” per i voti ricevuti comunicati con il manifesto funebre dal pd e affisso sui tabelloni elettorali, è arrivato niente dal vertice del pd rispetto all’analisi della batosta? Come si fa in altri paesi, non sono arrivate le dimissioni di nessuno? Attendo risposta e dimissioni

  89. La campagna elettorale del centro sinistra è stata fallimentare… e mò vi spiego perchè. molta gente che bazzica la tanto discussa “pescara” (a proposito, mi chiedo a chi appartiene tale stabile posto in posizione centrale e superiore rispetto al livello della strada, quasi come un monumento all’egemonia decennale bitontina – un pò come la casa del popolo di bucharest – dicevo mi chiedo a chi appartenga tale struttura e se comunale per piacere dedicatala ad attività più proficue vista la posizione) ha giocato contro il suo stesso candidato, a iniziare dai portaborse a finire ad associazioni e cooperative che ne popolano l’edificio. molta di questa gente per anni hanno dimostrato di avere soci e “compagni” che non erano nà soci nè compagni, ma solamente personaggi che bazzicavano riunioni e manifestazioni, senza alcuna appartenenza o impegno politico. si sapeva, si sentiva nell’aria che c’era una voglia di cambiamento. indipendentemente dal candidato la città necessitava un cambio. l’arroganza di politici di vecchia data poi, l’indelicatezza di alcuni, xxxxxx ha fatto il resto. la gente ha notato questo accrocchio di esperti improvvisati, questa non professionalità politica… fino a notare come me una questione basilare che ha dato il colpo di grazia al dimezzamento dei voti della sinistra: IL SALUTO. il saluto fa molto! non salutare perchè in maniera erronea si pensa “quello non vota me perchè….” oppure per offenderlo in quanto “non degno di saluto = bestia – infame” è stato l’errore + grosso che mai abbiate potuto commettere. e proprio perchè “pensavate” ( se tale nobile facoltà umana vi si può attribuire viste le involuzioni e i bassifondi che state raggiungendo!) che quella persona non avrebbe votato voi che avreste dovuto avvicinarlo, chiedergli il perchè, se un perchè c’era… oppure può darsi solo che una persona vive un periodo difficile e magari è combattuto tra lo scegliere due persone valide, 467 candidati, magari anche un parente in famiglia che improvvisamente scende in politica… e noooo ciò non deve accadere. voi avete fede solo nella frase FEDELI AL PARTITO! voi cosa avete fatto? no, quello non vota me, non solo non lo saluto più (cosa ignobile e gretta che nessun essere umano dovrebbe fare, se non fosse per una basilare questione di educazione!) ma inizio ora a vedere i peli nell’uovo, a dirgli che è colpa sua se non si è vinto… e questo vi ha svelato per quelli che effettivamente siete. prepotenti e arroganti, ineducati e desiderosi xxxxxxx. attenti signori che se continuate così, forse inizierete a trovarvi con 1/4 dei voti alle prossime elezioni del 2009… le europee, le provinciali, le regionali e cos’ via. la gente, in un’epoca di industrie, frenesie, deumanizzazione e desoggettivizzazione ha bisogno di essere considerata, ascoltata, confrontarsi, parlare… (un pò come ha cercato di fare ONESTAMENTE il morea). questa funzione solitamente era attribuita alla sinistra,,,, ora non potete offendervi se vi dico che non siete in grado di adempiere più a questo vostro principio fondamentale (che credo sia la differenza tra un comunismo europeo evangelico e quello sovietico!). sono molto razionale. nel momento in cui manca la base, la cellula madre, e cioè questo principio che vi ho appena descritto… non avete più ragione di esistere. premetto e sottoscrivo… il mio è solo un pensiero, un’analisi personale. se qualcuno lo condivide mi fa piacere, se no, lasciatelo e interpretatelo per quello che è.

    commento parzialmente cancellato ai sensi dell’articolo 5 bis del regolamento

  90. Un grazie sentito al pd e ai suoi strateghi… Avete aperto la strada al cambiamento…mi dicono che sotto la pescara ci siano dei locali molto profondi, una cisterna, la pescara vera, appunto . Che ne dite di un trasferimento li giù per nascondervi dalla vergona?
    w valla

  91. Gentile utente cadamosca
    confidiamo nella Sua comprensione. con l’articolo 5 bis abbiamo inserito la regola fondamentale per cui se un commento cita o fa riferimenti precisi a persone fisiche o giuridiche debba essere firmato con nome e cognome e non con un nickname. Purtroppo la libertà per alcuni si è trasformata in libertinaggio e abbiamo dovuto scegliere la strada del maggior contenimento possibile per evitare problemi sia al blog, sia agli utenti.
    Con questo non vogliamo limitare l’uso del nickname ma piuttosto dirottare le discussioni su riflessioni su proposte, idee ed analisi, su fatti invece che sulle persone. Siamo sicuri che gli utenti più disponibili come Lei capiranno e ci aiuteranno a costruire la possibilità di una città migliore anche attraverso il corretto uso di strumenti come questi.
    Grazie

    BitontoTV STaff

  92. columbus,visto che non è mia intenzione polemizzare con te(anche se onestamente ne sono tentato)non mi soffermerò sulla seconda parte del tuo commento ma solo sulla prima.Effettivamente sono un pò arrabbiato,non perchè non ho raggiunto i”miei scopi”,ma perchè ho visto,vedo,e vedrò situazioni strane che non ti posso stare ad elencare altrimenti mi oscurano e delle quali penso debbano essere messi al corrente gli utenti.seguirò tutte le varie evoluzioni e ti-vi terrò informati forse su questo blog,forse su un altro.ma lo farò.

  93. carissimo spunto… non credo che se dette in certe tonalità le tue conoscenze di “strane situazioni” possano essere oscurate… dille, espletale… io sarò qui a vedere se quello che sai tu e lo stesso di quello che so io, magari integro pure, visto che credo ci siamo capiti… hai sollevato la questione… ora esponila a tutti gli utenti del blog. se è vero che sei giusto, mettici al corrente tutti di queste situazioni. qualcuno si lamenta ch enon c’è propositività nei commenti su questo blog… potrebbe essere la presa di coscienza di questi situazioni anomale a far maturare dentro di noi la voglia di cambiare davvero la realtà, non essendo tutti politici (io almeno non lo sono, sono un libero cittadino senza ne tessere ne obblighi partitici!). ok? che ne dici? potresti essere tu il punto di partenza di questa evoluzione. grazie.

  94. è vero che in quest’ultima ventata elettorale molta gente si è sentita protagonista di uncambiamento radicale, molta gente si è data al cambiamento… ma davvero molta. tanta (se non forse tutti). su questo potrei concordare con te. ma attenzione, nonsempre il non cambiare significa essere coerenti. questo è quello che contesto ai fedeli al partito a cui mi riferivo qualche commento fa. bisogna ragionare con la propria testa, anche se questo a volte, come dicevi tu caro spunto, può portare a fraintendimenti di facciata. ma effettivamente, una persona può anche esprimere una critica nei confronti di qualcuno che ammira… questo non significa che poi non lo ammiri +!
    comunque sono ansioso di sapere le tue rivelazioni shock… perchè credo di averle già intuite. ti dirò di più, se le tue combaciano con le mie, saremo in due ad avere il fiuto per questo tipo di cose. allora… bhè, ci sarà da ridere. altro che uccio de santis in piazza moro (che poi… diamine… sono 7 anni che dice sempre le stesse barzellete e fa le stesse battute!)

  95. spunto, il tuo atteggiamento è controproducente…siamo in un paese democratico e ognuno di noi è libero di scegliere il meglio per se stessi, e non vuol dire nulla che, siccome molta gente ha visto approvati i suoi progetti nella amministrazione precedente, ora avrebbe dovuto appoggiare il candidato sindaco che la oligarchia di sinistra imponeva…ma che scherziamo? se io ho un progetto e questo progetto vale, non vedo perchè un ente pubblico me lo debba bocciare perchè non sono dello stesso colore partitico..oppure se ho una certa professionalità, non vedo perchè debba essere sostituito da un incompetente solo perchè non voto per il sindaco che mi vuole propinare la “casta”….è questa la causa del fallimento del vostro pd…c’è troppa gente che la pensa come te e questa è una profonda delusione….

  96. Gent.mo Spunto,

    a. il Cea Elaia non ha scritto la parte ambientale del programma del prof. Rossiello.
    Primo perchè il programma lo scrive il candidato Sindaco (lei dovrebbe saperlo, visto che millanta di essere un membro dello staff del prof. Rossiello)
    Secondo perchè non è nei nostri compiti.
    Io come direttore del Cea Elaia sono stato invitato al forum pubblico che il PD ha tenuto il 12 marzo presso la sua sede, e in quell’occasione ho comunicato 10 punti per una politica ambientale da attuare nei prossimi anni a Bitonto
    Credo che il PD nel programma ne abbia fatto propri un paio. Non avevo la pretesa che fossero tutti inseriti.

    b. lei in un commento di mercoledì 30 aprile (è stato poi cancellato), fa riferimento a 6 persone ringraziandole ironicamente per la campagna elettorale pro Rossiello, tra cui il sottoscritto insieme ai gestori del blog e così via. La nostra colpa sarebbe quella di aver “preso soldi” dall’amministrazione comunale ma poi non aver fatto adeguatamente campagna elettorale.
    Io non so lei da che scuola politica venga, ma dovrebbe sapere che il voto di scambio in Italia è reato. Inoltre il Comune di Bitonto quando acquista dei servizi o eroga contributi non credo lo faccia per ottenerne un riscontro elettorale. La sua affermazione è di una gravità inaudità e invito i Dirigenti della coalizione pro Rossielllo a prenderne le distanze, visto che lei millanta di esserne un componente.

    c. infine la invito a riflettere più seriamente sul’esito elettorale. Non so se ne ha le capacità intellettuali. Non so chi sia, ma come cittadino ha tutto il diritto di dire e di contestare, sempre rimanendo nel rispetto delle persone, cosa che invece non ha fatto in molti suoi commenti.

  97. noto con piacere che c’è stato un risveglio per la passione alla politica. forse, come spesso accade, viene esplicitata in maniera errata! sono passati ormai 4 giorni dall’esito del ballottaggio e siamo ancora qui a lanciarci accuse reciproche: chi ha “vinto” deve governare e chi ha “perso” dovrebbe interrogarsi sulle ragioni del risultato dopodichè cominciare ad organizzare l’opposizione.
    penso (senza presunzione) siano questi gli attegiamenti giusti da usare e non quello di tirare in ballo persone che non hanno mai fatto politica attiva o ancora parlare di “inizio della resa dei conti”.
    Forse possiamo fare qualcosa di diverso (a partire da me, s’intende!): veniamo sul blog per far proposte concrete, gridiamo i nostri disagi di cittadini e vigiliamo che chi ci amministra lo faccia da “buon padre di famiglia”.
    Per il resto … possibile che non ci siano altri post interessanti da commentare che questo o solo quelli che parlano di politica?
    La cronaca, la cultura, l’arte, lo sport non interessano a nessuno?
    O forse non siamo capaci di commentare questo genere di notizie e, invece, ci piace sguazzare nel ping-pong di accuse, slogan e quantaltro?
    Riflettiamoci!

    Massimo

  98. ma perchè continuate a definirla oligarchia nonostante ci siano state le primarie.perchè in tanti alle primarie lo hanno votato,per poi voltargli le spalle alle amministrative?é stato tutto organizzato?altra questione la professionalità la dimostri con i fatti.questa sconfitta elettorale è maturata anche per questo;sono stati finanziati progetti non di ampia fruizione dei quali la città aveva poca conoscenza e che nonostante i sostanziosi contributi ricevuti non hanno dato lustro alla precedente amministrazione(tacciata di immobilismo)è stato dato tanto a pochi che non hanno voluto neanche mostrarsi.Perchè?P.S.non parlare a caso perchè se a Bitonto esiste una “casta”non è certamente quella politica,ma se la posso definire cosi’è quella parapolitica

  99. in ogni caso il pesce puzza dalla testa……..e accusare pochi giovani di aver contribuito ad una grandissima sconfitta è molto riduttivo e significa raggirare i reali problemi interni al pd stesso. è facile puntare l’indice contro gli altri…..se si perde una guerra la colpa non è dei soldati, ma delle strategie utilizzate dai generali….

  100. non ho mai affermato di essere un membro dello staff del prof.Rossiello,perchè non lo sono.Come fai a capire che quel commento cancellato fosse ironico?non poteva essere un vero ringraziamento?inoltre un comune(provincia-regione-stato)fornisce ai suoi cittadini un determinato numero e una determinata qualità di servizi e questa è(o dovrebbe essere) la sua funzione sulla base della quale ogni 5 anni l’elettorato viene chiamato ad esprimersi e questa volta ci ha bocciati,è questa la politica(voto di scambio un corno id.).evidentemente la precedente amministrazione ha offerto pochi servizi,di qualità non elevata e che forse potevano essere gestiti meglio.Con le mie poche capacità intellettuali ponendo il caso che ne sia fornito questa è una delle possibili analisi del risultato di queste elezioni amministrative.P.S.non vi incazzate state sereni come lo eravate prima delle elezioni

  101. Caro spunto offendi la mia intelligenza e quella degli altri utenti con il tuo ultimo commento. Ed ora ti spiego il perchè

    1) nel tuo primo commento – che ho letto il 30 – ringraziavi alcune persone citandone nome e cognome da parte dell’amministrazione Pice. Dici di non avere a che fare con lo staff di Rossiello e allora chi ti dà il diritto di parlare per nome e per conto dell’amministrazione Pice?

    2)nel tuo ultimo commento – cito testualmente – “sulla base della quale ogni 5 anni l’elettorato viene chiamato ad esprimersi e questa volta ci ha bocciati” . Sempre se non sei dello staff Rossiello e neppure del PD perchè usi la prima persona plurale?

    3)nul tuo ultimo commento – cito testualmente – “Come fai a capire che quel commento cancellato fosse ironico?non poteva essere un vero ringraziamento?” però in alcuni tuo stessi commenti prima scrivi – cito sempre testualmente – “Però a questo punto mi dovete spiegare,se possibile,il fatto che mi avete oscurato un paio di commenti assolutamente non offensivi,ma al massimo sarcastici”
    Sono o non sono sarcastici?

    4)se – e non è vero, ma facciamo un ragionamento per assurdo – quelle persone che nomini hanno fatto progetti pagati dalla amministrazione ma che non hanno avuto ampia ricaduta. essendo questi interventi strutturali e ripetuti per anni, come tu stesso scrivi, l’errore è di chi li propone o dell’amministrazione che li accetta comunque, sapendo che non sono visibili e fruibili?

    Gradirei anche io delle risposte.

    Grazie

    Sara De Leo

  102. caro spunto…sembra che ti sia addolcito parecchio….sei partito con delle accuse precise mercoledì 30 contro delle persone la cui operatività e dico anche operosità e professionalità abbracciava altri ambiti che non riguardavano solo il cea…..parlavi del blog e di chi lo gestisce ecc….li accusavi ironicamente di non aver fatto nulla per il pd, poi hai concentrato le tue accuse sui progetti dell’ambiente e ora cerchi di ritrattare estraniandoti dal pd e dai sostenitori di rossiello…..ma per caso ti è stato tirato l’orecchio?
    non abbiamo dimenticato i commenti di PARENTI e delle minacce che vi seguivano…”step by step and be carefull saro sempre alle vostre spalle…..” sarà una mia impressione e non me ne volere, ma ci leggo sempre la stessa mano dietro…..

  103. vorrei riportare la calma tra chi anima questa discussione….è inutile stare ancora a rinfacciarsi meriti o demeriti circa l’esito delle elezioni a bitonto.
    oramai il risultato è questo,nel bene o nel male e chiunque vuole bene a bitonto deve dare il suo contributo affinchè questa nuova legislatura faccia gli interessi della nostra cittadina.
    parlo a chi avrà l’onore di governare e chi avrà l’onere di fare opposizione.
    Lo ripetuto tante volte,valla è sindaco perchè la maggior parte dei bitontini ha creduto che egli rappresenti un nuovo modo di governare,il tempo è galantuomo e non ne passerà mica tanto quando si potrà cominciare a tracciare i primi bilanci.
    piuttosto è fondamentale che chi farà l’opposizione tenga sempre alta la guardia e vigili in maniera costante sull’operato della giunta.
    del resto nel PD se ci sarà una discussione sull’esito delle votazioni è bene che avvenga perchè è giusto ripartire dagli errori fatti e cercare di non ripeterli mai più, e di errori c’è ne sono a bizzeffe,bisogna solo avere l’umiltà di riconoscerli e la capacità di farsi da parte se non si è più rappresentativi se non di se stessi.
    auguro al sindaco valla un buon lavoro nell’interesse di bitonto e dei bitontini…

  104. Salve, sono Pasquale Castellano e da anni mi occupo di politica anche se non ho avuto nè modo nè piacere di farla qui a Bitonto.
    Vorrei chiarire alcune cose.
    Visto che durante la campagna elettorale parlavo a nome del comitato di Giovanni Rossiello e visto che ho chiarito alcuni giorni fa con i gestori del blog che nessuno può parlare a nome del comitato elettorale e quanto meno a nome del Partito Democratico che ad oggi non ha una segreteria politica, CHIEDO a tutti coloro i quali pensano di aver ricevuto commenti o di aver scritto commenti per conto o nome del comitato Rossiello o della segreteria del PD a NON RITENERE GLI STESSI COMMENTI VERITIERI.
    Anzi, personalmente ritengo, che diversi commenti non possano che ledere all’immagine di un candidato e del suo staff e quel che è più grave all’immagine di un PARTITO che ora incomincia a costruire le sue fondamenta. Pertanto spero vivamente che queste beghe terminino quanto prima e che quanti abbiano voglia di riprendere a fare politica si avvicinino al Partito Democratico per costruire insieme a noi, per ora, un opposizione ferma e decisa, e spero in futuro un soggetto politico propositivo in grado di amministrare la nostra comunità. Tutto qui, grazie e buon lavoro a tutti. Pasquale Castellano

  105. Egregio sig. Spunto, non sono pratico a confrontarmi con gente di cui non so nome e cognome. Più che altro, ho il brutto vizio di guardare la gente negli occhi quando parlo. Visto che hai fatto il mio nome e cognome, gradirei mi si parlasse in faccia. Se non altro per capire con quale rabbia e rammarico mi tiri in ballo per questioni che ora chiarisco pubblicamente, visto altresì che il mio nome è apparso su questo blog in maniera così infame. Non sto a polemizzare sul fatto che tu possa o non possa appartenere a partiti politici. ho amici in entrambi gli schieramenti, sono rispettoso di entrambi e per me l’amicizia, quella vera, va al di là delle idee politiche, della fede e dei tifi di squadre di calcio. Non perchè si è perso mi scaglio contro amici di appartenenza valliana e viceversa. Comunque, ti delucido subito su alcune cose che hai scritto, segno della tua ignoranza in materia e della tua mancanza di informazione ferma a qualche anno fa.
    1) L’associazione di cui sono presidente dal 2000, esattamente con verbale del 30 giugno 2003 ha deciso di non partecipare più volantariamente alla Bitonto Estate perchè gli fu rifiutata l’approvazione di un progetto fine agli scopi statuari. Quindi quello delle nostre presenze nella Bitonto Estate è il primo punto dove hai toppato. Ti aggiungo pure: fatti una passeggiata sul comune (di cui sono sicuro conosci stanze e stanzini) e tra i protocolli vedi le nostre 12 richieste di patrocinio successive a quella data e mai approvate e di cui ne abbiamo preso atto.
    2) Avendo negli anni precedenti investito i proventi di tali manifestazioni nell’acquisto di materiale fini ad essa (come da statuto sempre!) per renderci indipendenti da fornitori esterni e economicizzare le risorse, per evitare di rivendere lo stesso SOTTOPREZZO usando il cervello abbiamo deciso di metterlo sul mercato, contribuendo anche alla professionalizzazione di alcuni soci con inclinazioni tecnico organizzative e creando non poche situazioni lavorative. Lo scrivente, si è diplomato presso il Teatro alla Scala di Milano, come Operatore nei Servizi Multimediali dello Spettacolo indirizzo Fonica e Luci.
    E QUI ARRIVO AD UN ALTRO PUNTO DI CUI NON AVRESTI MAI DOVUTO FARNE PAROLA.
    Di questi diplomati, in ambito prettamente teatrale (ti parlo della mia specializzazione in teatro conseguita nel 2003!) in italia ce ne sono solo 22. Tra cui io. La mia associazione è stata riconosciuta da tecnici e riviste di settore come uno dei fornitori più grandi e professionalmente qualificati di materiali teatrali e per spettacoli per la Puglia. Ancor prima che si aprisse questo benedetto teatro, sempre il sottoscritto, ha realizzato forniture di service audio luci per compagnie teatrali in tutta italia e ancora oggi se numerosi artisti nazionali (potrei farti un elenco infinito o se ti firmassi ti inviterei in ufficio per dartene prova!) e compagnie di grido scelgono noi un motivo ci sarà. Io stesso ebbi un confronto con un politico qualche tempo fa che mi chiedeva perchè sempre presente in teatro e io gli dissi: “Carissimo scusami ma sono disposto a farmi da parte qualora ci fosse qualcun’altro che si facesse avanti e che venisse contattato direttamente dalle compagnie o organizzatori in generale e in grado di garantire i miei stessi servizi con rapporto qualità prezzo costanti”. Premetto anche che i compensi delle mie prestazioni il più delle volte arrivano dalle compagnie o organizzatori e rare volte dal Comune!!! Quindi caro spunto, rivolgo anche a te la domanda fatta tempo fa a questo politico: c’è qualcuno professionalmente qualificato e dotato di materiali specifici indicate nelle schede tecniche che può fare quello che faccio io? Secondo te, con la crisi corrente, non si sarebbe già fatto avanti? C’è qualcuno disposto a lavorare sodo 12/14 ore al giorno o adoperarsi per il meglio di questa struttura, anche alle volte rimettendoci di tasca sua? C’è qualcuno che ritiene il Benedetto Traetta casa sua e ci mette anche del proprio per mantenerlo così com’è dal punto di vista strutturale. Io ringrazio chi ci lavora la dentro, dal direttore tecnico ai facchini, perchè li vedo ogni giorno, lavorano, lavorano, lavorano e non cazzeggiano. Perchè sono impegnati e sento i complimenti e i plausi delle compagnie che ci passano per un teatro giovane, fatto di giovani, che mette a proprio agio le compagnie, che si preoccupa di trovarli una sistemazione o di rendergli meno affannoso il lavoro, che fa suo lo spettacolo… sputo ma che cazzo dici! Hai mai lavorato un giorno in vita tua? Io sono anni che non mi faccio una festa in famiglia e tu devi venire a fare lo sgargiante nel teatro a capodanno, alla befana, il 1 maggio, il giorno del mio compleanno… se sei veramente di sinistra o del pd abbi rispetto per chi lavora e non solo per il proprio portafoglio ma per contribuire al mantenimento e al decoro di una struttura che sente sua perchè sul palco ci sono gocce del suo sudore e mentre tu ti vedi lo spettacolo che dura 50 minuti o 2 ore, ci sono 20 e dico 20/25 persone che lavorano dalle 6 di mattina alle 2 di notte con 1 ora e mezza di pausa pranzo, piove e non piove si caricano i bilici da 18 metri, spostano scene che arrivano a 4 metri di altezza e pesano 100/120 kili. SPUTO LE SAI STE COSE O NO? O fai il lavoro dipendente che dopo 8 ore dietro la scrivania ti alzi e te ne vai? E’ vero, sono scelte le nostre, ma tu non sei autorizzato a parlare xxxxxxxx!
    QUINDI PRIMA DI PARLARE A VANVERA, MODERA I TONI, FAI IL TUO DI NOME E COGNOME PRIMA DI TUTTO E GUARDATI BENE INTORNO, IL MARCIO POTREBBE ESSERE PROPRIO AL TUO FIANCO. Non ti permetto di parlmi così perchè non ne hai il diritto. Quindi, aggiornati e credo che forse anche tu abbia potuto usufruire dei mei servizi, sappi che sono molto propenso a sostenere iniziative locali anche andando a mondificare in difetto i miei compensi, traendo i tuoi vantaggi, o no? Scusami se per te e per molti quello che può essere una passione per me è un lavoro. Allora sputo carissimo (xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx) che ne dici di anticipare i tempi di cui qualcuno prima parlava per darci i tuoi scoop? Vuoi fare come Pado Schioppa e Visco: mettere i nostri compensi on line? Per i miei non ci sono problemi, c’è il tariffario nazionale dei lavoratori dello spettacolo e decine di migliaia di concorrenti a cui puoi rivolgerti. Stammi bene, scusami se non ti ho risposto ieri, ma per me, mentre tu ti godevi il tuo bel concertone, era una giornata lavorativa come tutte le altre!GRADIREI RISPOSTA SERIA.

  106. spunto, il tuo è un discorso mafioseggiante (e voglio esser buono). vergognati.
    finalmente la città dice basta alla vostra arroganza e tu che fai?
    perseveri?
    ma non sei diabolico, no: il diavolo, infatti, non fa pena.
    fa paura. tu fai solo pena.
    cari amici del pd, ragionate sui perchè della sconfitta, ragionate su un fatto elementare e semplice: un nome storico della sinistra bitontina non è riuscito ad entrare che nello zoccolo duro del partito, non nella gente, non nel popolo; neanche in quello di area.
    chiedetevi perchè!!!

  107. il perkè della sconfitta del pd secondo me dipende solo da una delusione dei bitontini…la delusione e la voglia di cambiare per provare qualcosa di “nuovo”…bitontini ke,circondati dallo squallore, hanno alzato la testa per intravedere un’alternativa a quella ke sarebbe stata la scelta più scontata…

  108. il partito democratico non è un partito che sta iniziando a costruire le sue fondamenta. il pd è un partito formato da due partiti radicati a bitonto quali sono i ds e la margherita.se si gurda alle liste dei ds e della margherita del 2003 , ci sono gli stessi ed identici candidati che ci sono stati un questa tornata elettorale, compreso per lo più un candidato giovanissimo eletto questa volta nel pd, che nel 2003 era candidato nelle file della margherita risultando non eletto!

  109. noto con una certa amarezza che i toni sono ancora molto “crudeli”,ragazzi cerchiamo di riportare la calma(io per primo) e discutiamo nel merito delle cose.Lo ripeto,ha vinto valla e auguri per il suo mandato…..il resto sono chiacchiere e per chi,come me,era convinto che la cosa migliore per Bitonto era far vincere Rossiello e la sua coalizione si metta l’animo in pace,e conservi le proprie energie per cercare di fare una sana e seria opposizione qualora vengano adottati provvedimenti penalizzanti per Bitonto.

  110. Gentili signori del Partito Democratico, come potete pensare che il gioco delle smentite e delle controsmentite, che non ha funzionato la scorsa settimana prima del ballottaggio, possa funzionare ora?

    errare humanun est, perserverare inhabĭlem est

  111. Caro il Nostro beneamato sindaco e cari concittadini è quasi passata una settimana dalle elezioni, la speranza di un futuro migliore in una città poco vivibile è negli occhi di tutti, la speranza di un lavoro a tempo indeterminato è nel cuore di ognuno di Noi…….
    la speranza che è l’ultima a morire!!!!A pochi giorni dalla sua elezione caro Sindaco ed a pochi giorni dal suo giuramento sappia che in quel corteo, in quel festeggiamento che è avvenuto intorno a Lei era racchiusa la speranza di tutti….Voci arieggiano intorno, voci di speranza e di terrore…..scriva una bella storia, una storia di rinascita!!

  112. Conosco Fabio Fornelli e soprattutto conosco il suo reale impegno fatto di rinunce a tantissimi sacrifici è assurdo pensare ad altro o a favoritismi e poi alla fine se uno merita che sia “favorito” anche se questo non è successo con l’ass. che fabio presiede. Il teatro “benedetto” è si frutto dell’impegno dell’amministrazione precedente (e va ricordato anche della giunta Khutz) ma anche del costante lavoro di ragazzi che nn si son mai risparmiati (li ho visti con i miei occhi), ragazzi,tralatro, qualificati ( e se conosceste i vari C. V., N. C., ecc. ve ne rendereste conto).Ora basta!!! parliamo di programmi (sono pienamente all’unisono con Operaio), parliamo di progetti, parliamo di BITONTO. E vi ricordo anche che una struttura come il teatro Traetta nn si regge solo con i proventi dei biglietti e di altre fonti ma soprattutto con il sudore di questi ragazzi….Spunto nn so chi tu sia ma forse il chiamarti Sputo da parte di F. F. , credo, nn sia stato un errore di digitazione…..buon w.end a todos companeros, amici/che e bitontine/i tutti. Pier

  113. x killergino
    è owio ke sn ingrado di informarmi anke da sola ma è anke owio ke il blog km internet in generale è un mezzo di informazione di massa…
    certo se quelli pro valla si decidessero a dire qlkosa di sensato oltre forza valla e ha vinto valla sarebbe meglio…
    ma ricorda ke il primo mezzo di informazione è la parola e poi la carta!e cmq..anke giornalisti e libri sn scritti da xsone e le xson x natura sn portati a skierarsi altrimenti il nostro srebbe un mondo xfetto!
    kiudo cmq dicendoti ke i giovani vanno informati anke cn le parole..ke ai comizi in piazza dovrebbero esserci i giovani e nn i 70enni!
    qsto è quello ke penso!

  114. Vorrei segnalare allo staff di BitontoTV che in data 01-05-2008,non ho esternato alcun commento:Pertanto il commento cancellato dalla redazione non è il mio ed invito chiunque a non usare il mio nome per mandare commenti,avendo deciso il 29-04-2008, di nonesternare più alcun commento sulle elezioni amministrative. Vigilate!

  115. Gentile utente aerius
    constatiamo con molta amarezza che qualcuno abbia voluto “rubare” la sua identità virtuale. Per tutelare lei e gli altri utenti abbiamo bannato l’ip di provenienza del commentatore impostore
    Chiediamo a lei e a tutti gli altri utenti di segnalare altre circostanze simili o comunque negative.
    Grazie per la collaborazione

  116. salve, è il mio primo intervento sul blog…è assurdo e rasenta il comico il voler giudicare a tutti i costi il dott. Valla ancor prima del suo reale insediamento a palazzo gentile, su che cosa si giudica? sui forse? sui ma?. Facciamo lavorare il nostro sindaco. Poi è altrettanta strana la disputa o l’accusa velata di non essere un abile parlatore. Non abbiamo bisogno di show-man…la timidezza, l’umiltà e la riservatezza sono valori, anche e specie dal palco di una campagna elettorale. A Bitonto servono fatti da toccare con mano non dogmi di fede e belle parole. Dott. Valla renda accessibile e fruibile la città alle persone diversamente abili..ci sono marciapiedi con scivoli a dislivello con la strada e altri ancora che hanno la rampa di salita ad una estremità e non la rampa di discesa all’altro capo. Renda la città sicura come LEI stesso ha detto: LEGALITA’ E TRASPARENZA. Buon lavoro dott. Valla

  117. X girl:

    “trovo di piacevole lettura i commenti di killergino e una voce e spero continuiate così….sono “giovane”…e nn sn così informata…mi piace leggere i vostri commenti..cresce la ia informazione!!!parlate x favore..informateci!!!!”

    Scusa se ho interpretato ironicamente questa parte del commento che hai scritto qlke gg fa, mi sembrava troppo paraculo 😉
    …cmq alla fine spero sia vero che possa crescere la tua informazione con queste piccole considerazioni che tutti lasciano e possono lasciare sui blog (chiaro che una persona intelligente valuta e giudica i commenti per quello che sono…)

    Sul web e nei blog tutti possono scrivere quello che vogliono, si trova tutto e il contrario di tutto..sembra una formula democratica ma, come si discuteva ad Annozero giovedì (ps. Grande Travaglio e a proposito il 30 maggio sarà al Teatro Traetta), ci si trova davanti una informazione rozza, generalista, a cui deve seguire un approfondimento giornalistico serio (e non servile) su una carta stampata che spesso però fa gli interessi dei suoi editori (banche, confindustria e partiti politici!)

    EVVIVA LA LIBERTA’ DI INFORMAZIONE, anzi come dice Grillo LIBERA INFORMAZIONE IN LIBERO STATO!!

  118. L’operato del dott. Valla lo potremo giudicare solo tra qualche giorno, quando si insiederà a palazzo gentile e con la sua squadra inizierà a lavorare. Certo parte con un forte handicap con i nomi dei consiglieri eletti, tra cui dover scegliere deleghe, l’impresa è veramente ardua!!!!
    Scelga bene altrimenti si che finiremo allo stato brado.
    Basta sentire i nomi che questi giorni circolano in Bitonto e soprattutto gli assesorati a cui questa gente aspira, stiamo freschi….

  119. caro marco….più di un ufficio comunale comincia a tremare….ne avremo delle belle…..il dott. valla non è stupido come molti credono, è una persona in gamba…con lui si fila dritto….è stato intimo amico di calabresi a milano e ha messo ordine in molte città italiane. quando dico “ordine” non intendo quello militare come molti temono, ma parlo di “ordine” morale .è un uomo tutto di un pezzo che non scende a compromessi….piuttosto aiuta e se avrà le possibilità aiuterà tutti, soprattutto i giovani e anche coloro che non lo hanno votato…diamogli un pò di fiducia…..e poi le lauree e i titoli per poter fare l’assessore non servono, basta solo un po’ di dignità e amore per il proprio paese.. la laurea o un titolo non fanno la competenza…..vedremo cosa accadrà…

  120. Hai ragione cotrone quando dici che basta solo un po’ di dignità e amore per il proprio paese.. la laurea o un titolo non fanno la competenza….. però forse non hai sentito ancora i nomi dei possibili assessori, allora si che tremerà il polso al sindaco solo a nominarli…
    Ai posteri l’ardua sentenza e incrociamo le dita!!!

  121. Che voglia augurare buon lavoro al dott. Sindaco Valla siamo tutti unanimi caro cortone………ma riguardo agli assessori, beh….credo che qui a Bitonto come in ogni altro paese d’Italia ci voglia siì amore per la propria città a volersi prendere uno stipendio extra oltre la propria attività principale;ma bigona esser conosciuti, promettere per avere voti, dare buoni di benzina od offrire cene in nome dell’amore Bitontino ed infine i SOLDI!!!!!
    Per i pesci più grossi è così!

Lascia un commento